ESPROPRIonline 6/2009

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

L'espropriazione per pubblica utilità

Doro, Fabio

01 gennaio 2010

pdf  / 226 pagine in formato A4

«Non annullabilità» del provvedimento ex art. 21-octies legge 241/1990: considerazioni generali e impatto sulla procedura espropriativa | L’usucapione quale (im)possibile strumento di acquisizione delle aree occupate e mai espropriate | Artt. 22-22 bis tue: notifica dei decreti accelerati, pagamenti, depositi | il risarcimento del danno nell’articolo 43 dpr 327/2001 | Risarcimento del danno terreni non edificabili | Viabilità: vincolo espropriativo | Articolo 43 e usucapione | eccetera

25,00

  • editore: Exeo
  • collana: osservatorio di giurisprudenza
  • numero in collana: 14
  • issn: 1971-999 X
  • sigla: EOL14
  • categoria: ESPROPRIonline
  • tipologia: giuridica
  • genere: periodico
  • altezza: cm 24
  • larghezza: cm 17
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

parte 1 dottrina


FABIO DORO

«NON ANNULLABILITÀ» DEL PROVVEDIMENTO EX ART. 21-OCTIES LEGGE 241/1990: CONSIDERAZIONI GENERALI E IMPATTO SULLA PROCEDURA ESPROPRIATIVA

1. Premessa: i precedenti giurisprudenziali e comparatistici; i problemi di legittimità costituzionale
2. La portata sistematica della norma
3. Considerazioni sul primo periodo
4. Considerazioni sul secondo periodo
5. Art. 21-octies e giusto procedimento nella procedura espropriativa


ANTONINO CIMELLARO

L’USUCAPIONE QUALE (IM)POSSIBILE STRUMENTO DI ACQUISIZIONE DELLE AREE OCCUPATE E MAI ESPROPRIATE


PAOLO LORO INES MELLONI

ARTT. 22-22 BIS TUE: NOTIFICA DEI DECRETI ACCELERATI, PAGAMENTI, DEPOSITI

Premessa
Modalità di notifica e destinatari
Accettazione, maggiorazioni, pagamenti e depositi nell’art. 22
Accettazione, maggiorazioni, pagamenti e depositi nell’art. 22-bis


INES MELLONI

IL RISARCIMENTO DEL DANNO NELL’ARTICOLO 43 DPR 327/2001

Quantificazione del risarcimento
Prescrizione del risarcimento del danno in caso d’occupazione acquisitiva ed usurpativa
Prescrizione del risarcimento del danno in caso di provvedimento acquisitivo ex articolo 43


parte 2 giurisprudenza


RISARCIMENTO DEL DANNO TERRENI NON EDIFICABILI: VALUTABILI POSSIBILITÀ DI UTILIZZO DIVERSE DA QUELLE AGRICOLE

DOPO LA SENTENZA C.C. 348/2007, L’INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE VA PARAMETRATA AL VALORE PIENO DELL’AREA

INDENNITÀ DI ESPROPRIO AREE EDIFICABILI: VALORE VENALE

IL DIRIGENTE UFFICIO ESPROPRI NON RISPONDE DELLA MANCATA CONCLUSIONE DELLA PROCEDURA DIPENDENTE DA PREESISTENTE DISORGANIZZAZIONE DELL’UFFICIO

VIABILITÀ: VINCOLO ESPROPRIATIVO

INTERVENTI DI RIFORMA ECONOMICO – SOCIALE: LA RIDUZIONE DEL 25% DELL’INDENNITÀ NON È APPLICABILE AI GIUDIZI IN CORSO

L. N. 244/2007: SI APPLICA AI PROCEDIMENTI E NON AI GIUDIZI IN CORSO

IL RICONOSCIMENTO DELL’EDIFICABILITÀ DI FATTO NON PUÒ AVVENIRE IN DISPREGIO DELLA DISCIPLINA URBANISTICA

STIMA COLLEGIO TECNICI: IMPUGNABILE EX ART. 54 TU ANCHE SE NON ADOTTATA A MAGGIORANZA

SISTEMA PEREQUATIVO: ALTERNATIVO ALL’ESPROPRIO

AI FINI FISCALI L’EDIFICABILITÀ VA DESUNTA DALLE PREVISIONI DI PRG

VIABILITÀ AL SERVIZIO DI SINGOLE ZONE: AI FINI ESTIMATIVI RILEVA L’EDIFICABILITÀ DELLE AREE CIRCOSTANTI

AREE PEEP: IL PRINCIPIO DEL PAREGGIO ECONOMICO COMPRENDE ANCHE LE MAGGIORAZIONI DELLE INDENNITÀ CONSEGUENTI A CESSIONE VOLONTARIA

