Carrello
Carrello vuoto



Reati contro il demanio e patrimonio dello Stato e degli enti locali


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:IL CODICE DEGLI ABUSI DEMANIALI
anno:2018
pagine: 1121 in formato A4, equivalenti a 1906 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 30,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> REATI --> STATO DI NECESSITÀ

L'invasione di terreni o edifici demaniali è scriminata per stato di necessità laddove siano verificate l'impellente esigenza abitativa e l'insussistenza di forme alternative per ovviarvi, così come lo stato di indigenza e di grave difficoltà economica, non diversamente risolvibili.

La tutela prevista dall'esimente di cui all'art. 54 cod. pen. è estesa a beni diversi rispetto a quelli della vita e dell'integrità fisica, comprendendo, in particolare, il diritto all'abitazione.

L'accettazione di una dimora di per sé assolutamente inabitabile, in quanto priva di impianti igienici e riscaldanti e frutto di un riutilizzo di materiali di risulta, è sufficiente a dimostrare, ai fini dello stato di necessità, che non è altrimenti evitabile il pericolo per il diritto all'abitazione.

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> REATI --> TRUFFA AI DANNI DELLO STATO

Poiché, ai fini della sussistenza del delitto di truffa in danno dello Stato, la scarsa diligenza o la mancanza di controllo e di verifica da parte dei pubblici funzionari dell'... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...egittimo del soggetto attivo del reato non escludono la idoneità dei mezzi usati dal prevenuto per ingannare la pubblica amministrazione, integra tale reato la condotta del pubblico dipendente che produca false dichiarazioni in merito alla persistente materiale occupazione dell'alloggio demaniale da parte dei familiari con lui conviventi anche dopo il suo trasferimento all'estero.

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> REATI --> REATI DI FALSO

Configura il reato di falsità materiale commessa dal privato (artt. 477 e 482 c.p.) l'alterazione della scadenza dell'orario di parcheggio sullo scontrino rilasciato dal parchimetro nelle aree adibite alla sosta per le autovetture da parte del Comune, atteso che lo scontrino riveste la caratteristiche tipiche del certificato amministrativo (attestante l'avvenuto pagamento della somma prescritta per la sosta), e dell'autorizzazione amministrativa (autorizzando, per l'orario indicato a sostare nell'area pubblica).

Ai fini del reato di falsità materiale commessa dal privato (artt. 477 e 482 c.p.) per l'alterazione della scadenza dell'orario di parcheggio sullo scontrino rilasciato dal parchimetro comunale, è irrilevante la forma iuris del soggetto emitte... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...izzazione al parcheggio, essendo invece rilevante, per contro, il profilo oggettivo dello svolgimento di funzioni di carattere amministrativo di gestione del suolo pubblico da parte del soggetto a ciò autorizzato dall'ente territoriale.

Colui che, per ottenere la sdemanializzazione dell'area, dichiara che il manufatto è stato realizzato prima delle modifiche alla normativa urbanistica intervenute alla fine degli anni '60, commette il reato di falso ideologico del privato in atto pubblico, previsto e punito dall'art. 483 c.p..

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> REATI --> PECULATO

Il mancato "inanellamento" e la mancata trascrizione dei dati relativi a esemplari della fauna selvatica, facenti parte del patrimonio indisponibile dello Stato, che risultano essere stati catturati con le apposite reti da uccellagione e non liberati da parte di incaricato di pubblico esercizio che si impossessa degli stessi trattenendoli per sé, configura nei suoi riguardi, configura il delitto di peculato.

La cattura della fauna effettuata a mezzo delle apposite reti da uccellagione si inserisce nel procedimento autorizzato finalizzato alla cattura ed al monitoraggio del patrimonio aviario e ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...in un possesso del bene mobile per ragioni di ufficio che, se si trasforma in possesso autonomo a fini personali, e pertanto in una condotta appropriativa con definitiva estromissione del bene dal patrimonio della pubblica Amministrazione, configura il delitto di peculato.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI