Carrello
Carrello vuoto



Indennità di espropriazione nell'esproprio parziale: percentuale di deprezzamento


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE E DI OCCUPAZIONE PER PUBBLICA UTILITÀ - dieci anni di giurisprudenza
anno:2016
pagine: 3597 in formato A4, equivalenti a 6115 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 60,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


Il criterio di stima differenziale, previsto dalla L. n. 2359 del 1865, art. 40, è rivolto a garantire che l'indennità di espropriazione riguardi l'intera diminuzione patrimoniale subita dal soggetto passivo del provvedimento ablativo e quindi, anche il deprezzamento subito dalle parti residue del bene espropriato. Ne consegue che l'attribuzione della differenza di valore solo in misura proporzionata all'area espropriata non trova alcun riscontro nella legge e conduce a risultati del tutto illogici.

La diminuzione del valore dei fabbricati e della loro appetibilità all'acquisto va ragguagliata a parametri certi ed oggettivi (come gli atti di compravendita di immobili analoghi situati in zona), non già ad elementi disomogenei privi di concreto riscontro: assolutamente inattendibile, è l'abbattimento teorico del 100% del valore di un edificio collocato a distanza = 0 all'interno della "fascia di pertinenza acustica" della strada essendo comunque irreale l'attribuzione ad un immobile di un valore pari a zero.

La letteratura, in caso di espropriazioni parziali, di superfici di terreno di oltre 5.000 mq., allorquando la porzione espropriata è inferiore al 10% della superficie iniziale ed interrompe la continuit&ag... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ompendio originario su terreni a configurazione irregolare, indica una percentuale di deprezzamento dell'ordine del 2% sul valore ante esproprio (giusto prezzo) della parte residua.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI