L'urgenza nel decreto di occupazione ex art. 22 bis dPR 327/2001

OCCUPAZIONE --> DECRETO MOTIVATO ART. 22 BIS DPR 327/2001 --> CONDIZIONI --> URGENZA

Il decreto di occupazione d’urgenza depone per l’autosufficienza dei suoi effetti ed elide in partenza qualsiasi vincolo di dipendenza dalle vicende afferenti all’affidamento dell’appalto per la materiale esecuzione dell'opera.

Il decreto di occupazione, successivo alla dichiarazione di pubblica utilità, non si basa su una nuova valutazione discrezionale dell'utilità dell’opera, ma si limita a rilevare la sussistenza del presupposto dell’urgenza, che giustifica l’impossessamento dei beni senza attendere l’emanazione del decreto di esproprio.

Legittimo il ricorso al decreto di occupazione qua... _OMISSIS_ ...eguatamente rappresentata l’opportunità di eseguire i lavori nel periodo estivo e le ragioni di urgenza nel provvedere.

Nel quadro normativo antecedente l’entrata in vigore del DPR 327/2001, per la pacifica giurisprudenza, unico presupposto dell’ordinanza di occupazione d’urgenza era la dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza dei lavori; anche a seguito dell’entrata in vigore dell’art. 22 bis DPR 327/2001 va considerata sufficiente la motivazione dell’ordinanza di occupazione, che rilevi l’urgenza di consentire la realizzazione delle opere previste nella dichiarazione di pubblica utilità.

Nel sistema di cui al DPR 327/2001, art. 22 bis, in presenza dei presupposti procedimenta... _OMISSIS_ ...rsquo;emanazione dell’ordinanza di occupazione (il vincolo preordinato all’esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità), l’Amministrazione ben può immettersi senz’altro nel possesso dell’area in esecuzione dell’ordinanza, per realizzare le opere per le quali vi è stata l’approvazione del progetto e lo stanziamento delle relative risorse.

L’utilizzo dell’istituto ex art. 22 bis DPR 327/2001, non può prescindere dall’accertamento concreto dei presupposti richiesti dalla legge, consistenti nella particolare urgenza dell’avvio dei lavori, nella realizzazione di interventi ai sensi della L. 443/2001 o nell’esistenza di una procedura espropriativa con un numero di destinatari superiore... _OMISSIS_ ...RLF|
OCCUPAZIONE --> DECRETO MOTIVATO ART. 22 BIS DPR 327/2001 --> CONDIZIONI --> URGENZA --> APPALTO

Non sussistendo una delle due condizioni ulteriori di cui al secondo comma dell'art. 22 bis DPR 327/2001, la circostanza di dover procedere alla gara di appalto, che presenta natura ordinaria e appare ricorrente in tutte le ipotesi in cui l’acquisizione della aree sia funzionale alla realizzazione di un’opera pubblica, non integra il requisito della “particolare urgenza” (“tale da non consentire, in relazione alla particolare natura delle opere, l’applicazione delle disposizioni di cui ai commi 1 e del precedente art. 20”) di cui all’art. 22-bis, primo comma, del d.p.r. n. 327/2001.

... _OMISSIS_ ...-bis, primo comma DPR 327/2001, richiede che l’avvio dei lavori rivesta effettivamente carattere di particolare urgenza; ciò, a parte le ipotesi legislativamente disciplinate dal secondo comma, non può dipendere dal semplice fatto che siano in corso le procedure di aggiudicazione dei lavori. In questa prospettiva, infatti, risulterebbe sufficiente avviare le procedure di aggiudicazione per ritenere automaticamente urgente qualsiasi lavoro, con una sostanziale elusione del disposto normativo, il quale richiede, invece, che l’urgenza afferisca effettivamente ai lavori da compiersi.

L’intervenuta aggiudicazione dell’appalto per l’esecuzione dei lavori e la necessità, per il Comune, di rispettare gli impegni contrattuali assunti con l... _OMISSIS_ ...ore, costituisce ulteriore argomento a sostegno dell’emanazione del decreto di occupazione d’urgenza ex art. 22 bis DPR 327/2001.

L'art. 22-bis DPR 327/2001 consente l’occupazione di urgenza senza particolari indugi e formalità; le ragioni di urgenza possono dipendere non solo dall’intervenuta aggiudicazione dell’appalto, ma anche dall’avvio della relativa procedura affinché, alla conclusione della stessa, si possa procedere speditamente alla consegna e all’inizio dei lavori.

OCCUPAZIONE --> DECRETO MOTIVATO ART. 22 BIS DPR 327/2001 --> CONDIZIONI --> URGENZA --> AUTOMATICA

L'ordinanza di occupazione di urgenza concerne una fase puramente attuativa di quella riguardante la dich... _OMISSIS_ ...bblica utilità, indifferibilità ed urgenza dei lavori, con la conseguenza che è da reputarsi sufficiente la motivazione dell'ordinanza di occupazione che si limiti a richiamare espressamente tale dichiarazione, costituente l'unico presupposto della stessa, e che consenta di rilevare l'urgenza della realizzazione delle opere previste nella dichiarazione di p.u..

OCCUPAZIONE --> DECRETO MOTIVATO ART. 22 BIS DPR 327/2001 --> CONDIZIONI --> URGENZA --> BISOGNO DELL'OPERA

L'urgenza sottesa all'applicazione dell'art. 22 bis del d.P.R. n. 327/2001 deve ritenersi oggetto di specifica motivazione qualora fondata sulla ravvisata esigenza di avviare i lavori (percorsi e messa in sicurezza) connessi alla stagione balneare.

La nece... _OMISSIS_ ...zare nuovo edificio scolastico al fine di assicurare il ripristino dello svolgimento delle “normali” attività didattiche non più possibili in altri edifici per motivi di sicurezza, è condizione legittimante il decreto di occupazione d’urgenza ex art. 22 bis TU.

Il provvedimento di occupazione d'urgenza ex art. 22 bis DPR 327/2001 è congruamente motivato con riferimento all’esigenza di migliorare quanto prima le condizioni di sicurezza della rete stradale, decongestionando il traffico ormai al collasso nelle ore di punta, valutazione che esprime la discrezionalità dell’amministrazione ed è scevra da profili di manifesta irrazionalità.

Il ricorso all'occupazione ex art. 22 bis DPR 327/2001 per la la realizzazione di u... _OMISSIS_ ...truttivo, non è supportato dall'urgenza richiesta dalla norma, qualora tale programma riguardi opere già inserite in un P.E.E.P. scaduto, dal che è dato desumersi che, per molti anni, l’Amministrazione non ha avvertito l’esigenza di procedere celermente alla realizzazione di tali opere in zona di espansione, mentre, a distanza di molti anni, non si premura di precisare quali siano le rinnovate ragioni, che renderebbero urgente - procedendo, quindi, con un percorso eccezionale rispetto alla procedura di espropriazione ordinaria – l’esecuzione dei lavori.

L’imminente indizione della gara di appalto per l’affidamento dei lavori e la situazione di pericolo per la circolazione stradale e per l’incolumità dei pedoni, derivan... _OMISSIS_ ...ssetto viario esistente, e quindi l’opportunità di una sollecita realizzazione dell’opera, previa acquisizione della disponibilità delle aree interessate, sono circostanze idonee a giustificare l’urgenza “particolare e qualificata”, che legittima il ricorso alla procedura di cui all'art. 22-bis DPR 327/2001.

Il ricorso allo strumento dell’occupazione d’urgenza ex art 22 bis DPR 327/2001, nel caso di procedimento di realizzazione di condotta fognaria, è legittimo se motivato dalla necessità urgente de...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 84431 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo