Requisiti per potere definire una strada ad «uso pubblico»

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> REQUISITI

L'adibizione ad uso pubblico di una strada è desumibile quando il tratto viario, per le sue caratteristiche, assuma una esplicita finalità di collegamento, essendo destinato al transito di un numero indifferenziato di persone oppure quando vi sia stato, con la cosiddetta dicatio ad patriam, l'asservimento del bene da parte del proprietario all'uso pubblico di una comunità, di talché il bene stesso viene ad assumere le caratteristiche analoghe a quelle dí un bene demaniale.

La natura e l'uso pubblico di una strada dipendono dalla esistenza di tre concorrenti elementi, con onere probatorio di particolare rigore gravante sul C... _OMISSIS_ ...i si eserciti il passaggio ed il transito iuris servitutis publicae da una moltitudine indistinta di persone qualificate dall'appartenenza ad un ambito territoriale; b) la concreta idoneità della strada a soddisfare, anche per il collegamento con la via pubblica, le esigenze di carattere generale e pubblico; c) titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico, il quale può identificarsi nella protrazione dell'uso da tempo immemorabile (comportamento della collettività contrassegnato dalla convinzione di esercitare il diritto d'uso della strada).

Apossa considerarsi esistente una servitù pubblica di passaggio su una strada occorre che essa: a) sia utilizzata da una collettività indeterminata di persone e non soltanto da quei soggetti che si... _OMISSIS_ ... posizione qualificata rispetto al bene gravato; b) sia concretamente idonea a soddisfare, attraverso il collegamento anche indiretto alla pubblica via, esigenze di interesse generale; c) sia oggetto di interventi di manutenzione da parte della Pubblica amministrazione.

Una strada vicinale può considerarsi aperta al pubblico transito, quando ricorrono i seguenti tre presupposti: a) il passaggio esercitato iure servitutis publicae da una collettività indeterminata di persone qualificate dall'appartenenza ad una comunità territoriale; b) la concreta idoneità della strada a soddisfare, anche per il collegamento alla via pubblica, esigenze di interesse generale; c) un titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico.

Affinché po... _OMISSIS_ ...i esistente una servitù pubblica di passaggio su una strada occorre che essa: a) sia utilizzata da una collettività indeterminata di persone e non soltanto da quei soggetti che si trovano in una posizione qualificata rispetto al bene gravato; b) sia concretamente idonea a soddisfare, attraverso il collegamento anche indiretto alla pubblica via, esigenze di interesse generale; c) sia oggetto di interventi di manutenzione da parte della Pubblica amministrazione.

L'esistenza di una servitù pubblica gravante su di una strada, tale da considerarla a tutti gli effetti aperta al pubblico transito, presuppone l’accertamento di tre condizioni:a) il passaggio esercitato iure servitutis publicae da una collettività indeterminata di persone qualificate dall'apparten... _OMISSIS_ ...unità territoriale;b) la concreta idoneità della strada a soddisfare, anche per il collegamento alla via pubblica, esigenze di interesse generale;c) un titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico.

Affinché possa considerarsi esistente una servitù pubblica di passaggio su di una strada realizzata in area privata occorre che essa: a) sia utilizzata da una collettività indeterminata di persone e non soltanto da quei soggetti che si trovano in una posizione qualificata rispetto al bene gravato; b) sia concretamente idonea a soddisfare, attraverso il collegamento anche indiretto alla pubblica via, esigenze di interesse generale; c) sia oggetto di interventi di manutenzione da parte della Pubblica amministrazione.

E' jus rece... _OMISSIS_ ...ia sufficiente al sorgere di una servitù d’uso pubblico su area privata il suo semplice uso di fatto da parte della collettività, occorrendo piuttosto che l'uso risponda alla necessità ed all’utilità d’un insieme di persone agenti come collettività e risulti protratto in modo continuativo e con l'intenzione di agire uti cives per il tempo necessario ad usucapirne il diritto.

Per considerare esistente una servitù di uso pubblico su un’area adiacente ed integrante la sede viaria stradale occorre: 1) Il passaggio esercitato iure servitutis pubblicae da una collettività di persone qualificate dall’appartenenza ad un gruppo territoriale;2) La concreta idoneità del bene a soddisfare esigenze ed interessi di carattere generale, anche per... _OMISSIS_ ...o con la pubblica via;3) Un titolo valido a sorreggere l’affermazione del diritto di uso pubblico, che può anche identificarsi nella protrazione dell’uso da tempo immemorabile;4) Interventi di manutenzione da parte della P.A.

Ai fini della qualificazione di una strada come vicinale pubblica occorre avere riguardo alle sue condizioni effettive, in quanto una strada può rientrare in tale categoria solo qualora rilevino il passaggio esercitato a titolo di servitù pubblica da una collettività di persone appartenenti a un gruppo territoriale, la concreta idoneità del bene a soddisfare esigenze di carattere generale, anche per il collegamento con la pubblica via, e un titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico, che può anche id... _OMISSIS_ ...la protrazione dell'uso da tempo immemorabile.

Per affermare la sussistenza di una servitù pubblica di passaggio occorre accertare la sussistenza di tre presupposti: a) il passaggio esercitato iure servitutis publicae da una collettività di persone qualificate dall'appartenenza ad una comunità territoriale; b) la concreta idoneità della strada a soddisfare, anche per il collegamento alla via pubblica, esigenze di interesse generale; c) un titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico.

In materia di accertamento della sussistenza di un uso pubblico sulla strada, a monte della questione della configurazione giuridica del titolo (si tratti di un atto amministrativo o negoziale, della dicatio ad patriam o dell’immemoria... _OMISSIS_ ...;usucapione) sta la problematica dell’accertamento dell’esistenza e del protrarsi dell’uso pubblico che richiede una prova rigorosa da parte della P.A..

Per fondare legittimamente l'ordinanza di demolizione del cancello posto a chiusura di una strada ad uso pubblico, quest'ultimo deve essere accertato con puntuale verifica istruttoria, concorrentemente fondata sulla disamina della documentazione amministrativa rilevante, della effettiva situazione dei luoghi e delle dichiarazioni di soggetti pubblici o privati imparziali.

E' illegittima l'ordinanza di demolizione del cancello posto a chiusura di una strada se l'uso pubblico della strada non è stato oggetto di puntuale verifica istruttoria bensì acriticamente recepito dal... _OMISSIS_ ...itate reso da un legale.

La menzione in un regolamento condominiale di una strada inserita negli elenchi delle strade vicinali non ne comporta il venir meno della natura pubblica, occorrendo la produzione degli atti di acquisto e delle relative trascrizioni.

L’assoggettamento ad uso pubblico di una strada o di un’area privata richiede i seguen...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 90704 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo