La distinzione tra vincoli urbanistici conformativi ed espropriativi va operata in relazione agli effetti dell’atto di pianificazione

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI E LEGALI --> ESPROPRIATIVI E CONFORMATIVI --> DISTINZIONE

Non può attribuirsi carattere ablatorio ai vincoli che regolano la proprietà privata al perseguimento di obiettivi di interesse generale, quali il vincolo di inedificabilità, c.d."di rispetto", a tutela di una strada esistente, a verde attrezzato, a parco, a zona agricola di pregio; occorre pertanto distinguere tra vincoli espropriativi e vincoli conformativi, secondo una linea di discrimine che ha un preciso fondamento costituzionale, in quanto l'art. 42 Cost., prevede separatamente l'espropriazione (comma 3) e i limiti che la legge può imporre alla proprietà al fine di assicurarne la funzione sociale (comma 2).

È rimess... _OMISSIS_ ...erprete il delicato compito di distinguere, volta per volta, tra i vincoli conformativi e i vincoli espropriativi: tale attività va certamente svolta assumendo a costante parametro di riferimento il contenuto minimo essenziale del diritto dominicale. Ne deriva, dunque, che se l’ente pubblico vuol destinare un’area a uso pubblico (generale) deve procurarne l’espropriazione, non potendo altrimenti costringere il proprietario a comprimere il suo godimento al di là del contenuto minimo essenziale della proprietà.

La caratteristica del vincolo conformativo risiede nel provvedere ad una zonizzazione dell’intero territorio comunale o di parte di esso, tale da incidere su una generalità di beni e nei confronti di una pluralità indifferenziata d... _OMISSIS_ ...funzione della destinazione dell’intera zona in cui i beni ricadono e in ragione delle sue caratteristiche intrinseche; invece, il vincolo espropriativo è un vincolo particolare, incidente su beni determinati in funzione della localizzazione di un’opera pubblica.

La distinzione tra vincoli conformativi ed espropriativi non discende dalla collocazione del vincolo in una specifica categoria di strumenti urbanistici, ma va operata in relazione agli effetti dell’atto di pianificazione; in particolare se lo strumento urbanistico mira ad una zonizzazione dell’intero territorio comunale o di parte di esso, sì da incidere su di una generalità di beni, nei confronti di una pluralità indifferenziata di soggetti, in funzione della destinazi... _OMISSIS_ ...intera area in cui i beni ricadono e in ragione delle sue caratteristiche intrinseche, il vincolo ha carattere conformativo, mentre, ove imponga solo un vincolo particolare incidente su beni determinati, in funzione della localizzazione di un’opera pubblica, lo stesso va qualificato come preordinato alla relativa espropriazione.

I vincoli conformativi sono quelli destinati a definire per zone le possibilità edificatorie connesse al diritto di proprietà mentre si qualificano espropriativi i vincoli incidenti su beni determinati in funzione dell'esproprio.

I vincoli espropriativi, che sono soggetti alla scadenza quinquennale, concernono beni determinati, in funzione della localizzazione puntuale di un’opera pubblica, la cui realizzazio... _OMISSIS_ ...di coesistere con la proprietà privata, mentre i vincoli conformativi sono quei vincoli alla proprietà privata che incidono su di una generalità di beni, nei confronti di una pluralità indifferenziata di soggetti, in funzione della destinazione assolta dalla intera zona in cui questi ricadono e delle sue caratteristiche intrinseche, o del rapporto con un'opera pubblica, quali, ad esempio, le destinazioni a viabilità se non riguardano una specifica opera pubblica da realizzare.

La natura conformativa ovvero espropriativa di un vincolo preordinato alla realizzazione di un’opera non dipende dalla natura (pubblica o privata) del soggetto attuatore della destinazione impressa col vincolo quanto piuttosto dalla fruizione (pubblica o privata) cui è destina... _OMISSIS_ ...realizzare.

Mentre il vincolo conformativo si estende a tutta la lottizzazione prevista nel PRG, il vincolo preordinato all’esproprio è finalizzato alla localizzazione lenticolare di un singolo intervento. Già la diversa dimensione spaziale evidenzia la non assimilabilità delle due fattispecie; ciò è confermato dalla diversa finalità delle due tipologie di vincoli: il primo incide infatti sulle facoltà di godimento del diritto di proprietà e, segnatamente, sulle modalità di esercizio dello ius edificandi; il secondo giustifica l’esercizio del potere ablatorio che estingue il diritto di proprietà.

Il vincolo ha carattere conformativo quando esso miri ad una zonizzazione dell'intero territorio comunale o di parte di esso, e quando cost... _OMISSIS_ ...ue, una limitazione legale della proprietà a carattere assoluto -direttamente incidente sul valore del bene non suscettibile di deroghe di fatto- e tale da configurare in maniera obbiettiva e rispetto alla totalità dei soggetti il regime di appartenenza di una pluralità indifferenziata di immobili che si trovino in un particolare rapporto di vicinanza o contiguità con particolari tipi di beni pubblici; mentre, ove imponga solo un vincolo particolare incidente su beni determinati, in funzione della localizzazione di un'opera pubblica, lo stesso va qualificato come preordinato alla relativa espropriazione e da esso deve, dunque, prescindersi nella qualificazione dell'area.

Sono vincoli preordinati all'espropriazione, o di carattere sostanzialmente espropriativo,... _OMISSIS_ ...e implicano uno svuotamento incisivo della proprietà, mentre non lo sono i vincoli di destinazione imposti dal piano regolatore per attrezzature e servizi realizzabili anche ad iniziativa privata o promiscua, in regime di economia di mercato, anche se accompagnati da strumenti di convenzionamento.

Gli strumenti dedicati all’attuazione della pianificazione urbanistica si distinguono tra vincoli espropriativi e vincoli conformativi, secondo una linea di discrimine che ha un preciso fondamento costituzionale, in quanto l’art. 42 Cost. prevede separatamente l’espropriazione (terzo comma) e i limiti che la legge può imporre alla proprietà al fine di assicurarne la funzione sociale (secondo comma). I vincoli espropriativi, che sono soggetti alla sc... _OMISSIS_ ...nale, concernono beni determinati, in funzione della localizzazione puntuale di un’opera pubblica, la cui realizzazione non può quindi coesistere con la proprietà privata. Non può invece attribuirsi carattere ablatorio ai vincoli che regolano la proprietà privata al perseguimento di obiettivi di interesse generale, quali il vincolo di inedificabilità, c.d. “di rispetto”, a tutela di una strada esistente, a verde attrezzato, a parco, a zona agricola di pregio, verde, etc..

Occorre distinguere fra il vincolo conformativo, con il quale si provvede a una zonizzazione dell’intero territorio comunale o di parte di esso, sì da incidere su di una generalità di beni e nei confronti di una pluralità indifferenziata di soggetti in funzione ... _OMISSIS_ ...one dell’intera zona in cui i beni ricadono e in ragione delle sue caratteristiche intrinseche, e il vincolo espropriativo che incide in modo particolare su beni determinati in funzione della localizzazione di un’opera pubblica.

Se è vero che nella progressiva evoluzione dell’ordinamento a partire dall’art. 80 e ss. del d.P.R. n. 616 del 1977 sino all’attuale disciplina contenuta nel d.lgs. 22 gennaio 2004, n...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 32430 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 4,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo