I presupposti dell'annullamento d’ufficio dei titoli edilizi

PATOLOGIA --> AUTOTUTELA --> TITOLO EDILIZIO --> PRESUPPOSTI

L’autotutela in materia edilizia incontra il limite del bilanciamento dei contrapposti interessi, della necessità di un interesse pubblico concreto e attuale e della tutela dell’affidamento.

I presupposti dell’esercizio del potere di annullamento d’ufficio dei titoli edilizi sono costituiti dall’originaria illegittimità del provvedimento e dall’interesse pubblico concreto ed attuale alla sua rimozione (diverso dal mero ripristino della legalità violata), tenuto conto anche delle posizioni giuridiche soggettive consolidate nel tempo in capo ai destinatari.

L’annullamento d’ufficio dei titoli edilizi richiede quattro... _OMISSIS_ ...o;illegittimità dell’atto sul quale si interviene, un interesse pubblico all’autotutela, che non si riduce al mero interesse a ristabilire la legalità violata, una comparazione di tale interesse con quello privato al mantenimento dell’efficacia dell’atto, che deve risultare, all’esito, meritevole di minor tutela, e che il potere venga esercitato entro un termine ragionevole; ciò a garanzia della certezza del diritto e a tutela dell’affidamento legittimo di coloro ai quali il provvedimento di primo grado da eliminare abbia recato vantaggio.

L'annullamento di un titolo edilizio a suo tempo rilasciato, qualora la potestà di autotutela venga esercitata non in base ad un apprezzamento relativo all'atto annullato, bensì... _OMISSIS_ ...ere realizzate abusivamente dal concessionario perché difformi dal relativo titolo, è illegittimo, essendo l'autotutela in tal caso rivolta a perseguire non lo scopo suo proprio (rimozione dell'atto originario), ma un fine prettamente sanzionatorio, per il quale la legge appronta altri strumenti.

Se viene rappresentata una situazione dei luoghi difforme da quanto in realtà esistente e tale difformità costituisce un vizio di legittimità del titolo edilizio, determinato dallo stesso soggetto richiedente, la circostanza costituisce ex se ragione idonea e sufficiente per l’adozione del provvedimento d’annullamento in autotutela, sì da poter prescindere, in simili casi, dalla valorizzazione dell’interesse del titolare del viziato permesso d... _OMISSIS_ ...LF|
I presupposti dell'esercizio del potere di annullamento d'ufficio dei titoli edilizi sono costituiti dall'originaria illegittimità del provvedimento, dall'interesse pubblico concreto ed attuale alla sua rimozione, diverso dal mero ripristino della legalità violata, tenuto conto anche delle posizioni giuridiche soggettive consolidate in capo ai destinatari.

L’esercizio del potere di autotutela è, in materia di governo del territorio, espressione di una rilevante discrezionalità che non esime l'Amministrazione dal dare conto, sia pure sinteticamente, della sussistenza dei presupposti e l'ambito di motivazione esigibile è integrato dall'allegazione del vizio che inficia il titolo edilizio, dovendosi tenere conto, per il resto, del particolare a... _OMISSIS_ ...'interesse pubblico in materia di tutela del territorio e dei valori che su di esso insistono, che possono indubbiamente essere prevalenti, se spiegati, rispetto a quelli contrapposti dei privati, nonché dall'eventuale negligenza o malafede del privato che ha indotto in errore l'Amministrazione.

L'esercizio del potere di autotutela per i titoli edilizi è espressione di una rilevante discrezionalità che non esime, tuttavia, l'Amministrazione dal dare conto, sia pure sinteticamente, della sussistenza dei relativi presupposti e l'ambito di motivazione esigibile è integrato dall'allegazione del vizio che inficia il titolo edilizio, dovendosi tenere conto, per il resto, del particolare atteggiarsi dell'interesse pubblico in materia di tutela del territorio e dei va... _OMISSIS_ ...esso insistono, che possono indubbiamente essere prevalenti, se spiegati, rispetto a quelli contrapposti dei privati, nonché dall'eventuale negligenza o malafede del privato che ha indotto in errore l'Amministrazione.

Il comportamento dell’amministrazione che si traduce in un ripensamento circa la legittimità del permesso di costruire a suo tempo rilasciato, equivale ad un provvedimento implicito di autotutela.

Il decorso del tempo onera l'amministrazione del compito di valutare motivatamente se l'annullamento in autotutela del titolo edilizio risponda ancora a un effettivo e prevalente interesse pubblico di carattere concreto e attuale.

L'esercizio del potere di autotutela sul titolo edilizio è espressione di una rilevante ... _OMISSIS_ ... che non esime, tuttavia, l'Amministrazione dal dare conto, sia pure sinteticamente, della sussistenza dei relativi presupposti e l'ambito di motivazione esigibile è integrato dall'allegazione del vizio che inficia il titolo edilizio, dovendosi tenere conto, per il resto, del particolare atteggiarsi dell'interesse pubblico in materia di tutela del territorio e dei valori che su di esso insistono, che possono indubbiamente essere prevalenti, se spiegati, rispetto a quelli contrapposti dei privati, nonché dall'eventuale negligenza o malafede del privato che ha indotto in errore l'Amministrazione.

L'annullamento d'ufficio di un titolo edilizio, successivamente valutato come illegittimo, è possibile anche ad una distanza temporale considerevole dal titolo medesimo... _OMISSIS_ ...e adeguatamente motivato in relazione alla sussistenza di un interesse pubblico concreto e attuale, tenuto anche conto degli interessi dei privati coinvolti.

La motivazione dell’annullamento deve individuare un interesse pubblico concreto che costituisce la risultante dell’apprezzamento discrezionale dei diversi interessi presenti nella concreta fattispecie, operato alla luce del principio della tutela del legittimo affidamento e del criterio della proporzionalità; tale interesse non può coincidere con l’interesse al ripristino della legalità violata né tantomeno, il che non sarebbe diverso, risolversi nella tautologica ripetizione degli interessi sottesi alla disposizione normativa la cui violazione ha integrato l’illegittimità dell'at... _OMISSIS_ ...procedimento di autotutela: detta motivazione, pertanto, deve essere tanto più approfondita e convincente quanto maggiore è il lasso di tempo intercorso dal rilascio dell’atto illegittimo.

In relazione alle vicende sorte nella vigenza della legge n. 15 del 2005, il decorso di un considerevole lasso di tempo dal rilascio del titolo edilizio non incide in radice sul potere di annullare in autotutela il titolo medesimo, ma onera l'amministrazione del compito di valutare motivatamente se l'annullamento risponda ancora a un effettivo e prevalente interesse pubblico di carattere concreto e attuale.

L'esercizio del potere di autotutela riguardo ai titoli edilizi è espressione di una rilevante discrezionalità che non esime, tuttavia, l'Amministraz... _OMISSIS_ ...onto, sia pure sinteticamente, della sussistenza dei suoi presupposti e l'ambito di motivazione esigibile è integrato dall'allegazione del vizio che inficia il titolo edilizio, dovendosi tenere conto, per il resto, del particolare atteggiarsi dell'interesse pubblico in materia di tutela del territorio e dei valori che su di esso insistono che possono indubbiamente essere prevalenti, se spiegati, rispetto a quelli contrapposti dei privati, nonché dall'eventuale negligenza o malafede del privato che ha indotto in errore l'A...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 74325 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 8,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click. Attenzione: ove l'articolo contenga NOTE, esse NON sono riportate nell'articolo stesso ma solamente nel prodotto da cui esso è tratto.

pdf 1666 pagine in formato A4

35,00 €