Carrello
Carrello vuoto



Progetto definitivo e dichiarazione di pubblica utilità


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:LA PROGETTAZIONE nel governo del territorio
anno:2018
pagine: 290 in formato A4, equivalenti a 493 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 20,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


A norma dell'art. 1 L. n. 1/1978 ed art. 12 DPR 327/2001, la dichiarazione di pubblica utilità dell'opera da realizzare consegue implicitamente dall'approvazione del progetto definitivo.

Il progetto definitivo è quel livello di dettaglio del progetto che contiene in sé implicita, di regola, la dichiarazione di pubblica utilità.

Ai sensi dell'art. 12, comma 1, lett. a), del d.P.R. n. 327/2001 la dichiarazione di pubblica utilità si intende disposta quando l'autorità espropriante approva " a tale fine" il progetto dell'opera pubblica o di pubblica utilità. Sulla base di tale disposizione, la giurisprudenza ha precisato che, nella procedura espropriativa, la dichiarazione di pubblica utilità è un effetto che consegue ex lege quando l'Autorità espropriante approva a tal fine il progetto definitivo dell'opera pubblica, che non richiede una particolare dichiarazione.

La sussistenza della dichiarazione di pubblica utilità, è circostanza implicitamente ricavabile e desumibile, ai sensi dell'art. 1 della Legge n. 1/1978 e dell'art. 12 del D.P.R. n. 327/2001, comma 1, lettera a), dall'approvazione, da parte dell'autorità espropriante del progetto definiti... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ra.

Ai sensi dell'art. 12, primo comma, lett. a), del DPR 8 giugno 2001, n. 327, la dichiarazione di pubblica utilità discende dall'approvazione del "progetto definitivo dell'opera pubblica o di pubblica utilità"; non sono ammessi equipollenti, come chiarito dalla giurisprudenza, sul rilievo della tipicità dell'atto.

La dichiarazione di pubblica utilità è implicita nel progetto di approvazione dell'opera pubblica.

La dichiarazione di pubblica utilità consegua (soltanto) all'approvazione del progetto definitivo, il quale è quello che possiede i caratteri complessivi e non più modificabili dell'opera, mentre quello preliminare è ancora un progetto abbisognevole di modificazioni e quello esecutivo è un complesso di specificazioni meramente operative.

I virtù di pacifici riferimenti legislativi e di consolidati orientamenti giurisprudenziali è l'ultimazione (seguita dal recepimento formale) del progetto definitivo – completo degli elaborati e delle autorizzazioni necessarie – che permette all'opera di acquistare l'attributo della pubblica utilità; le fasi successive possono assumere rilevanza ad altri fini, ma non incid... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...qualificazione disposta ex lege al raggiungimento di un preciso stadio progettuale.

Alla luce del disposto di cui all'art. 12 DPR 327/2001, la dichiarazione di pubblica utilità dell'opera, costituente fase essenziale del procedimento espropriativo, si identifica nell'atto approvativo del progetto definitivo.

In forza dell'art. 12 comma 1 lett. a) DPR 327/2001, l'approvazione del progetto definitivo di opera pubblica comporta dichiarazione di pubblica utilità.

Equivale a dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità e urgenza dei lavori (con conseguente, immediata possibilità di attivazione delle conseguenti procedure espropriative), in via generale, l'approvazione del progetto definitivo di un'opera pubblica, da parte di un'amministrazione aggiudicatrice.

L'equivalenza tra dichiarazione di pubblica utilità e approvazione del progetto definitivo è conforme ad un principio generale dell'ordinamento.

La dichiarazione di pubblica utilità dell'opera consegue solamente all'approvazione del progetto definitivo, che possiede i caratteri complessivi non più modificabili dell'opera, non anche a quello preliminare che è ancora abbisognevole... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...azioni ed a quello esecutivo, che è un complesso di specificazioni meramente operative.

La dichiarazione di pubblica utilità ex art. 12 del DPR 327/2001, si intende disposta con l'approvazione del progetto definitivo dell'opera pubblica.

Ai sensi dell'art. 12 lett. a) del D.P.R. 327/2001, la dichiarazione di pubblica utilità dell'opera si intende disposta attraverso l'approvazione del «progetto definitivo dell'opera pubblica».



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI