IL CONSULENTE TECNICO D'UFFICIO E DI PARTE

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

Normativa, prassi ed esempi di C.T.U. in procedimenti civili, penali, amministrativi e tributari

Iovine, Antonio

17 settembre 2014

pdf  / 144 pagine in formato A4

Sintetica guida operativa per i tecnici neo diplomati o neo laureati, per l’introduzione allo svolgimento dell’attività professionale di consulente d’ufficio tecnico o di parte in tutti i procedimenti giurisdizionali ove tale figura è prevista.

20,00

  • editore: Exeo
  • collana: estimo immobiliare e catastale
  • numero in collana: 8
  • isbn: 978-88-6907-060-0
  • sigla: MC08
  • categoria: MONOGRAFIE
  • tipologia: tecnica
  • genere: guida operativa
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

INTRODUZIONE
CAPITOLO I – LA CONSULENZA TECNICA D’UFFICIO
1.1    La figura del consulente tecnico d’ufficio
1.2    Nomina del consulente d’ufficio
1.3    Natura della consulenza tecnica d’ufficio
1.4    Inammissibilità della consulenza tecnica d’ufficio.
1.5    Rigetto istanza di parte per la consulenza tecnica d’ufficio.
1.6    La formulazione anticipata dei quesiti da sottoporre al consulente d’ufficio.
1.7    Il giuramento  del consulente d’ufficio
1.8    Collaboratori del consulente d’ufficio
1.9    Astensione e ricusazione  del consulente d’ufficio
1.10   Lo svolgimento della consulenza
1.11   La conciliazione esperita  dal C.T.U.
1.12   La notula professionale del C.T.U. e del C.T.P.
1.13   I consulenti tecnici di parte
1.14   Le osservazioni dei C.T.P.
1.15   Eventuali irregolarità della C.T.U.
1.16   Responsabilità  del C.T.U.
1.17   Trattamento dei dati personali
1.18   Le valutazioni del Giudice sulla consulenza tecnica d’ufficio
1.19   La C.T.U. preventiva (o ricorso ex art. 696 bis cod. proc. civ.).
1.20   Ricorso ex art. 702 bis c.p.c.
CAPITOLO II – L’ALBO DEI CONSULENTI TECNICI
2.1  La procedura per l’iscrizione all’albo dei consulenti tecnici
2.2  Azioni disciplinari nei riguardi dei consulenti tecnici
2. 3    Vigilanza sulla distribuzione degli incarichi
CAPITOLO III – ESEMPI DI C.T.U. E OSSERVAZIONI DEI C.T.P.
Esempio n. 1:  C.T.U. per  valutazione di  terreno edificabile: Osservazioni del C.T.P.
Esempio n. 2:  Osservazioni del C.T.P. su relazione del consulente tecnico di parte avversa -  Indennità di Sopraelevazione
Esempio n. 3:  C.T.U. valutazione di un immobile urbano Osservazioni del C.T.P.
Esempio n. 4:  C.T.U. determinazione del valore di beni immobili. Osservazioni del C.T.U.
Esempio n. 5:  Osservazioni del C.T.U. alle deduzioni dei C.T.P. – Controversie appalto lavori pubblici
Esempio n. 6:  Modello di C.T.U. aggiornato alle modifiche introdotte al c.p.c. dalla L. n. 69/2009
APPENDICE NORMATIVA
Bibliografia

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

L’ambito professionale, ritagliato tra l’ampissimo panorama delle consulenze che può spaziare in ogni settore scientifico, è quello del tecnico nell’ambito dell’ingegneria civile con specifico riguardo ai procedimenti riguardanti le stime immobiliari, le valutazioni per danni, gli indennizzi per esproprio, ecc., sia nei procedimenti civili che in quelli tributari.

Dopo una analisi del ruolo e delle competenze  del consulente, sia d’ufficio che di parte, con richiamo specifico alla normativa, sono evidenziate le modalità per accedere all’Albo dei consulenti tecnici d’Ufficio e sono svolti alcuni esempi tipici di consulenza.

Gli esempi sviluppati, partendo dalla relazione del consulente tecnico d’ufficio, riportano le osservazioni del consulente tecnico di parte, finalizzate evidenziare eventuali punti ed assunti non condivisibili, ovviamente con adeguata motivazione.
Lo scopo è di fornire ai professionisti uno schema di ausilio  valido per la redazione di una consulenza tecnica d’ufficio o una perizia di parte, formalmente corretta e motivata, attraverso l’indicazione trasparente del procedimento seguito, dello scopo, perseguito, della rilevazione dei dati, della loro elaborazione (in un processo estimativo o quanto altro, le conclusioni cui si perviene in relazione alla esaustiva  e puntuale risposta ai soli quesiti formulati.

Gli esempi riportati  riguardano fac simili a scopo didattico di casi di valutazione immobiliare ovvero di accertamento danni nell’ambito di appalti pubblici o privati di costruzioni urbane, in seno a possibili procedimenti civili e non si riferiscono quindi a casi reali.