42-bis: trascrizione, trasmissione e comunicazione

Un altro adempimento successivo all'adozione del provvedimento di acquisizione è la relativa trascrizione presso la conservatoria del registri immobiliari [734]. Sul punto si può ricordare che, nel regime dell'espropriazione sostanziale, il titolo di opponibilità dell'acquisto era estremamente discusso [735]. Il problema, però, era già stato risolto dall'art. 43 [736], il cui recupero da parte dell'art. 42-bis, comma 4, quarta parte, appare qui condivisibile.

Come in altre parti dell'art. 42-bis, ad ogni modo, il legislatore del 2011 evita di adagiarsi supinamente sulle posizioni assunte dieci anni prima ed approfitta dell'occasione per apportare alcune marginali modifiche. Diversamente dal comma 2 dell'art. 43, dunque, il comma 4 dell'art. 42-bis non prescriv... _OMISSIS_ ...ne presso «l'ufficio» dei registri immobiliari, bensì presso «la conservatoria», chiarendo che la formalità in esame è «a cura dell'amministrazione procedente», ma al contempo eliminando l'esortazione a procedervi «senza indugio» [737].

Ad avviso di chi scrive, comunque, si tratta di modifiche marginali, che non sembrano tali da introdurre una sostanziale diversità fra la trascrizione prescritta dall'art. 43 e quella richiesta dalla norma attualmente in vigore.

La stessa quarta parte del comma 4 dell'art. 42-bis prescrive la trasmissione del provvedimento all'ufficio competente all'aggiornamento degli elenchi degli atti da cui deriva la dichiarazione di pubblica utilità ovvero con cui è dis... _OMISSIS_ ...iazione [738], istituito dall'art. 14, comma 2, del testo unico [739]: la previsione, in passato, è stata ritenuta finalizzata al «monitoraggio delle problematiche che possono caratterizzare le riformate procedure d'esproprio» [740]. Sul punto, la nuova norma innova solamente nella parte in cui ne dispone la trasmissione «in copia», ma ancora una volta non sembra un'innovazione meritevole di attenzione.

Ai sensi del comma 7, infine, del provvedimento di acquisizione deve essere data comunicazione alla Corte dei conti, mediante trasmissione di copia integrale [741]. L'art. 42-bis qui innova profondamente rispetto all'art. 43, che non prescriveva alcun adempimento di questo tipo.

Tale comunicazione appare finalizzata a per... _OMISSIS_ ...gistratura contabile l'accertamento degli eventuali danni sopportati dall'erario a causa dell'illegittima occupazione, avviando un giudizio del quale sembra opportuno trattare infra [742], nel capitolo dedicato a tutti i profili processuali che possono coinvolgere l'art. 42-bis.