Carrello
Carrello vuoto



La dichiarazione di pubblica utilità da parte dell'ANAS


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ
anno:2018
pagine: 1876 in formato A4, equivalenti a 3189 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


La dichiarazione di pubblica utilità dell'Anas va fatta risalire al provvedimento del Presidente di ANAS s.p.a. con il quale è stato approvato il progetto ed espressamente si è dichiarata la pubblica utilità dell'opera, e non alla delibera del Consiglio di Amministrazione, avente mera rilevanza interna.

Va affermata la competenza del Presidente dell'ANAS ad adottare il provvedimento che conferisce esecutorietà alla delibera di approvazione del progetto di opera pubblica ai fini espropriativi; una volta approvato il progetto di intervento da parte del CDA, il Presidente è, infatti, investito di ogni competenza diversa dall'approvazione, inerente all'esecuzione del progetto, compreso il conferimento di esecutività alla deliberazione di approvazione del progetto finalizzata ad assegnarle il necessario rilievo esterno.

L'attribuzione dell'esecutività alla delibera di approvazione del progetto del CDA da parte del Presidente dell'ANAS, o meglio, la necessità di una apposita attività "provvedimentale" tesa a conferire all'approvazione del progetto di opera pubblica quell'esecutività che l'art. 17 del DPR 327/2001 presuppone, trova il suo fondamento nel principio generale che va... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...di esecuzione delle deliberazioni delle società di capitali: esse hanno natura di negozio con parte plurisoggettiva e pertanto possiedono solamente rilevanza interna, mentre la rilevanza esterna è affidata alla dichiarazione dell'organo esecutivo in sede di attuazione delle deliberazioni medesime.

A partire dall'entrata in vigore del decreto legislativo n. 143 del 1994 i progetti redatti dall'ANAS non richiedono più l'approvazione ministeriale; per effetto di tale intervento normativo infatti all'ANAS è riservata l'approvazione dei progetti di opere stradali, nonché la conseguente dichiarazione di pubblica utilità, esercitando a tal fine ogni competenza già attribuita ad altri organi dello Stato.

Va affermata la competenza dell'Amministratore dell'Anas ad approvare - ai fini della dichiarazione di pubblica utilità – il progetto esecutivo dell'opera, qualora si tratti di opera di competenza statale.

La competenza ad approvare i progetti di importo non superiore ai 100 miliardi spetta all'Amministratore dell'Anas (d.lgs. n. 143/1994 art. 7) e non al Consiglio di Amministrazione.

Il D.P.R. n. 389 del 2001, che approva il nuovo statuto dell'ANAS, all'artic... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...buisce a quest'ultimo le competenze previste dal decreto legislativo numero 143 del 1994 e all'articolo 5 lett. e) attribuisce in particolare al consiglio d'amministrazione la competenza all'approvazione dei progetti di importo superiore a £. 100 miliardi; inoltre l'art. 2 comma 2 del decreto legislativo numero 143 del 1994 conferiva (con norma che è stata mantenuta nel mutato quadro organizzativo) agli organi dell'ANAS il potere di dichiarare di pubblica utilità le opere di competenza in relazione all'approvazione del progetto.

Un provvedimento dell'ANAS dichiarativo della pubblica utilità dell'opera, in quanto atto di gestione rilevante al di fuori della stessa amministrazione, rientra nella competenza del direttore generale e non del Ministro.

Il provvedimento con il quale il Presidente di Anas S.p.A. dispone di dare attuazione alla delibera n° 130 del Consiglio d'Amministrazione non è un elemento costitutivo del provvedimento di approvazione del progetto definitivo.

Fino a 100 miliardi di lire l'approvazione dei progetti relativi a lavori di competenza dell'ANAS da parte del CDA equivale a dichiarazione di pubblica utilità ed urgenza.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI