Carrello
Carrello vuoto



Il diniego di sanatoria in contraddittorio


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO - comunicazioni, osservazioni, controdeduzioni e contraddittorio
anno:2018
pagine: 2232 in formato A4, equivalenti a 3794 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


Qualora la istanza di condono sia incompleta e venga richiesta un'integrazione documentale, tale richiesta di integrazione documentale ed il successivo provvedimento si inseriscono logicamente e giuridicamente nello stesso procedimento di condono edilizio, e non è pertanto necessario, ai fini della legittimità del provvedimento conclusivo del procedimento, la comunicazione di avvio del procedimento, coerentemente al consolidato indirizzo giurisprudenziale secondo cui la predetta comunicazione non è dovuta quanto il procedimento è attivato ad istanza di parte.

L'art. 7 della legge 7 agosto 1990, n. 241, non trova applicazione ai procedimenti avviati mediante domanda di concessione in sanatoria.

Nel procedimento di valutazione di una istanza di condono edilizio ex lege 326/03 si applica il disposto di cui all'art. 10 bis della legge 241/90 e, conseguentemente, il Comune deve avvertire i titolari della istanza dell''intenzione di adottare un provvedimento di rigetto, con l'indicazione puntuale delle ragioni e delle risultanze della istruttoria, dando congruo termine per eventuali controdeduzioni sulle quali, ove presentate, dovrà formarsi la motivazione del provvedimento finale.

Il provvedimento di dinie... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...oria ha natura vincolata ed è ad istanza di parte, pertanto non è dovuta la comunicazione d'avvio del procedimento.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI