Stima di un capannone in diritto di superficie sito in zona industriale PIP: le indagini di mercato

Criterio di stima Il criterio di stima adottato, in relazione allo scopo della presente stima, tiene conto delle caratteristiche intrinseche ed estrinseche dell’immobile in esame e si basa sull’analisi della domanda e dell’offerta nel mercato di beni simili.

La formulazione di un giudizio di valore, secondo la dottrina, deve svolgersi in tre distinti momenti:
individuazione del tipo economico del valore da stimare;
scelta di uno o più procedimenti di stima;
individuazione di dati elementari reali e di eventuali dati ipotizzati.
Il giudizio emerge dall’esecuzione dei calcoli previsti dai procedimenti adottati, utilizzando i dati reali e quelli ipotetici e ciò consentirà la determ... _OMISSIS_ ...po economico ricercato.

Viene quindi utilizzato, al fine di determinare un valore di mercato ipotizzabile come il più probabile valore di mercato, il metodo diretto sintetico comparativo.

Si adotta un procedimento comparativo, fondato sull’assunto che il prezzo di un immobile è influenzato dalle sue specifiche caratteristiche, in una misura che dipende dall’apprezzamento del mercato per ogni caratteristica degli immobili.

L’entità con cui una caratteristica è presente nell’immobile (nel caso di caratteristica quantitativa) ovvero il grado con il quale essa è posseduta (nel caso di caratteristica qualitativa) determina l’entità del peso della specifica caratteristica.

I pesi adottati per... _OMISSIS_ ...atteristiche del bene sono dedotti dall’analisi del mercato locale, dalla prassi estimativa e dalla letteratura tecnica.

Il segmento immobiliare relativo agli edifici destinati alla produzione è solitamente suddiviso dalla letteratura tecnica in due tipologie edilizie: i capannoni tipici ed i capannoni industriali.

Sebbene da un punto di vista funzionale e strutturale non esiste una differenziazione netta tra di loro, volendo comunque operare una distinzione si è in presenza di un capannone tipico quando si fa riferimento ad una struttura adibita esclusivamente ad attività industriale e/o artigianale ad un solo livello di piano, posto solitamente in zone urbane o marginali ricadenti nelle aree di intervento produttivo dello strumento urban... _OMISSIS_ ...con superficie coperta di circa 600÷1000 mq e superficie scoperta almeno doppia di quella coperta ed altezza media solitamente non superiore a circa 6/8 m. Solitamente è realizzato in struttura portante metallica, tamponamenti esterni costituiti da elementi anche essi metallici e tramezzature interne di separazione degli Uffici e servizi realizzate con materiali leggeri (ess. pannelli in latero-gesso) copertura capriate metalliche solitamente idonee a sostenere un carro ponte.

Il capannone industriale è una struttura adibita ad attività imprenditoriale anche a carattere industriale, anche a più livelli di piano, ubicato in zone urbane marginali ricadenti nelle aree di intervento produttivo dello strumento urbanistico vigente, realizzati con superfici di... _OMISSIS_ ...ide;6000 mq e superficie scoperta almeno doppia di quella coperta ed altezza media anche superiore a circa 6/8 m. solitamente è realizzato con strutture portanti prefabbricate (CAV o CAP) copertura piana o semipiana pavimentazione di tipo industriale (cemento antiusura, gres industriale ecc) tamponature in materiale leggero solitamente prefabbricato (pannellature di varia natura). Ricorrenti sono quelli a due piani facilmente divisibili in modo da poter destinare agevolmente degli spazi interni ad uffici e depositi.

Caratteristiche emergenti per questa tipologia sono:
ubicazione in zone con affermata e specifica destinazione industriale e/o artigianale;
inserimento in aree provviste di idonee infrastrutture ( strade, ferrovie, aer... _OMISSIS_ ...
vicinanza con importanti centri urbani;
adeguatezza delle aree scoperte destinate a parcheggio, a spazi di manovra, a stoccaggio materiali;
dotazione di impianti tecnici adeguata all’utilizzo dell’immobile;
dotazione di servizi ed uffici adeguata alla destinazione d’uso;
versatilità nell’uso degli spazi.
Sotto l’aspetto catastale i fabbricati appartenenti agli immobili industriali sono generalmente inseriti nella categoria “ immobili a destinazione speciale”:

D/1 Opifici;

D/7 fabbricati costruiti o adattati per esigenze di una attività industriale e non suscettibili di destinazione diversa senza radicali trasfor... _OMISSIS_ ...
L’immobile de quo, oggetto della valutazione, classificato catastalmente D/7, è da ricomprendersi nella categoria dei capannoni industriali.

Per quanto riguarda lo specifico segmento degli immobili industriali già agli inizi del 2000 si è iniziata a sentire una significativa crisi acuitasi negli ultimi anni a seguito della crisi economica, si è giunti ad una contrazione della domanda che si può verosimilmente collocare intorno al 25% che, unitamente all’obsolescenza fisica e funzionale, ha condotto spesso a mutamento della destinazione d’uso o allo smantellamento di numerosi immobili industriali specialmente se ubicati internamente alla fascia propriamente urbana.

Tanto premesso e considerato relativamente alla metodol... _OMISSIS_ ... si adotterà:

a) il metodo sintetico comparativo;

b) il criterio del costo di costruzione.


Indagini di mercato La metodologia posta in essere per la stima dell’immobile, presuppone un’adeguata disponibilità di campioni di dati relativi al mercato delle compravendite di immobili similari per tipologia, caratteristiche ed ubicazione, strettamente omogenei e quanto più possibile completi ed attendibili.

Al fine di reperire una serie di dati di mercato localizzati nella stessa zona di quello in esame ovvero in zone limitrofe, relativi ad unità immobiliari libere con la medesima destinazione di quelle oggetto di stima, si sono condotte indagini nell’ambito delle seguenti fonti:
off... _OMISSIS_ ...endita;
atti di compravendita;
pubblicazioni specializzate del settore.
Si evidenzia che sono state effettuate inoltre rilevazioni di natura indiretta basate sui principali osservatori del mercato immobiliare nell’ambito nazionale.

Quando la fonte del dato è un’offerta di mercato, il relativo prezzo viene ridotto del 10% per tener conto sia dell’attendibilità del dato che dei margini di un’alea di trattativa generalmente esistente fra l’offerta e la definitiva transazione.

Osservatori del mercato immobiliare Tra le fonti che forniscono dati tecnico-economici sintetici del mercato immobiliare italiano, si ritiene di dover far particolare riferimento ai parametri tecn... _OMISSIS_ ...i del segmento di mercato relativo all’unità immobiliare in oggetto contenuti nel database dell’OMI - Osservatorio del Mercato Immobiliare, aggiornato semestralmente dall’Agenzia del Territorio e resi disponibili sul sito internet www. agenziaterritorio.gov.it.

Si ritiene tale fonte particolarmente attendibile e completa per la copertura territoriale, la trasparenza delle meto...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 12949 caratteri complessivi dell'articolo.

 Sono omessi dal presente articolo eventuali note ed altri contenuti reperibili nel prodotto

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo