Le innovazioni abusive nel reato di cui all'art 1161 co. 1 c.n.

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> REATI --> ART. 1161, CO. 1, COD. NAV.

Nel caso di commissione del reato di cui all'art. 1161 c.n. non è al riguardo previsto alcun potere sanzionatorio del giudice penale, diversamente da quanto accade per altre analoghe fattispecie criminose (cfr. il D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, art. 31, comma 9 con riguardo all'ordine di demolizione degli abusi edilizi; il decreto citato, art. 44, comma 2, in relazione alla confisca dei terreni abusivamente lottizzati e delle opere ivi abusivamente costruite; il D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, art. 181, comma 2, con riguardo alla rimessione in pristino in materia di reati paesaggistici).

Sussiste il reato di innovazione non autorizzata sul demanio maritti... _OMISSIS_ ... di arbitraria occupazione laddove l’innovazione venga eseguita in una area demaniale che il soggetto già occupa legalmente, essendo munito della relativa concessione, e la stessa non determini alcun abusivo ampliamento dell'area occupata.

Deve ritenersi occupazione abusiva ex art. 1161 c.n., l'acquisizione o il mantenimento senza titolo del possesso di uno spazio demaniale in modo corrispondente all'esercizio del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> REATI --> ART. 1161, CO. 1, COD. NAV. --> BENE GIURIDICO

L'occupazione arbitraria di bene demaniale marittimo consiste nell'acquisire e mantenere il possesso o, comunque, una situazione fattuale di ... _OMISSIS_ ...il bene in modo corrispondente all'esercizio di un diritto di proprietà o di godimento sia esso reale o personale, contraddistinto dalla continuità o dalla stagionalità, dall'esclusione del diritto collettivo di uso per uno spazio non limitato ed un tempo apprezzabile in modo da impedire la fruibilità da parte di potenziali utenti o da comprimerne in maniera significativa l'uso, in quanto il bene giuridico tutelato dall'art. 1161 cod. nav. è costituito dall'interesse della collettività di usare in maniera completa ed in tutte le sue implicazioni il bene demaniale.

Il reato di occupazione arbitraria di bene demaniale marittimo consiste nell'acquisire e mantenere senza autorizzazione il possesso o la detenzione con il bene in modo corrispondente all'esercizio di... _OMISSIS_ ...proprietà o di godimento sia esso reale o personale, contraddistinto dalla continuità o dalla stagionalità cioè senza un carattere transeunte, dall'esclusione del diritto collettivo di uso per uno spazio non limitato ed un tempo apprezzabile in modo da impedire la fruibilità da parte di potenziali utenti o da comprimerne in maniera significativa l'uso, in quanto il bene giuridico tutelato dalla norma è costituito dall'interesse della collettività di usare in maniera completa ed in tutte le sue implicazioni il bene demaniale.

L'art. 1161 c.n., che punisce l'occupazione abusiva - perché priva di titolo rilasciato dalla competente autorità marittima - di uno spazio demaniale marittimo, che si verifica ogniqualvolta vengano realizzate - senza titolo - opere destin... _OMISSIS_ ..., per un apprezzabile lasso di tempo, uno spazio - ben definito - del demanio marittimo, ha la precisa funzione di assicurare la riserva pubblica della gestione dei beni del demanio, sia per garantirne la fruizione collettiva, sia per salvaguardare esigenze di sicurezza della navigazione, compromesse dalla realizzazione di opere che interferiscono col movimento dei natanti.

La occupazione abusiva di demanio marittimo di cui all'art. 1161 c.n., consiste nell'acquisire o mantenere, senza titolo, il possesso di uno spazio demaniale marittimo in modo corrispondente all'esercizio della proprietà o di altro diritto reale di godimento, sicché, per la configurabilità del reato, non è necessario che le attività di ostacolo all'uso pubblico vengano realizzate in modo da... _OMISSIS_ ...ruibilità da parte di potenziali utenti, ma è sufficiente che esse siano idonee a comprimere detto uso, in quanto il bene giuridico tutelato dalla norma è costituito dall'interesse della collettività di usare pienamente il bene demaniale.

La modifica dell'art. 1161 cod. nav., operata dall'art. 3 del D.Lgs. n. 96 del 2005 ha effettuato un rafforzamento del presidio penale, ampliando in senso generalizzante il contenuto della fattispecie, in quanto ha sostituito la indicazione degli specifici vincoli "di cui agli artt. 55, 714 e 716" con riferimento a qualsiasi vincolo posto a tutela del demanio, tra i quali, logicamente, sono a maggior ragione da includere anche quelli già espressamente stabiliti dalle norme suddette del Codice della Navigazione.
... _OMISSIS_ ...ene giuridico tutelato dall'art. 1161 cod. nav. è costituito dall'interesse della collettività di usare in maniera completa ed in tutte le sue implicazioni il bene demaniale.

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> REATI --> ART. 1161, CO. 1, COD. NAV. --> INNOVAZIONI ABUSIVE

In tema di tutela del demanio, qualora le innovazioni non autorizzate su area demaniale non determinino una occupazione abusiva dell'area o un ampliamento di quella legalmente autorizzata, si configura il solo reato di realizzazione abusiva di innovazioni nell'area demaniale e non anche quello di arbitraria occupazione.

Integra la contravvenzione di cui all'art. 1161 c.n. la realizzazione di innovazioni non autorizzate, per tali intendendos... _OMISSIS_ ...opere che, indipendentemente dai materiali utilizzati e dal loro stabile ancoraggio al suolo, sono idonee a modificare i beni del demanio marittimo ovvero ad incidere sul loro uso.

Le innovazioni non autorizzate in un'area demaniale che il soggetto occupa legalmente, essendo munito della prescritta concessione, configurano, nel caso in cui le stesse non determinino alcun abusivo ampliamento dell'area occupata, il solo reato di realizzazione abusiva di innovazioni nell'area demaniale. Trattasi di reato a natura non permanente, differentemente dal reato di occupazione arbitraria di area demaniale, atteso che la consumazione cessa con la ultimazione delle opere che costituiscono l'innovazione non autorizzata.

L'ipotesi di reato delle innovazioni il... _OMISSIS_ ...demaniali, le quali di per sé mettono in pericolo il bene penalmente protetto sottraendo all'autorità amministrativa il potere di valutarne la conformità al miglior utilizzo collettivo ed agli altri interessi pubblici, da un lato può essere effettuata da chiunque, concessionario o meno, e, d'altro lato, proprio perché realizza un'anticipata tutela del bene penalmente protetto secondo lo schema del reato di pericolo, non necessita la verifica che da essa sia derivata un'apprezzabile limitazione del godimento del bene demaniale da parte della collettività.

Proprio perché si tratta di condotte che ledono il medesimo bene penalmente protetto, la realizzazione di innovazioni non autorizzate può altresì integrare gli estremi dell'occupazione arbitraria di suo... _OMISSIS_ ...ddove l'opera sottragga una porzione di area al godimento della collettività; in questo caso, il reato altrimenti istantaneo, che si consuma con l'ultimazione dell'opera, può assumere i caratteri dell'illecito permanente e la consumazione si protrae fin quando sussiste l'occupazione illegittima dell'area demaniale.

In caso di innovazioni ai beni demaniali senza la prescritta autorizzazione e/o il permesso di costruire, il capo del compartimento ingiunge al contravventore di rimettere le cose in prist...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 17245 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo