Carrello
Carrello vuoto



L'indennità di espropriazione in presenza di trattati internazionali


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE E DI OCCUPAZIONE PER PUBBLICA UTILITÀ - dieci anni di giurisprudenza
anno:2019
pagine: 3241 in formato A4, equivalenti a 5510 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 45,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


La regolamentazione di un rapporto contenuta in un Trattato internazionale ratificato da legge interna, trova fondamento nella Costituzione (art. 10, comma 2, e art. 117) e costituisce disciplina eccezionale della indennità di espropriazione non applicabile se non nei casi da essa previsti (art. 14 preleggi), in deroga alle previsioni normative sulla successione delle leggi nel tempo (artt. 11 e 15 preleggi).

Deve negarsi che ai cittadini tedeschi espropriati di loro beni in Italia, possa applicarsi la normativa generale di cui alla L. n. 359 del 1992, art. 5 bis e alla Legge della Provincia di Trento n. 6 del 1993, alla stessa uniformata dovendosi riconoscere in materia di indennità di espropriazione l'applicabilità del Trattato di amicizia tra la Repubblica italiana e quella federale di Germania, ratificato in Italia con la L. 9 marzo 1961, n. 436 che, in caso d'esproprio di beni di cittadini tedeschi, impone di pagare una indennità corrispondente al valore venale del bene espropriato, costituendo questa disciplina eccezionale.

Il principio di reciprocità contenuto in Trattato internazionale (nella fattispecie Trattato di amicizia Italo – tedesco) non rileva in sede giurisdizionale, per cui l'accertamento de... [Omissis - La versione integrale � presente nel prodotto - Omissis] ...dello stesso non è presupposto per la applicazione della normativa da parte dei giudici, potendo eventualmente dar luogo alla denuncia dell'accordo da uno dei Governi delle parti contraenti per il comportamento dell'altro. La norma eccezionale prevista in materia di indennità di esproprio trova applicazione pertanto indipendentemente dal rispetto del principio di reciprocità.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI