Compravendita del diritto di proprietà da parte della p.a.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> COMPRAVENDITA

Nei contratti di diritto privato stipulati dalla P.A., l'obbligo della forma scritta "ad substantiam" non comporta il rilievo esclusivo del criterio dell'interpretazione strettamente letterale del testo contrattuale, dovendo questa essere condotta alla stregua delle regole di ermeneutica di diritto comune, poste dagli artt. 1362 ss. cod. civ., potendosi quindi accertare con ogni mezzo, compreso l'esame di testimoni, l'eventuale errore materiale contenuto nel documento.

Il contratto di compravendita, non preceduto dalla dichiarazione di pubblica utilità, mediante il quale il proprietario trasferisca il bene all'ente pubblico, e questo si impegni a corrisponder... _OMISSIS_ ...la cessione volontaria L. n. 865 del 1971, ex art. 12 integrato sulla base delle disposizioni normative emanate in seguito alla sentenza della Corte cost. n. 5 del 1980, realizza la causa tipica del negozio, producendo l'effetto reale ex art. 1376 cod. civ. dietro pagamento di un corrispettivo determinabile ex artt. 1473 e 1474 cod. civ.; ne consegue che il contratto non è nullo, neppure dopo la declaratoria di incostituzionalità della L. n. 385 del 1980, poiché questa non altera la causa del negozio, ma comporta soltanto che, avendo le parti inserito la clausola attributiva di un "conguaglio" rapportato alle variazioni normative, sorga, in favore del cedente, un diritto di credito aggiuntivo, determinabile in base alla normativa successivamente intervenuta.
... _OMISSIS_ ...uisito della determinatezza o della determinabilità dell'oggetto della compravendita, con riferimento al terreno venduto di cui è precisata la sola estensione, può essere soddisfatto qualora il contratto indichi non soltanto la misura esatta della superficie venduta, da distaccarsi dalla porzione maggiore appartenente al venditore, ma ad un tempo specifichi dati oggettivi idonei a non lasciare margini di dubbio sull'identità del terreno venduto.

In tema di vendita è configurabile la consegna di "aliud pro alio" non solo quando la cosa consegnata è completamente difforme da quella contrattata, appartenendo ad un genere del tutto diverso, ma anche quando è assolutamente priva delle caratteristiche funzionali necessarie a soddisfare i bisogni dell'acqui... _OMISSIS_ ...difetti che la rendano inservibile, ovvero risulti compromessa la destinazione del bene all'uso che abbia costituito elemento determinante per l'offerta di acquisto.

Ove l'immobile sia idoneo ad essere usato per la destinazione pattuita, seppure per una dimensione ridotta rispetto alla superfice dell'immobile non vi è l'assoluta inidoneità del bene ad essere adibito all'uso per il quale era stato acquistato e pertanto non si può parlare di aliud pro alio, ma al più di mancanza di qualità promesse ex art. 1497 c.c..

L'art. 1489 c.c. ha la sola funzione di accordare all'acquirente il diritto alla risoluzione del contratto o la riduzione del prezzo e non configura obblighi a carico del venditore, ma solo l'assoggettamento all'azione di risoluzione ... _OMISSIS_ ...e del prezzo.

Ove dopo la destinazione di un’area ad opera di urbanizzazione da parte del piano di lottizzazione (che per primo imprime tale destinazione pubblicistica e sulla base del quale viene poi stipulata la convenzione) la stessa fosse ceduta dal lottizzante a terzi il relativo contratto sarebbe nullo per contrasto con norma imperativa e non potrebbe incidere sui relativi assetti urbanistici e dominicali.

Gli atti prodromici alla conclusione di un definitivo contratto di compravendita del tutto assoggettato alla disciplina privatistica non ha effetto traslativo della proprietà.

Ha valenza di atto autonomamente traslativo del diritto dominicale, l'atto negoziale che oltre alla veste formale, che contempla la presenza d... _OMISSIS_ ..., prevede il “formale impegno” del proprietario del bene per la cessione dello stesso in favore del Comune e la previsione relativa all’immediato obbligo di corresponsione del corrispettivo (obbligo peraltro regolarmente adempiuto).

Non è escluso che la P.A., per realizzare finalità di pubblico interesse, possa comunque acquisire un bene immobile a mezzo di un ordinario contratto di compravendita, regolato dal diritto comune.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> COMPRAVENDITA --> BENI DEMANIALI

Il tenore letterale della L. n. 47 del 1985, art. 40 che rinvia alle sanzioni amministrative e penali previste dagli artt. 7 e 20 legge ricollega la sanzione della nullità contrattuale ai soli... _OMISSIS_ ...enza di licenza edilizia o di concessione in sanatoria, e di organismo edilizio realizzato, per caratteristiche tipologiche o per aumenti di volumetria, in totale difformità dalla concessione edilizia, rimanendo invece esente da invalidità la vendita di immobile costruito sulla base di una regolare concessione edilizia e non in totale difformità dalla stessa, ma avente una parziale difformità rispetto al permesso di costruire, per la presenza di un aumento non consistente della volumetria realizzata che, pur superando i limiti del progetto approvato, non consta che si sia risolta o che abbia dato luogo ad un organismo integralmente diverso o autonomamente utilizzabile.

Non ha alcuna rilevanza giuridica l'atto traslativo fra privati di un bene demaniale, neppur... _OMISSIS_ ...ccessiva sdemanializzazione del bene, in quanto derivante da atto nullo per impossibilità dell'oggetto.

La definizione del procedimento amministrativo di liquidazione degli usi civici è elemento autonomo essenziale per la validità del contratto preliminare concluso fra le parti avente ad oggetto un fondo già gravato da uso civico, nel senso che da esso discende la sdemanializzazione del bene e va accertato in base ad una distinta valutazione del titolo d'acquisto e del possesso, rimanendo preclusa la possibilità di integrare le risultanze di detta procedura successivamente alla stipulazione del preliminare.

I beni demaniali non sono suscettibili di vendita.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> COMPRAVEND... _OMISSIS_ ...A

Riguardo alla necessità di un atto pubblico o di una scrittura privata autenticata, necessari ai fini della trascrizione della cessione, tale aspetto, al quale può sopperirsi anche attraverso un successivo accertamento giudiziale delle sottoscrizioni, non attiene all'efficacia traslativa del consenso derivante dalla stipulazione, mediante un contratto di compravendita redatto nella prescritta forma scritta.

Riguardo al contratto di compravendita con cui il privato cede un bene all'Amministrazione, la carenza di una deliberazione dell'ente, rileva esclusivamente ai fini dell'annullabilità dell'atto, che solo l'Amministrazione stessa può far valere.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> TITOLO --> COMPRAVENDITA... _OMISSIS_ ...E

La ratio della L. n. 10/77, art. 15, comma 7, abrogato dalla L. 47 /85, art. 2 era la protezione dell'acquirente più che il contrasto all'abusivismo e, coerentemente con tale ratio, la nullità negoziale ivi comminata venne qualificata come relativa.

La nullità di cui alla L. 47/85, riprodotta nella disposizione del D.P.R. 380/01, art. 46, comma 1 si collocava a cavallo di prospettive eterogenee, infatti rimuovendo qualunque riferimento alla mancata conoscenza della concessione da parte dell'acquirente de...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 26536 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 4,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo