Carrello
Carrello vuoto



Compiti della polizia demaniale marittima

L’esercizio del potere di polizia demaniale conferito all'Autorità marittima dall’art. 54 cod. nav. non può essere limitato temporalmente entro un termine rigido ed invalicabile.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:DEMANIO E PATRIMONIO PUBBLICO - principi generali
anno:2017
pagine: 621 in formato A4, equivalenti a 1056 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 25,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


DEMANIO E PATRIMONIO --> DEMANIO --> POLIZIA DEMANIALE

Nell'adottare il provvedimento che diffida da lasciare libera una strada di proprietà comunale da persone e cose, il Comune non è tenuto a tener conto né dell'uso ultraventennale da parte dei privati, né degli oneri da essi assunti per manutenzione ed opere fognarie: tali circostanze infatti rilevano ai fini dell'usucapione, che dovrà però essere accertata dal G.O..

L'esercizio del potere di polizia demaniale conferito all'Autorità marittima dall'art. 54 cod. nav. non può essere limitato temporalmente entro un termine rigido ed invalicabile.

Il provvedimento con cui è ordinato il ripristino dello status quo ante di una recinzione di un acquedotto ben può essere notificato anche ad uno solo dei comproprietari del terreno attraversato dall'acquedotto e in cui si trova il tratto di recinzione danneggiato.

È illegittima l'ordinanza di sgombero adottata nei confronti di un soggetto che abbia realizzato una scala in metallo agganciata alla terrazza di sua proprietà, rimovibile a mezzo di forza motrice elettrica, di cui il soggetto si serva per accedere alla spiaggia; manca infatti il ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... per l'esercizio del potere sanzionatorio, cioè l'occupazione del suolo demaniale.

E' legittimo l'ordine di ripristino indirizzato al Comune che ha la disponibilità dell'area demaniale, ferma restando la sua possibilità di rivalersi, azionando gli strumenti giuridici contemplati dall'ordinamento, su eventuali altri soggetti, autori delle opere.

L'occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo è da considerarsi illecito di natura permanente, e non può determinare alcun affidamento nel privato trattandosi di beni non suscettibili per loro natura di appartenenza ad altro soggetto se non allo Stato o alla Regione.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI