Carrello
Carrello vuoto



La responsabilità della P.A. per la caduta determinata dalla presenza di un'insidia sul marciapiede


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:LE STRADE
anno:2017
pagine: 2523 in formato A4, equivalenti a 4289 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> FOGLIAME SUL MARCIAPIEDE

Il fogliame, che notoriamente cade incessantemente dagli alberi in modo particolare in prossimità della stagione autunnale, non può essere rimosso immediatamente dopo la caduta dall'ente proprietario della strada.

L'utente della strada deve evitare prudenzialmente di passare sulle foglie cadute sul marciapiede, perché queste possono coprire le anomalie del suolo.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> IMPERFEZIONI MINIMALI

La mancanza di un frammento sul cordolo del marciapiede costituisce una lieve e molto comune anomalia, la quale in condizioni di normale visibilità non può certo costituire un pericolo per il pedone che proceda con la dovuta attenzione sulla strada pubblica.

La strada pubblica non può certo avere una superficie perfettamente piana e liscia, com'è quella del pavimento di una casa di abitazione.

Gli utenti della strada non possono pretendere di essere esonerati da qualsiasi minima attenzione facen... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...nto sul fatto che la P.A. debba garantire loro una sede stradale priva di imperfezioni anche quando queste siano costituite da pochi centimetri di dislivello.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> PEZZI DI MANIFESTI SUL MARCIAPIEDE

Il Comune proprietario della strada è responsabile, unitamente alla società che gestisce il servizio di affissione nel Comune, per i danni sofferti dagli utenti della strada che subiscano un sinistro a causa del distaccamento di manifesti pubblicitari dal muro adiacente, nonché della presenza, sul piano di calpestio, di uno strato di colla, sempre riconducibile alle affissioni pubblicitarie staccatesi dal muro.

E' regola di comune esperienza che il camminare su materiali come quelli di cui son fatti i manifesti è, di per se stesso, rischioso: tale condotta costituisce dunque fatto colposo del danneggiato e comporta riduzione equitativa del danno risarcibile, ai sensi dell'art. 1227 c.c.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI