Carrello
Carrello vuoto



Trasferimento della proprietà del bene alla P.A.: il contenuto del decreto d'esproprio

Dal tenore complessivo dell'art. 23 T.U.E. emerge chiaramente che è causa d'illegittimità del decreto di esproprio soltanto l’omessa offerta dell’indennità provvisoria, anche nella forma del deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:TRASFERIMENTO E ACQUISTO DI DIRITTI REALI CON LA P.A.
anno:2017
pagine: 2105 in formato A4, equivalenti a 3578 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO

L'art. 23 comma 1 lett. a) del D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327 non prevede che l'elenco dei beni ed il piano particellare debbano esseri notificati unitamente al decreto di esproprio, a pena di nullità e/o annullabilità.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> FINANZIAMENTO

L'art. 23 DPR 327/2001 non prescrive che il decreto di esproprio espliciti le modalità di finanziamento.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> IDENTIFICAZIONE DESTINATARIO --> ALLEGATO

L'art. 23 DPR 327/2001 ha indicato il contenuto essenziale del decreto di esproprio, senza prescrivere che nello stesso atto siano indicati i dati catastali del bene che ne costituisce l'oggetto; tale indicazione, anche in considerazione della complessità del relativo procedimento, che può riguardare anche un notevole numero di persone, ben può essere effettuata mediante richiamo contenuto nel decreto ad un atto che ne costituisca l'allegato.

... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...NTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> IDENTIFICAZIONE DESTINATARIO --> QUOTE COMPROPRIETÀ

Il banale errore nell'indicazione della percentuale di proprietà di uno dei comproprietari non inficia l'efficacia del decreto di esproprio, costituendo una mera irregolarità facilmente riconoscibile ed emendabile.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> INDICAZIONE CONDIZIONE SOSPENSIVA

L'art. 23, primo comma, lett. f), DPR 327/2001 a norma del quale il decreto di esproprio dispone il passaggio del diritto di proprietà, sotto la condizione sospensiva che il medesimo decreto sia successivamente notificato ed eseguito, impone all'Amministrazione di disporre il trasferimento del diritto di proprietà, non anche di affermare espressamente che il trasferimento è condizionato alla predetta notifica: tale condizione, infatti, è già espressamente contemplata dalla norma e una sua ripetizione nel provvedimento di esproprio, per quanto possibile, non appare necessaria.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...--> CONTENUTO --> INDICAZIONE CONFINI

L'art. 23 d.p.r. n. 327/2001 non prevede che il decreto di esproprio indichi i nuovi confini della particella risultanti dall'esproprio, in quanto tali confini, come prevede il precedente art. 16, secondo comma, devono essere indicati negli elaborati allegati alla delibera di approvazione del progetto.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> INDICAZIONE DECRETO OCCUPAZIONE

A fini della validità del decreto di esproprio ex art. 23, d.P.R. n. 327/2001, non ha rilevanza l'indicazione degli estremi del decreto occupazione di urgenza, emanato ai sensi dell'articolo 22-bis, e del relativo stato di esecuzione (lett.e-bis), qualora tale atto risulti superato da successivo accordo e da impegno alla stipula della cessione bonaria dei beni con contestuale autorizzazione all'immediata immissione nel possesso materiale degli stessi.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> INDICAZIONE DEL VINCOLO

Non sussiste violazione dell'art. 23, comma 1, lettera b), del D.P.R. n. 327/2001, qualora il decreto di esproprio ome... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...care gli estremi degli atti da cui è sorto il vincolo, costituendo ciò una mera irregolarità formale non rilevante ad validitatem.

L'art. 23, primo comma, lett. b), d.p.r. n. 327/2001 prevede espressamente che il decreto di esproprio indichi gli estremi degli atti da cui è sorto il vincolo preordinato all'esproprio e del provvedimento che ha approvato il progetto dell'opera, di talché non può soddisfare le condizioni appena indicate un generico riferimento al Piano Regolatore vigente.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> INDICAZIONE DEL VINCOLO --> MOTIVAZIONE ED INDENNIZZO IN CASO DI REITERA

Il decreto di esproprio non deve motivare in ordine alle ragioni giustificatrici della reiterazione del vincolo preordinato all'esproprio, qualora decaduto quello originariamente apposto, né prevedere il relativo indennizzo: basti considerare che l'art. 39, comma 2, d.P.R. n. 327/2001 individua negli atti che producono la reiterazione del vincolo, e non nel decreto di esproprio, il locus provvedimentale che deve contenere la previsione dell'indennizzo e l'illustrazione delle ragioni giustificative della ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...iterazione.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> INDICAZIONE DEPOSITO/ACCETTAZIONE INDENNITÀ

Il decreto di esproprio che dia atto del deposito della indennità di espropriazione non accettata risulta adottato nel pieno rispetto del procedimento delineato dall'art. 23 del DPR 327/2001, il cui primo comma, alla lettera c), prevede espressamente che il decreto di esproprio indichi "quale sia l'indennità determinata in via provvisoria o urgente e precisa se essa sia stata accettata dal proprietario o successivamente corrisposta, ovvero se essa sia stata depositata presso la Cassa depositi e prestiti".

L'art.23 del DPR 327/01 richiede che nel provvedimento di esproprio sia indicata l'indennità determinata in via provvisoria, e non la determinazione definitiva.

Dal tenore complessivo dell'art. 23 DPR 327/2001 emerge chiaramente che è causa d'illegittimità del decreto di esproprio soltanto l'omessa offerta dell'indennità provvisoria, anche nella forma del deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti, e non già la mera omessa menzione di tale adempimento.

Ai fini del ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... quanto statuito dall'art. 23 comma 1 lett. c) e d) DPR 327/2001, sufficiente è che il decreto di esproprio richiami (con motivazione per relationem), gli atti adottati dall'Ente e la corrispondenza intercorsa tra le parti con riferimento alla determinazione dell'indennità provvisoria, depositata presso la Cassa Depositi e Prestiti per mancata accettazione e in attesa che si concluda l'avviata procedura di determinazione dell'indennità definitiva.

In caso di omessa specificazione, nel decreto d'esproprio, del deposito dell'indennità, offerta e non accettata, presso la Cassa Depositi e Prestiti, non sussiste violazione dell'art. 23 lett. c) del d. P. R. 327/01, qualora il decreto d'esproprio rechi la precisazione della non accettazione dell'indennità offerta; tale circostanza, infatti, non può che che comportare il deposito della stessa, presso la Cassa Depositi e Prestiti.

La mancata indicazione dell'accettazione o del deposito dell'indennità non può avere alcun riflesso sulla legittimità del decreto di esproprio. Tale circostanza, infatti, non è in grado di incidere in alcun modo sull'interesse dell'espropriato e determina al più una mera irregolarità ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...imento e non illegittimità dello stesso.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> INDICAZIONE RESPONSABILE PROCEDIMENTO

L'omessa comunicazione del nominativo del responsabile del procedimento si configura quale mera irregolarità che non inficia la legittimità del decreto di esproprio, dovendosi peraltro considerare responsabile del procedimento il dirigente e/o il responsabile della struttura amministrativa da cui promana l'atto, e potendo tutt'al più rilevare la predetta omissione ai fini disciplinari.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> INDICAZIONE SOGGETTO BENEFICIARIO

Alla luce dell'art.23, lettera f), del D.P.R. n.327/2001, il decreto di espropriazione deve, tra l'altro, disporre il passaggio di proprietà; ne consegue che, costituendo detto decreto titolo giuridico per l'acquisto del diritto reale, soggetto a trascrizione nei registri immobiliari, lo stesso deve indicare con certezza quale sia il soggetto, nel cui patrimonio, i beni immobili vengono trasferiti.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --&... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> LUOGO E DATA ESECUZIONE

A fini della validità del decreto di esproprio ex art. 23, D.P.R. n. 327/2001, non ha rilevanza l'indicazione del luogo, del giorno e dell'ora in cui è prevista l'esecuzione (lett. g) e h), qualora l'immissione nel possesso sia già avvenuta, su accordo delle parti, con correlata verbalizzazione.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> DECRETO DI ESPROPRIO --> CONTENUTO --> NOMINA DEI TECNICI

Ai sensi dell'art. 23, comma 1, lett. d), DPR n. 327/2001 il decreto di esproprio "dà atto della eventuale nomina dei tecnici incaricati di determinare in via definitiva l'indennità di espropriazione, precisando se essa sia stata accettata dal proprietario o successivamente corrisposta, ovvero se essa sia stata depositata presso la Cassa depositi e prestiti". Dall'aggettivo "eventuale" si desume agevolmente che l'omessa indicazione dei tecnici, incaricati di determinare l'indennità di espropriazione definitiva, nel provvedimento di espropriazione non ne inficia la legittimità, in quanto la predetta segnalazione può essere effettuata soltanto se è stato attivato il relativo procedim... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ale, disciplinato dall'art. 21 DPR n. 327/2001 nei commi da 2 a 11.

Il decreto di esproprio risulta carente nella parte in cui non dà atto della nomina di tecnici incaricati di determinare in via definitiva l'indennità di espropriazione, dell'accettazione della medesima dal proprietario, della successiva corresponsione o del deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti, beninteso che la determinazione definitiva dell'indennità ben può essere successiva al decreto di esproprio ai sensi dell'art. 54 del DPR n.327/2001.

L'omessa attivazione della nomina della terna peritale ai fini del relativo sub-procedimento di determinazione dell'indennità definitiva di espropriazione, non rileva quale vizio di legittimità del decreto di esproprio, in quanto l'art. 23, comma 1, lettera d) del D.P.R. n. 327/2001 impone di dare atto della nomina dei periti solamente in quanto essa sia eventualmente già avvenuta.

La mancata indicazione, nel decreto di esproprio definitivo, della nomina dei tecnici incaricati della determinazione dell'indennità definitiva di espropriazione, costituisce un'irregolarità e/o un vizio formale che, ai sensi dell'art. 21 octies, comma 2,... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...1990, non inficia la legittimità del provvedimento; ciò in quanto l'emanazione di quest'ultimo è subordinata, nel caso di rifiuto dell'indennità, al solo intervenuto deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti, della somma relativa.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI