Quando è necessario il titolo edilizio per la realizzazione di opere di copertura

TITOLO EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> LASTRICI SOLARI

Un intervento edilizio di copertura a falde in luogo dell’originario lastrico solare conduce ad un organismo edilizio in parte diverso da quello preesistente, comportandone una modifica della sagoma, dei prospetti ed un incremento volumetrico, necessitando pertanto di apposito permesso di costruire.

Nel caso si realizzi un cambio di destinazione d’uso trasformando un solaio di copertura, per cui non è prevista la praticabilità, in terrazzo, mediante specifici interventi edilizi, è necessario il permesso di costruire, non essendo realizzabile detta trasformazione tramite s. c. i. a. né con comunicazione di inizio lavori ex art. 6, DPR 380/2001.
... _OMISSIS_ ... sola posa di una pavimentazione su un lastrico solare già precedentemente accessibile, senza che possa rilevarsi l’apposizione di ringhiere, parapetti o altre strutture, non può essere considerato un intervento di trasformazione da lastrico solare a terrazzo, non mutando la sua destinazione di utilizzo, stante l’inesistenza di altri manufatti che ne evidenzino la destinazione all’utilizzo per la presenza stabile di persone e considerato che il lastrico solare era già accessibile tramite le scale condominiali. quindi è da qualificarsi come intervento di manutenzione straordinaria assentibile con d. i. a., di tal che il provvedimento impositivo di una sanzione pecuniaria appare pienamente giustificato

TITOLO EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI... _OMISSIS_ ...gt; PERGOLATI

La pavimentazione e l’installazione di pergolato, di limitate dimensioni e non stabilmente infisso al suolo va ricondotta all’attività edilizia libera, di cui all’art. 6, comma 1, lett. e-quinquies) del d.P.R. n. 380/2001 dall’allegato 1 del D.M. 2 marzo 2018 (Approvazione del glossario contenente l’elenco non esaustivo delle principali opere edilizie realizzabili in regime di attività edilizia libera, ai sensi dell’articolo 1, comma 2, del d.lgs n. 222/2016).

Il pergolato è una struttura realizzata al fine di adornare e ombreggiare giardini o terrazze, costituita da un'impalcatura formata da montanti verticali ed elementi orizzontali che li connettono ad una altezza tale da consentire il passa... _OMISSIS_ ...one; di norma quindi, come struttura aperta su tre lati e nella parte superiore, non richiede alcun titolo edilizio.

Il pergolato aperto su tre lati, finalizzato al parziale riparo dell’area adiacente all’edificio principale, realizzato con materiali agevolmente amovibili e di ridotte dimensioni ricade nella stretta accezione della pertinenzialità e si presenta insuscettibile di costituire volume edilizio.

La pergotenda atteso che è qualificabile come mero arredo esterno quando è di modeste dimensioni, non modifica la destinazione d'uso degli spazi esterni ed è facilmente ed immediatamente rimovibile, con la conseguenza che la sua installazione si va ad inscrivere all'interno della categoria delle attività di edilizia libera e non ne... _OMISSIS_ ...di alcun permesso.

Il pergolato, per sua natura, è una struttura aperta su almeno tre lati e nella parte superiore; esso normalmente non necessita di titoli abilitativi edilizi. Tuttavia, quando il pergolato viene coperto nella parte superiore, anche per una sola porzione, con una struttura non facilmente amovibile, realizzata con qualsiasi materiale, è assoggettato alle regole dettate per la realizzazione delle tettoie.

TITOLO EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> PERGOTENDE

Per aversi una pergotenda occorre che l’opera principale sia costituita non dalla struttura in sé, ma dalla tenda, quale elemento di protezione dal sole o dagli agenti atmosferici, con la conseguenza che la struttura deve qualificarsi in... _OMISSIS_ ...o elemento accessorio, necessario al sostegno e all’estensione della tenda; solo al ricorrere di tali caratteristiche, in linea generale, per la pergotenda non serve il permesso di costruire, potendo essere ricondotta all’attività di edilizia libera, in quanto arredo funzionale alla migliore fruizione temporanea dello spazio esterno all’unità a cui accede e, quindi, riconducibile agli interventi manutentivi liberi ai sensi dell’art. 6, comma 1, del d.p.r. 380/2001.

Per valutare se una pergotenda può essere considerata temporanea o meno e così da essere ricondotta nell’ambito dell’edilizia libera si deve seguire non il criterio strutturale, ma il criterio funzionale, per cui un’opera, se è realizzata per soddisfa... _OMISSIS_ ... non sono temporanee, non può beneficiare del regime proprio delle opere precarie, anche quando le opere sono state realizzate con materiali facilmente amovibili.

Gli interventi di installazione di pergotende non necessitano di preventivo permesso di costruire: l'opera principale non è, infatti, l’intelaiatura in sé, ma la tenda, quale elemento di protezione dal sole e dagli agenti atmosferici, finalizzata ad una migliore fruizione dello spazio esterno dell'unità abitativa, con la conseguenza che l’intelaiatura medesima si qualifica in termini di mero elemento accessorio, necessario al sostegno e all'estensione della tenda.

La c.d. pergotenda retrattile, trattandosi di un elemento di arredo temporaneo, atto a rendere meglio fruibile ... _OMISSIS_ ...no al fabbricato, rientra tra gli interventi liberalizzati e non subordinati ad alcun titolo abilitativo ai sensi dell'art. 6 comma 1 T.U. 6 giugno 2001 n. 380.

Una pergotenda è un’opera che, pur non essendo destinata a soddisfare esigenze precarie, non necessità di titolo abilitativo in considerazione della consistenza, delle caratteristiche costruttive e della sua funzione.

L'installazione sul terrazzo di un'unità abitativa proprietaria - non soggetta a vincolo paesaggistico - di una struttura realizzata con teli facilmente amovibili in materiale plastico, utilizzati sia per la copertura che per le chiusure laterali, sostenuta da elementi leggeri in alluminio anodizzato ancorati al muro e destinata a rendere meglio vivibile lo spazio est... _OMISSIS_ ...ollocata, costituisce una pergotenda, ovvero un'opera che, pur non essendo destinata a soddisfare esigenze precarie, non necessita di titolo abilitativo in considerazione della consistenza, delle caratteristiche costruttive e della sua funzione.

La pergotenda non necessità di un titolo abilitiativo perché l'opera principale non è l'intelaiatura in sé, ma la tenda, quale elemento di protezione dal sole e dagli agenti atmosferici, finalizzata ad una migliore fruizione dello spazio esterno dell'unità abitativa, con la conseguenza che l'intelaiatura medesima si qualifica in termini di mero elemento accessorio, necessario al sostegno e all'estensione della tenda e quest'ultima integrata alla struttura portante, non può considerarsi nuova costruzione, anche laddove ... _OMISSIS_ ...anere costantemente chiusa, posto che essa è in materiale plastico e retrattile, onde non presenta caratteristiche tali da costituire un organismo edilizio rilevante, comportante trasformazione del territori.

La pergotenda, ove di limitate dimensioni e non idonea a creare volume o superficie e, quindi, trasformazione urbanistica del territorio, non richiede il previo rilascio del permesso di costruire, risolvendosi in un mero elemento di arredo esterno, non condividendo la natura e le consistenza degli elementi costit...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 16533 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo