Caratteristiche e requisiti delle strade assoggettate ad uso pubblico

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO

Un'area privata può ritenersi assoggettata ad uso pubblico di passaggio, quando l'uso avvenga ad opera di una collettività indeterminata di soggetti considerati uti cives, ossia, quali titolari di un pubblico interesse di carattere generale, e non uti singuli, ossia quali soggetti che si trovano in una posizione qualificata rispetto al bene gravato, ovvero quando vi sia stato, con la c.d. dicatio ad patriam, l'asservimento del bene, da parte del proprietario, all'uso pubblico di una comunità indeterminata di soggetti, considerati sempre uti cives, di tal che il bene stesso viene ad assumere caratteristiche intrinseche analoghe a quelle di un bene demanial... _OMISSIS_ ...rsquo;Amministrazione può agire nel presupposto della sussistenza o insussistenza di una servitù pubblica a seconda che ne riscontri o meno gli elementi costitutivi; e dunque a maggior ragione può agire qualora la servitù risulti da presupposti documentali.

L'uso pubblico di una strada deve essere inteso come comportamento della collettività contrassegnato dalla convinzione di esercitare il diritto di uso della strada, palesata da una situazione dei luoghi che non consente di distinguere la strada in questione da una qualsiasi altra strada della rete viaria pubblica. Il passaggio della rituale “processione” lungo la strada può deporre a sostegno del detto uso pubblico, trattandosi di passaggio che, al contrario, ben può essere giustificato da ... _OMISSIS_ ...ioni (di culto o di tradizione) da quelle vantate dal Comune.

L'accertamento in ordine all'effettiva destinazione ad uso pubblico di una strada presuppone, necessariamente, l'esistenza di un atto o di un fatto in base al quale la proprietà del suolo su cui essa sorge sia di proprietà di un ente pubblico territoriale, ovvero che a favore del medesimo ente sia costituita una servitù di uso pubblico e che la stessa sia destinata all'uso pubblico con una manifestazione di volontà espressa o tacita dell'ente medesimo, senza che sia sufficiente a tal fine l'esplicarsi di fatto del transito del pubblico, né la mera previsione programmatica della sua destinazione a strada pubblica, o ancora, l'intervento di atti di riconoscimento da parte dell'amministrazione stessa c... _OMISSIS_ ...e da essa assolta.

E’ onere della pubblica amministrazione dar conto della natura pubblica di una via, dimostrando, ad esempio, l’ iscrizione della stessa nel registro delle strade ad uso pubblico.

Affinché possa dirsi che una strada privata sia gravata, pur in assenza di titolo, da servitù di uso pubblico è necessario che si provi la concreta idoneità della strada stessa a soddisfare esigenze di interesse generale, esigenze che possono rivenirsi ove vi sia protrazione dell'uso stesso da tempo immemorabile.

Può essere qualificata come via pubblica solo una strada che sia interamente di proprietà pubblica.

Anche le proteste pervenute in Comune, subito dopo l'apposizione delle catene e la chiusura del pass... _OMISSIS_ ...rada, possono ritenersi elementi presuntivi, aventi i requisiti di gravità, precisione e concordanza rilevanti ai sensi dell'art. 2729 c.c., della effettiva sussistenza della servitù di uso pubblico della strada medesima.

Una strada privata può essere ritenuta soggetta a servitù di uso pubblico o in virtù di un'apposita convenzione tra il proprietario e l'ente pubblico ovvero nel caso in cui l'uso pubblico si sia protratto per il tempo necessario ai fini dell'acquisto per usucapione, con la precisazione che per configurarsi tale uso non è sufficiente l'utilizzazione di fatto della strada da parte di soggetti diversi dal proprietario per raggiungere i terreni limitrofi, ma è necessario che tale utilizzazione sia al servizio della generalità dei cittadini e che ... _OMISSIS_ ... faccia autonomamente uso della servitù per la circolazione.

Il solo accertamento del possesso di un passo a vantaggio di più soggetti, disgiunto dalla prova di una ultraventennale attività di passaggio da parte dei cittadini e non solo dei proprietari dei fondi limitrofi, ovvero di una convenzione fra il comune e i proprietari stessi, è inidoneo a fondare l'acquisto della servitù d'uso pubblico.

La destinazione ad uso pubblico di una strada può configurarsi anche in presenza di una strada privata.

La proprietà privata di un’area non esclude l’uso pubblico della stessa.

L'inserimento di una strada all'interno di un piano di lottizzazione non è decisiva ai fini del riconoscimento dell'uso pubblico della s... _OMISSIS_ ...ale piano può prevedere anche strade private non soggette a transito pubblico, quali sono tutte quelle che abbiano il mero scopo di dare accesso solo a singoli edifici privati.

La proprietà privata dell’area non esclude l’uso pubblico della stessa.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> CESSAZIONE

Le domande volte alla restituzione di aree e di risarcimento del danno per la perdita del godimento si appalesano del tutto inammissibili laddove l'amministrazione, nell'ambito di un procedimento di secondo grado, in via di autotutela, esitato in un diniego, abbia ritenuto l'inesistenza di ragioni di interesse pubblico idonee a giustificare lo spostame... _OMISSIS_ ... ad uso pubblico su diversa area di sedime.

Nelle servitù di pubblico transito su una strada privata la titolarità del diritto spetta al comune e non ai singoli utenti della strada; detta servitù, pertanto, può estinguersi sia in virtù di apposito provvedimento dismissivo dell'ente titolare, sia per il verificarsi di un fatto tale da renderne impossibile l'esercizio, sia per il non uso, al quale si accompagnino circostanze incompatibili con l'asservimento del bene privato al pubblico interesse, sia, infine, per un comportamento da parte della p.a. incompatibile con il permanere dell'assoggettamento del fondo all'uso pubblico.

È legittima la decisione del comune di dismettere il diritto di uso pubblico su una strada utilizzata da un numero limit... _OMISSIS_ ...classificata dallo strumento urbanistico come residenziale e che si presta per il suo carattere appartato e angusto si presta frequentemente ad usi illeciti.

L'assoggettamento ad uso pubblico di una strada privata, comporta che la stessa diviene soggetta alla normale disciplina stradale e la proprietà privata si riduce al fatto che l'area ritorna nella piena disponibilità del proprietari una volta cessata la destinazione stradale.

Le strade soggette ad uso pubblico restano tali fino a quando conservano l’attitudine a soddisfare l’interesse alla pubblica circolazione.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> ELENCO COMUNALE

L’i... _OMISSIS_ ...a strada nell'elenco delle strade comunali non è sufficiente al fine di accertarne la natura pubblica, atteso che tali elenchi hanno natura dichiarativa e non costitutiva.

L'iscrizione di una strada nell'elenco delle vie pubbliche o gravate da uso pubblico riveste funzione meramente dichiarativa della pretesa del Comune, ponendo una semplice presunzione di pubblicità dell'uso, superabile con la prova contraria della natura d...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 37884 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo