Demanio e titolarità dei beni pubblici

DEMANIO E PATRIMONIO --> BENI PUBBLICI IN GENERALE

Nella categoria di beni "pubblici o destinati a uso pubblico" vanno considerati, secondo la nozione ricavata dall'art. 822 c.c. e ss., i beni appartenenti a qualsiasi titolo allo Stato o ad un ente pubblico, e quindi non solo i beni demaniali ma anche quelli facenti parte del patrimonio disponibile o indisponibile degli enti predetti.

Non sono ipotecabili i beni demaniali o i beni appartenenti al patrimonio indisponibile dello Stato o degli altri enti pubblici, a differenza dei beni immobili in comune commercio, riferendosi la commercialità alla stessa natura e funzione della garanzia ipotecaria, la quale verrebbe depurata della sua efficacia qualora il bene non potesse essere alien... _OMISSIS_ ...esecuzione forzata.

La natura demaniale di un’area deve essere accertata mediante apposito giudizio ricognitorio da esperirsi dinnanzi all'autorità giudiziaria ordinaria ai sensi dell’art. 823, comma 1, codice civile.

Dagli artt. 2, 9 e 42 Cost. si ricava il principio della tutela della personalità umana e del suo corretto svolgimento, nell'ambito dello Stato sociale, anche in relazione al "paesaggio", con specifico riferimento non solo ai beni costituenti, per classificazione legislativa - codicistica, il demanio e il patrimonio oggetto della "proprietà" dello Stato, ma anche riguardo a quei beni che, indipendentemente da una preventiva individuazione da parte del legislatore, per loro intrinseca natura o finaliz... _OMISSIS_ ...ino, sulla base di una compiuta interpretazione dell'intero sistema normativo, funzionali al perseguimento e al soddisfacimento degli interessi della collettività e che - per tale loro destinazione alla realizzazione dello Stato sociale - devono ritenersi "comuni", prescindendo dal titolo di proprietà, risultando così recessivo l'aspetto demaniale a fronte di quello della funzionalità del bene rispetto ad interessi della collettività.

I beni appartenenti agli enti pubblici territoriali sono soggetti a regimi giuridici differenziati, che si riflettono anche sulla disciplina delle modalità attraverso cui essi possono essere legittimamente alienati o anche semplicemente attribuiti in godimento a soggetti terzi.

Le categorie del dem... _OMISSIS_ ...imonio indisponibile identificano la figura tipica dei beni pubblici in senso stretto, caratterizzati da una serie di regole e principi comuni, tutti qualificati dalla specialità delle norme applicabili, ben diverse da quelle che regolano il regime di appartenenza dei beni dei soggetti privati; la nota qualificante di tale specialità è costituita dalla circostanza che i beni pubblici di questo tipo sono utilizzabili secondo modalità determinate, nelle quali il rispetto del vincolo funzionale della destinazione pubblica impone l'applicazione di regole di matrice pubblicistica e autoritativa.

L’inclusione di un bene nel P.T.P. non è dirimente ai fini dell’inquadramento di un bene all’interno della categoria del patrimonio indisponibile o del de... _OMISSIS_ ...CRLF| Conformemente ai principi generali di diritto pubblico, oltre che alle disposizioni del codice civile che richiamano tali principi generali, per i beni demaniali e per quelli patrimoniali indisponibili l’amministrazione concedente è titolare in re ipsa del potere di imporre una gestione conforme alle regole e all’interesse pubblico.

Non sussiste, per i beni immobili degli enti locali, l’obbligo del consegnatario di presentare il conto giudiziale alla Sezione Giurisdizionale regionale della Corte dei Conti.

In relazione ai beni demaniali ed ai beni patrimoniali indisponibili, assimilati ai primi, l'autorità amministrativa dispone, in alternativa ai mezzi ordinari previsti dal codice civile a difesa della proprietà e del p... _OMISSIS_ ...ere di autotutela, sostanzialmente vincolato.

Il diritto di derivazione europea non ha ancora innovato in modo profondo il regime demaniale in sé considerato, ma il suo sfruttamento è invece attentamente considerato dalle disposizioni sovranazionali, che mirano alla tutela della concorrenza per le attività imprenditoriali, sì che l’utilizzo dei beni pubblici a fini economici non può restare estraneo alla sfera di azione dell’ordinamento citato.

L'assegnazione di una categoria di beni al patrimonio regionale viene compiuta in relazione alle funzioni pubbliche attribuite dalle norme costituzionali alla Regione in modo da costituire un legame tra beni e funzioni, che ponga i primi in rapporto di strumentalità con le seconde.
... _OMISSIS_ ...ozione di "edifici pbblici" che viene in rilievo a fini penali è quella che il legislatore penale ha mutuato dagli art. 822 e ss. c.c. e che comprende i beni appartenenti a qualsiasi titolo allo Stato o a un ente pubblico, quindi non solo i beni demaniali, ma anche quelli facenti parte del patrimonio disponibile o indisponibile degli enti predetti.

Dagli artt. 2, 9 e 42 Cost., e stante la loro diretta applicabilità, si ricava il principio della tutela della umana personalità e del suo corretto svolgimento nell'ambito dello Stato sociale, anche nell'ambito del "paesaggio", con specifico riferimento non solo ai beni costituenti, per classificazione legislativa-codicistica, il demanio e il patrimonio oggetto della "proprietà" dello S... _OMISSIS_ ...iguardo a quei beni che, indipendentemente da una preventiva individuazione da parte del legislatore, per loro intrinseca natura o finalizzazione risultino, sulla base di una compiuta interpretazione dell'intero sistema normativo, funzionali al perseguimento e al soddisfacimento degli interessi della collettività.

Là dove un bene immobile, indipendentemente dalla titolarità, risulti per le sue intrinseche connotazioni, in particolar modo quelle di tipo ambientale e paesaggistico, destinato alla realizzazione dello Stato sociale, detto bene è da ritenersi "comune", vale a dire strumentalmente collegato alla realizzazione degli interessi di tutti i cittadini.

Il bene è pubblico non tanto per la circostanza di rientrare in una delle astra... _OMISSIS_ ...el codice quanto piuttosto per essere fonte di un beneficio per la collettività, al punto che si possono ipotizzare casi di gestione patrimoniale dei beni pubblici, come la loro alienazione e cartolarizzazione.

La regola della non commerciabilità dei beni pubblici, originariamente prevista dal legislatore in modo assoluto, incontra sempre più eccezioni, con la conseguenza, lungi però dal diventare "sistematica" nella normativa civilistica ed anzi configurando una diversità di enunciati tra codice civile e leggi ordinarie, che in alcune ipotesi la proprietà "pubblica" del bene e la destinazione dello stesso ad usi e finalità pubbliche (della collettività) diventano aspetti scindibili.

Nell'individuazione dei beni pubblici, l'a... _OMISSIS_ ...le della tipologia del bene in questione cede il passo alla realizzazione di interessi fondamentali indispensabili per il compiuto svolgimento dell'umana personalità.

La titolarità dello Stato (come Stato-collettività, vale a dire come ente espositivo degli interessi di tutti) non è fine a se stessa e non rileva solo sul piano proprietario, ma comporta per lo stesso gli oneri di una governance che renda effettivi le varie forme di godimento e di uso pubblico del bene.


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 23564 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo visibile in questa pagina è composto da contenuti tratti dal seguente prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 795 pagine in formato A4

30,00 €