L.N. 865/71: L’INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE È DOVUTA FINO ALLA DATA DI ACQUISIZIONE DEL BENE

ART. 43 TU: DEVE ESSERE RISARCITO ANCHE IL DANNO PER IL PERIODO DI OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA

VINCOLO ESPROPRIATIVO PUNTUALE: AI FINI DELLA DECORRENZA DEI TERMINI DI IMPUGNAZIONE NECESSARIA LA NOTIFICA INDIVIDUALE

ART. 43 TU: È SALVA L’USUCAPIONE ULTRAVENTENNALE

LA COMPETENZA AD EMANARE IL PROVVEDIMENTO ACQUISITIVO EX ART. 43 TU È DEL CONSIGLIO COMUNALE

PIP: RECUPERABILI DAGLI ASSEGNATARI I MAGGIORI ONERI DI ESPROPRIO

RISARCIMENTO DEL DANNO AREA INEDIFICABILE: VALORE AGRICOLO DI MERCATO

RISARCIMENTO DEL DANNO: VA ESTESO ALLA PORZIONE RESIDUA DEL BENE DIVENUTO INSERVIBILE

AI FINI INDENNITARI NON RILEVA L’EDIFICABILITÀ “PUBBLICA”

ART. 21. 3 TU: SE SUSSISTE L’ISTANZA DEL PRIVATO LA PA È OBBLIGATA AD ADEMPIERE

RISARCIMENTO DEL DANNO DA OCCUPAZIONE ACQUISITIVA: NO ALLA DECORRENZA DELLA PRESCRIZIONE PRIMA DELLA L. 458/1988

INDENNITÀ DI ESPROPRIO SECONDO LA CEDU: VALORE DI MERCATO

IL DANNO DA ILLEGITTIMA REITERA DEI VINCOLI DEVE ESSERE PROVATO

SENZA PU NON SI PUÒ ESPROPRIARE

L’OMESSA DICHIARAZIONE ICI NON PREGIUDICA L’EDIFICABILITÀ RISULTANTE DAGLI STRUMENTI URBANISTICI

INEDIFICABILI LE AREE INCLUSE IN ZONE DESTINATE DAL PRG AD USO PUBBLICO

OCCUPAZIONE ILLECITA: RESTITUZIONE O ACQUISIZIONE EX ART. 43 TU A DISCREZIONE DELLA PA

IMPUGNAZIONE VARIANTE IMPOSITIVA DI VINCOLO: IL TERMINE DECORRE DALLA PUBBLICAZIONE

UN CENTRO COMMERCIALE NON È OPERA DI PUBBLICA UTILITÀ

RISARCIMENTO DEL DANNO EX ART. 43 TU: VALORE DI MERCATO DEL BENE AL MOMENTO DEL PROVVEDIMENTO ABLATORIO

RISARCIBILE IL DANNO ALLA PROPRIETÀ RESIDUA SE IL BENE ABLATO CONSISTE IN PORZIONE DI AREA CORTILIZIA

IL VALORE DEL FABBRICATO INCLUDE L’AREA DI SEDIME E NON LA PERTINENZA

AREE AGRICOLE: LEGITTIMO IL VAM

VAM: SINDACABILI IN SEDE GIUDIZIALE

DETERMINIAZIONE INDENNITÀ: DEL MANCATO RICONOSCIMENTO DELLE MAGGIORAZIONI CONOSCE IL GO

EVASIONE PARZIALE ICI: L’INDENNITÀ VA CORRISPOSTA DOPO LA REGOLARIZZAZIONE TRIBUTARIA

INEDIFICABILE IL TERRENO RICADENTE IN FASCIA DI RISPETTO STRADALE

ART. 43 TU COMPATIBILE CON LA VOLONTÀ DI ABDICARE AL DIRITTO DI PROPRIETÀ

ACCESSIONE INVERTITA: SOPPIANTATA DALL’ART. 43 TU

LA CESSIONE VOLONTARIA NON È INQUADRABILE TRA GLI ACCORDI SOSTITUTIVI EX ART. 11 L. N. 241/1990

CON L’ART. 43 TU SI PUÒ ASSERVIRE

 

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

Rivista bimestrale di dottrina e giurisprudenza in materia di espropriazione per pubblica utilità. La giurisprudenza è recensita nel bimestre di riferimento dalla rivista telematica www.esproprionline.it. Alle massime (“sintesi”) sono associati i brani pertinenti originali delle sentenze a cui esse si riferiscono.