Casistica di opere ed interventi di pubblica utilità

A norma dell’art. 23 comma 3-sexies, della L.R. Lombardia 29 ottobre 1998 n. 22 come novellato dall'art. 3, comma 1, lettera a), dalla L.R. 8.2.2005 n. 6) e dell’art. 7, quarto comma, del regolamento regionale 26 novembre 2002 n. 11, è l'approvazione dei progetti definitivi degli interventi di ammodernamento e potenziamento delle ferrovie concesse, a comportare dichiarazione di pubblica utilità, urgenza e indifferibilità dei lavori.

PUBBLICA UTILITÀ --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> ACQUE, USO IDROELETTRICO

Nel caso di concessione di derivazione delle acque per scopi idroelettrici ex R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775 la scadenza dei termini all’uopo concessi per l’espletamento dei necessari lavori, in mancanz... _OMISSIS_ ...isposte prima della scadenza, comporta la definitiva inefficacia della dichiarazione di pubblica utilità. La conseguente impossibilità di attuare la derivazione incide sulla stessa concessione di derivazione quale suo presupposto, per cui la istanza di dilazione dei lavori comporta la costituzione di nuovo rapporto concessorio oltre che nuova dichiarazione di P.U.

PUBBLICA UTILITÀ --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> AMPLIAMENTO STRADALE

Lo sconfinamento su un’area privata nel corso dell’esecuzione di una strada pubblica integra un’occupazione usurpativa sine titulo non riconducibile nemmeno mediatamente e/o indirettamente all'esercizio di una funzione amministrativa in quanto comportamento materiale non sorretto d... _OMISSIS_ ...ione di pubblica utilità.

L’opera consistente nell’ampliamento di un tratto viabilistico esterno al perimetro di lottizzazione privata, per fare fronte all’evidente aumento del traffico derivante dai nuovi insediamenti realizzati nell’ambito della lottizzazione medesima, non pare che possa essere ritenuto in contrasto con il pubblico interesse ed ispirato solo alla tutela di interessi privati.

PUBBLICA UTILITÀ --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> ATTREZZATURE PER FIERA-MERCATO

Non è precluso all’Ente pubblico la possibilità di prestare le attività amministrative e finanziarie necessarie sul piano degli interventi infrastrutturali indispensabili, per rendere possibili l’effettuazione di ... _OMISSIS_ ...tiche di privati, di sostenere economicamente tali attività e di organizzare direttamente fiere o esposizioni come qualunque altro soggetto privato o pubblico dell’ordinamento; ne consegue che il Comune legittimamente può attuare l'opera destinata a tale attività fieristica, dando attuazione alle indicazioni del P.R.G. con un Piano Particolareggiato.

PUBBLICA UTILITÀ --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> BOSCO URBANO

Alla luce della normativa di cui all’art. 1 della L. 11 febbraio 1994 n. 109, (applicabile ratione temporis) e della tabella A, cui rinviava l’art. 3 del D.P.R. 34 del 2000, la realizzazione di un bosco urbano può essere fatta rientrare nella nozione di opera pubblica.

PUBBLICA UTILITÀ... _OMISSIS_ ...ERVENTI, CASISTICA --> CENTRO COMMERCIALE

In ipotesi di approvazione di progetto definitivo di realizzazione di un centro commerciale anche ai fini di dichiarazione di pubblica utilità dell’opera, manca sicuramente il requisito soggettivo dell’appartenenza dell’infrastruttura ad un soggetto pubblico, ma non può negarsi il fatto che nel caso de quo appare rinveniente il requisito oggettivo della destinazione della struttura a finalità di carattere generale sotto il profilo economico. In tale fattispecie si rendono pienamente applicabili le disposizioni legislative in materia di espropriazione per pubblica utilità di cui al DPR n.327/2001.

La realizzazione di un edificio commerciale c.d. “mall” può avere ricadute p... _OMISSIS_ ...ressi della collettività, sul piano occupazionale e più in generale sullo sviluppo economico di un’area, ma ciò non toglie che si tratti di un intervento di per sé diretto a soddisfare un interesse privato, di tipo imprenditoriale, normalmente correlato ad un fine di lucro. Non si tratta pertanto di un’opera di pubblica utilità.

L'area che, in base al codice della strada, può essere approntata nelle stazioni di servizio al fine di favorire e agevolare il transito autostradale, è riconducibile alla nozione di opera di pubblica utilità, in quanto accessoria ad un’autostrada, ma ciò non comporta che in un’area di servizio possa essere effettuato qualunque tipo di intervento edificatorio mediante lo strumento espropriativo. Non realizza... _OMISSIS_ ...tale strumento, gli interventi che per loro oggetto eccedono la funzione di mero ristoro degli utenti autostradali (nel caso di specie realizzazione di un vero e proprio polo commerciale).

Un centro commerciale non è opera qualificabile di pubblica utilità; non appare infatti ipotizzabile una correlazione con un determinato interesse pubblico. I bènefici effetti, di indubbia rilevanza pubblica, sui livelli di occupazione e sullo sviluppo economico dell’area non sono infatti interessi pubblici connaturati all’opera da realizzare, ma ricadute bènefiche sul piano sociale ed economico di un'opera che è e resta un’opera da eseguire nell’esclusivo interesse privato.

PUBBLICA UTILITÀ --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA... _OMISSIS_ ...ULTO

Gli edifici di culto, rispondendo ad interessi e bisogni della collettività, rientrano a pieno titolo nella nozione di opere ed impianti di pubblico interesse assieme a scuole, ospedali, aeroporti, depositi ed impianti sportivi


PUBBLICA UTILITÀ --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> IMPIANTI DI TELECOMUNICAZIONE

Dopo la privatizzazione del sistema delle comunicazione di telefonia, Telecom s.p.a. è stato qualificato dall'art. 3, comma 4, d.P.R. n. 318/1997, quale organismo di telecomunicazione incaricato di fornire il servizio universale sul territorio nazionale. L'evidente finalizzazione del servizio universale a soddisfare esigenze di pubblica utilità - e cioè l'accesso al servizio di telefonia da parte di ogni... _OMISSIS_ ...nte e senza aggravi di costi - qualifica su un piano pubblicistico la posizione di chi è chiamato a renderlo, con riflesso sui procedimenti di espansione di rete e di localizzazione degli impianti, che mantengono la qualificazione di pubblica utilità assegnata dall'art. 1 l. n. 156 del 1993, e confermata dal "ius superveniens" di cui all'art. 90, comma 1, d.lg. 1 agosto 2003 n. 259 (codice delle comunicazioni elettroniche), con ogni effetto quanto all'applicazione delle norme pubblicistiche per l'ablazione dei beni necessari alla loro realizzazione.

Le infrastrutture strumentali alle stazioni radio per la telefonia rientrano nella categoria delle opere di pubblica utilità e non in quella delle opere pubbliche; legittimo è l'esercizio del potere es... _OMISSIS_ ...er la realizzazione di tali interventi, con successiva messa a disposizione dei vari gestori del servizio in questione, previo pagamento di un canone.

L’art. 2 del D.M. 19.6.1991 (concernente l’approvazione del P.T. degli impianti telefonici da realizzarsi) contiene l’espressa dichiarazione della pubblica utilità delle opere che sono state poi effettivamente realizzate e interessate dalla servitù coattiva; con ...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 12435 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 2,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo