Carrello
Carrello vuoto



Ammissibilità dell’azione impugnatoria proposta dai comitati


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:RICORSI, IMPUGNAZIONI, DOMANDE GIUDIZIALI
anno:2016
pagine: 3048 in formato A4, equivalenti a 5182 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 45,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


Sintesi: L'associazione di cittadini che impugni la concessione demaniale marittima deve dimostrare uno stabile collegamento con il territorio cittadino di portata tale da rendere individuabile l'interesse esponenziale della comunità locale a cui si riferisce.

Estratto: «Per quanto riguarda l'ulteriore ricorrente Associazione Citt@ttiva, va rilevato il suo difetto di legittimazione attiva, non avendo la medesima fornito la benché minima indicazione di uno stabile collegamento con il territorio cittadino di portata tale da rendere individuabile l'interesse esponenziale della comunità del Comune di Camaiore e, così, la titolarità di interessi diffusi della medesima.»

Sintesi: In tema di tutela di interessi collettivi in sede giurisdizionale amministrativa, l'esperibilità dell'azione è subordinata al fatto che gli interessi fatti valere siano riferiti ad un ente che, pur se non sia dotato di personalità giuridica, sulla base di elementi oggettivi possa comunque essere considerato come esponenziale di un gruppo civico non occasionale, e non quale formazione estemporanea dei desideri di taluni singoli cittadini che non sia punto di convergenza di un interesse proprio della colle... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...ve; che si pretende di rappresentare.

Estratto: «2.- In linea preliminare, va condivisa l'affermazione dei primi giudici circa il profilo processuale della carenza di legittimazione in capo al costituito "Comitato Civico Stazione".Infatti, in tema di tutela di interessi collettivi in sede giurisdizionale amministrativa, l'esperibilità dell'azione è subordinata al fatto che gli interessi fatti valere siano riferiti ad un ente che, pur se non sia dotato di personalità giuridica, sulla base di elementi oggettivi possa comunque essere considerato come esponenziale di un gruppo civico non occasionale, e non quale formazione estemporanea dei desideri di taluni singoli cittadini che non sia punto di convergenza di un interesse proprio della collettività che si pretende di rappresentare, come accade nella specie.Ciò comporta che la sentenza gravata ha correttamente rilevato l'assenza di legittimazione del Comitato, che non ha fornito alcun elemento probante la sua stabile rappresentatività degli interessi di settore e si è per di più costituito successivamente all'adozione dei provvedimenti impugnati, al solo scopo di avversare tali atti.Si può così passare ad esaminare il merito della seconda... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...he come esposto nell'illustrazione in fatto è articolata per singoli profili.»

Sintesi: I comitati non possono ritenersi legittimati ad agire in giudizio a tutela di interessi legittimi che sono di esclusiva titolarità dei privati cittadini e non già dei comitati stessi.

Sintesi: La declaratoria di inammissibilità dell'azione impugnatoria proposta dal comitato in base ad interessi di esclusiva spettanza dei suoi membri non incide sulla ammissibilità del ricorso, laddove questo sia stato congiuntamente proposto anche dai membri stessi, che abbiano dimostrato la propria legittimazione.

Estratto: «a) Eccezione di inammissibilità per difetto di legittimazione del Comitato ricorrente.La difesa di Consorzio Bari 286 ed altri eccepisce anzitutto l'inammissibilità del ricorso per difetto di legittimazione del Comitato Cittadinanza Attiva Quartiere Poggiofranco, atteso che detto comitato non sarebbe legittimato ad azionare in giudizio interessi di cui non è titolare neanche a titolo esponenziale, né in generale, né rispetto ai singoli aderenti, traducendosi viceversa l'azione proposta in una sorta di azione... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...on consentita (C.d.S. Sez. VI 15.12.2002 n. 6657).Rileva in proposito il Collegio che l'eccezione di che trattasi – a prescindere da ogni altra considerazione – risulta fondata, ma irrilevante, atteso che – pur escludendo la legittimazione processuale del Comitato in questione – l'azione impugnatoria è stata proposta anche individualmente da numerosi privati cittadini a titolo personale, con conseguente piena ammissibilità del ricorso sotto tale profilo.Ed invero il Comitato ricorrente, a prescindere dal difetto di allegazione e di prova in ordine alla sua costituzione, non può ritenersi legittimato ad agire in giudizio a tutela di interessi legittimi dei soggetti aderenti, atteso che le posizioni giuridiche che si assumono lese sono di esclusiva titolarità dei privati cittadini (sempre che ne ricorrano i presupposti) e non già del comitato, che non può ritenersi portatore di interessi esponenziali, nonché considerato che l'interesse fatto valere attiene a profili urbanistico edilizi e, latu sensu, ambientali.Basti in proposito ricordare che – alla stregua della L. n. 386/86 – la legittimazione ad agire in giudizio delle associazioni ambientaliste a tutela di interessi diffusi, peraltro entro i ... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...isti dalla legge, è condizionata ad apposito decreto ministeriale di ricognizione e di accertamento del livello di rappresentatività dell'associazione medesima secondo i criteri stabiliti.Come già sopra evidenziato, tuttavia, la declaratoria di inammissibilità dell'azione impugnatoria proposta dal suddetto comitato non incide sulla ammissibilità del ricorso, perché congiuntamente proposto da 14 cittadini, i quali hanno fornito prova dei presupposti dell'interesse qualificato e differenziato che supporta la propria legittimazione, essendo tutti residenti in area contigua a quella oggetto dell'intervento contestato.»



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI