Carrello
Carrello vuoto



Le strade private ad uso pubblico: assoggettamento e dismissione

L'assoggettamento ad uso pubblico di una strada privata comporta che questa sia soggetta alla normale disciplina stradale. L'area ritorna nella piena disponibilità del proprietari una volta cessata la destinazione stradale.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:LE STRADE
anno:2017
pagine: 2523 in formato A4, equivalenti a 4289 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO

Affinché possa dirsi che una strada privata sia gravata, pur in assenza di titolo, da servitù di uso pubblico è necessario che si provi la concreta idoneità della strada stessa a soddisfare esigenze di interesse generale, esigenze che possono rivenirsi ove vi sia protrazione dell'uso stesso da tempo immemorabile.

Può essere qualificata come via pubblica solo una strada che sia interamente di proprietà pubblica.

Anche le proteste pervenute in Comune, subito dopo l'apposizione delle catene e la chiusura del passaggio di una strada, possono ritenersi elementi presuntivi, aventi i requisiti di gravità, precisione e concordanza rilevanti ai sensi dell'art. 2729 c.c., della effettiva sussistenza della servitù di uso pubblico della strada medesima.

Una strada privata può essere ritenuta soggetta a servitù di uso pubblico o in virtù di un'apposita convenzione tra il proprietario e l'ente pubblico ovvero nel caso in cui l'uso pubblico si sia protratto per il tempo necessario ai fini dell'acquisto per usucapione, con la pr... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...che per configurarsi tale uso non è sufficiente l'utilizzazione di fatto della strada da parte di soggetti diversi dal proprietario per raggiungere i terreni limitrofi, ma è necessario che tale utilizzazione sia al servizio della generalità dei cittadini e che la collettività faccia autonomamente uso della servitù per la circolazione.

Il solo accertamento del possesso di un passo a vantaggio di più soggetti, disgiunto dalla prova di una ultraventennale attività di passaggio da parte dei cittadini e non solo dei proprietari dei fondi limitrofi, ovvero di una convenzione fra il comune e i proprietari stessi, è inidoneo a fondare l'acquisto della servitù d'uso pubblico.

La destinazione ad uso pubblico di una strada può configurarsi anche in presenza di una strada privata.

La proprietà privata di un'area non esclude l'uso pubblico della stessa.

L'inserimento di una strada all'interno di un piano di lottizzazione non è decisiva ai fini del riconoscimento dell'uso pubblico della stessa, poiché tale piano può prevedere anche strade private non soggette a transito pubblico, quali sono tutte quelle che ab... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ro scopo di dare accesso solo a singoli edifici privati.

La proprietà privata dell'area non esclude l'uso pubblico della stessa.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> CESSAZIONE

È legittima la decisione del comune di dismettere il diritto di uso pubblico su una strada utilizzata da un numero limitato di utenti, classificata dallo strumento urbanistico come residenziale e che si presta per il suo carattere appartato e angusto si presta frequentemente ad usi illeciti.

L'assoggettamento ad uso pubblico di una strada privata, comporta che la stessa diviene soggetta alla normale disciplina stradale e la proprietà privata si riduce al fatto che l'area ritorna nella piena disponibilità del proprietari una volta cessata la destinazione stradale.

Le strade soggette ad uso pubblico restano tali fino a quando conservano l'attitudine a soddisfare l'interesse alla pubblica circolazione.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> ESISTENZA DI PORZIONE PRIVATA

L'esistenza di una limitata por... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...o;privata» di una strada non impedisce la natura complessivamente pubblica della strada e soprattutto non vale di per sé ad escludere o mettere in discussione l'utilizzazione ad un uso pubblico indiscriminato della strada stessa, in presenza degli elementi di giudizio che tale uso pubblico concorrono ad evidenziare.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> QUESTIONARI

Al fine di ritenere che una strada sia di uso pubblico non basta far compilare un questionario ad un gruppo di cittadini appartenenti al bacino d'utenza della strada, poiché tuttalpiù esso comprova la generica permanenza dell'interesse all'uso della strada uti singuli da parte di un gruppo limitato di persone e non già di una collettività indeterminata iure servitutis publicae.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI