Carrello
Carrello vuoto



Contenuto del provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis D.P.R. 327/2001

Illegittimo il provvedimento di acquisizione sanante (art.42 bis D.P.R.327/2001) qualora le aree oggetto del trasferimento di proprietà in favore della P.A. non siano individuate in modo chiaro ed univoco. Tale inesattezza comporta necessariamente l'annullamento integrale dell'atto, anche nella parte in cui viene determinato l'ammontare dell'indennizzo da corrispondere al privato.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:OCCUPAZIONI ED ESPROPRI ILLEGITTIMI
anno:2014
pagine: 4019 in formato A4, equivalenti a 6832 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 55,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


PATOLOGIA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> OGGETTO --> CERTEZZA

Un provvedimento ex art 42 bis d.P.R. n. 327 del 2001, deve avere un oggetto definito, dal momento che comporta l'effetto traslativo della proprietà in favore dell'Amministrazione. L'incertezza delle esatte aree oggetto di trasferimento, comporta quindi l'illegittimità del provvedimento, con conseguente annullamento integrale dell'atto, anche nella parte in cui è stato determinato l'indennizzo.

PATOLOGIA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> OGGETTO --> FRAZIONAMENTO

La mancanza del frazionamento catastale non vizia il provvedimento acquisitivo ex art. 42 bis DPR 327/200. La sua predisposizione postuma, rispetto all'atto traslativo della proprietà, non appare infatti più inconciliabile con il dettato normativo del citato art. 42 che, a differenza dell'art. 43, non contempla più l'espressione "senza indugio", con riferimento agli adempimenti della trascrizione.

PATOLOGIA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> PROVVEDIMENTO --> CONTENUTO

Il provvedimento acquisitivo ex art. 42 bis DPR 327/2001 deve recare ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ne delle circostanze che hanno condotto all'indebita utilizzazione dell'area e la data dalla quale la stessa ha avuto inizio, e deve specificamente motivare sulle attuali ed eccezionali ragioni d'interesse pubblico che ne giustificano l'emanazione, valutate comparativamente con i contrapposti interessi privati ed evidenziare l'assenza di ragionevoli alternative alla sua adozione.

Il provvedimento acquisitivo ex art. 42 bis DPR 327/2001 deve recare l'indicazione delle circostanze che hanno condotto all'indebita utilizzazione dell'area e la data dalla quale essa ha avuto inizio e dovrà specificamente motivare sulle attuali ed eccezionali ragioni di interesse pubblico che ne giustificano l'emanazione, valutate comparativamente con i contrapposti interessi privati ed evidenziando l'assenza di ragionevoli alternative alla sua adozione.

Il provvedimento di acquisizione, ai sensi dell'art. 42 bis, comma I° del D.P.R. 8.62001 n. 327, deve recare l'indicazione delle circostanze che hanno condotto all'indebita utilizzazione dell'area, la data dalla quale essa ha avuto inizio, la motivazione in riferimento alle attuali ed eccezionali ragioni di interesse pubblico che ne giustificano l'adozione, valutate comparativamente con i contrapposti interessi ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...evidenziando l'assenza di ragionevoli alternative alla sua adozione, nonché la indicazione dell'ammontare dell'indennizzo di cui è disposto il pagamento entro il termine di 30 giorni.

Il provvedimento di acquisizione ex art. 42 bis DPR 327/2001 deve recare l'indicazione delle circostanze che hanno condotto all'indebita utilizzazione dell'area e la data dalla quale essa ha avuto inizio e deve specificamente motivare sulle attuali ed eccezionali ragioni di interesse pubblico che ne giustificano l'emanazione, valutate comparativamente con i contrapposti interessi privati ed evidenziando l'assenza di ragionevoli alternative alla sua adozione.

Il provvedimento di acquisizione ex art. 42 bis DPR 327/2001, probabilmente anche in relazione all'eliminazione del sindacato giudiziale, alza il livello degli oneri a carico dell'amministrazione; deve in modo rigoroso indicare le circostanze che hanno condotto all'indebita utilizzazione dell'area, la data dalla quale essa ha avuto inizio, nonché l'ammontare dell'indennizzo, il cui pagamento deve avvenire entro trenta giorni. La nuova previsione rende inoltre più puntuale l'obbligo della motivazione con particolare riferimento alla comparazione di interessi.

Il provvedimen... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...sizione, ai sensi dell'art. 42 bis, D.P.R. 8.62001 n. 327, deve recare l'indicazione delle circostanze che hanno condotto all'indebita utilizzazione dell'area, la data dalla quale essa ha avuto inizio, la motivazione in riferimento alle attuali ed eccezionali ragioni di interesse pubblico che ne giustificano l'adozione, valutate comparativamente con i contrapposti interessi privati ed evidenziando l'assenza di ragionevoli alternative alla sua adozione, nonché la indicazione dell'ammontare dell'indennizzo di cui è disposto il pagamento entro il termine di 30 giorni.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI