DOCFA 4.00.5 - CATASTO URBANO

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

guida pratica per l'utilizzazione della procedura Docfa

Iovine, Mario

29 aprile 2021

pdf  / 309 Pagine in formato A4 (21X29,7 cm)

Il testo costituisce una sintetica, ma esaustiva guida operativa per l’uso della procedura informatica DOCFA per la presentazione dei documenti tecnici di aggiornamento del catasto edilizio urbano. Sono descritte tutte le funzionalità della procedura per la compilazione di tutte le tipologie di dichiarazioni previste.
La versione 4.00.5 della procedura assolve, in particolare, lo scopo di dare attuazione alle disposizioni di cui alla legge 27 dicembre 2017, n. 205, in tema di accatastamento e di revisione del classamento di specifiche tipologie di unità immobiliari urbane site nei porti di rilevanza economica nazionale e internazionale.
Tale nuova versione, che per un breve periodo ha co-vissuto con la precedente, si dovrà utilizzare, in modo tassativo, a decorrere dall’anno in corso per ogni tipologia di documento.

30,00

  • editore: Exeo
  • collana: catasto, cartografia ed edilizia
  • numero in collana: 31
  • isbn: 978-88-6907-311-3
  • sigla: AI35
  • categoria: MONOGRAFIE
  • tipologia: tecnica
  • genere: guida operativa
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: Stampa: SI - Modifica: NO - Copia/Incolla: SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: geografia/ambiente/territorio

Introduzione

PARTE PRIMA

CENNI INTRODUTTIVI

1.1 Premessa

1.2 La procedura DOCFA

1.3 Le novità introdotte con la versione 4.00.5

1.4 Le diverse tipologie  di dichiarazione

1.5 Il quadro di qualificazione e le unità fittizie

PARTE SECONDA

L'USO DELLA PROCEDURA

2.1 Installazione della procedura

2.2 Descrizione delle funzioni principali

2.3 Le funzionalità del menù file

2.4 Le funzionalità del menù funzioni

2.5 Le funzionalità del menù opzioni

2.6 Il caricamento di prospetti e tariffe.

2.7 Inserimento dei dati del tecnico

2.8 Allineamento degli archivi

2.9 Risoluzione Video

2.10 Sequenza operazioni per l'allestimento di un documento

PARTE TERZA

DICHIARAZIONE DI NUOVA COSTRUZIONE

3.1 Acquisizione dei dati del Mod. D1

3.2 La costituzione delle nuove costruzioni in unità fittizie F/6

3.3 La compilazione dei Mod. 1N - I^ e II^ parte)

3.4 Compilazione degli elaborati grafici

3.5 La funzionalità Elenco subalterni

3.6 Il Calcolo delle Superfici

3.7 Classamento automatico

3.8 Controlli formali

3.9 Documento DOCFA con più dichiarazioni in capo a ditte diverse

3.10 Unità afferente con intestati

3.11 Esempio documento di nuova costruzione compilato

PARTE QUARTA

DICHIARAZIONE DI VARIAZIONE DI U.I.U. CENSITA

4.1 Acquisizione documento di variazione  di unità immobiliare censita

4.2  Il classamento automatico nelle variazioni

4.3  Variazioni con causale "Altre"

4.4  Unità afferente senza intestati

4.5 Esempio documento di variazione compilato

PARTE QUINTA

ALCUNE CASISITICHE PARTICOLARI E SUGGERIMENTI

5.1 Suggerimenti di carattere generale

5.2 Gestione dei documenti pregressi

5.3 Modifica a documenti già impostati

5.4 Individuazione sottocategoria immobili speciali

5.5  Dichiarazioni di immobili nelle categorie fittizie

5.5.1 Categoria F/1 (area urbana)

5.5.2 Categoria F/2 (unità immobiliari collabenti)

5.5.3 Categoria F/3 (unità immobiliari in corso di costruzione)

5.5.4 Categoria F/4 (unità immobiliari in corso di definizione)

5.5.5 Categoria F/5 (lastrico solare)

5.5.6  Categoria F/6 (fabbricato in attesa di dichiarazione)

5.5.7  Categoria F/7(Infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione)

5.6  Casa unifamiliare - Attribuzione dei Beni Comuni Non Censibili (BCNC)

5.7. Individuazione delle autorimesse e delle cantine nelle variazioni

5.8  Dati degli intestatari catastali e del dichiarante

5.9  Modifica del titolo e numero del documento.

5.10  Casi di non elaborazione del classamento automatico

5.11  Data di ultimazione dei lavori/utilizzo

5.12  Le sanzioni per inadempimenti di natura catastale ed il ravvedimento operoso

5.13  Scelta della categoria per le unità immobiliari urbane di nuova costruzione.

5.14  I controlli di accettazione dei documenti DOCFA

5.15  I controlli  della rendita proposta e termine per la verifica

5.16  La relazione tecnica

5.17  Errore nella indicazione della ditta

PARTE SESTA

IL SISTEMA DI INTERSCAMBIO TERRITORIO

INVIO TELEMATICO DEI DOCUMENTI

6.1  Il sistema di interscambio territorio

6.2  Il servizio di visura catastale ed ipotecaria

6.3  Il servizio di invio in telematico dei documenti di aggiornamento

6.4  L' invio telematico dei documenti di aggiornamento catastale

ALLEGATI

Decreto del Ministro delle Finanze 19 aprile 1994, n. 701

Circolare n. 9  del 26/11/2001 - Attivazione della procedura DOCFA 3.0 - Direzione Centrale Cartografia Catasto Pubblicità Immobiliare

Provvedimento 22 marzo 2005 del Direttore dell'Agenzia del territorio - Termini, condizioni e modalità relative alla presentazione del modello unico informatico di aggiornamento degli atti catastali - articolo 1, comma 374, della legge 30 dicembre 2004, n. 311 (legge finanziaria 2005).

Provvedimento del 21/03/2005 - Pagamento di servizi telematici erogati dall'Agenzia del territorio, tramite utilizzo di somme versate su conto corrente postale.

Provvedimento Direttore Agenzia del territorio del 02/03/2007 - Pagamento di servizi telematici erogati dall'Agenzia del territorio tramite utilizzo di somme versate su conto corrente unico a livello nazionale.

Provvedimento Direttore Agenzia del territorio del 20/03/2007 -Estensione del servizio di trasmissione telematica del modello unico informatico catastale, relativo alle dichiarazioni per l'accertamento delle unità immobiliari urbane di nuova costruzione e alle dichiarazioni di variazione dello stato, consistenza e destinazione delle unità immobiliari urbane censite (DOCFA) e approvazione di nuove specifiche tecniche.

Circolare n. 4 del 29 ottobre 2009 Adozione versione 4.0 della procedura DOCFA - Agenzia Territorio

Lettera circolare n. 17471 del 31 marzo 2010 della Direzione Centrale Catasto e Cartografia

Circolare N. 2 del 7/8/2012 - Agenzia del ... Territorio - Oggetto: Nuova disciplina in materia di censimento dei fabbricati rurali ai sensi dell'art. 13, commi 14-bis, 14-ter, 14-quater del decreto legge 6 dicembre 2011 n. 201 e del Decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze 26 luglio 2012

Nota Agenzia delle Entrate n. 2013 /23646 del 12 giugno 2013- Estensione delle procedure relative alla prima iscrizione degli immobili al catasto edilizio urbano ed indicazioni sulle modalità di aggiornamento relative alle intestazioni catastali presenti nelle dichiarazioni di nuova costruzione e nelle domande di volture.

Nota n. 24565 del 19/06/2013 Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Catasto e cartografia. Rinvio estensione delle procedure relative alla prima iscrizione degli immobili al catasto edilizio urbano

Nota n. 24747 del 20/06/2013 Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Catasto e cartografia.- Implementazione delle funzionalità connesse alla gestione del ravvedimento operoso nell'ambito della procedura di invio telematico delle dichiarazioni DOCFA

Nota n. 29440 del 30/07/2013 Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Catasto e cartografia.- Dichiarazione in catasto di unità collabenti (Categoria F/2)

Provvedimento Direttore Agenzia delle Entrate  dell'11/3/2015  N. prot. 2015/35112 -Obbligatorietà della trasmissione telematica, con modello unico informatico catastale, per la presentazione degli atti di aggiornamento.

Legge 28 dicembre 2015 n. 208 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016).

Circolare n. 2/E del 01 Febbraio 2016 -  Agenzia delle Entrate Direzione Centrale Catasto, Cartografia e Pubblicità Immobiliare

Istruzioni operative - 1° febbraio 2016 Modifiche apportate alla procedura DOCFA Versione 4.00.3 -Direzione Centrale Catasto, Cartografia e Pubblicità Immobiliare

Lettera circolare n 55038 del 12/3/2028 -   Agenzia delle Entrate Direzione Centrale Catasto, Cartografia e Pubblicità Immobiliare - Archivio Nazionale dei numeri civici delle strade urbane e correzione degli indirizzi catastali da parte degli Uffici.

Lettera circolare n 223119 del 4/6/2020-  Agenzia delle Entrate Direzione Centrale Catasto, Cartografia e Pubblicità Immobiliare - Ulteriori chiarimenti ed istruzioni in tema di autonomo censimento in catasto delle cantine e delle autorimesse

Lettera circolare n 321457 del 06-10-2020-  Agenzia delle Entrate Direzione Centrale Catasto, Cartografia e Pubblicità Immobiliare - Censimento in catasto delle cantine e delle autorimesse.

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

La procedura informatica DOCFA, gratuitamente rilasciata dall’Agenzia delle Entrate, è uno strumento d’ausilio per la compilazione della dichiarazione al catasto edilizio urbano delle unità immobiliari di nuova costruzione e di variazione delle unità immobiliari già censite.
Nonostante la procedura sia ormai d’uso corrente da alcuni anni è comunque sempre viva l’esigenza informativa da parte degli operatori del settore.
La versione 4.00.5 della procedura assolve, in particolare, lo scopo di dare attuazione alle disposizioni di cui alla legge 27 dicembre 2017, n. 205, in tema di accatastamento e di revisione del classamento di specifiche tipologie di unità immobiliari urbane site nei porti di rilevanza economica nazionale e internazionale.
Tale nuova versione, che per un breve periodo ha co-vissuto con la precedente, si dovrà utilizzare, in modo tassativo, a decorrere dall’anno in corso per ogni tipologia di documento.

Galleria immagini

Il testo costituisce una sintetica, ma esaustiva guida operativa per l’uso della procedura informatica DOCFA 4.00.5 per la presentazione dei documenti di aggiornamento del catasto edilizio urbano. Sono descritte tutte le funzionalità della procedura ed, in parallelo, è esemplificata la loro applicazione alle varie tipologie di atti di aggiornamento previsti. In particolare, questa quarta edizione è aggiornata per recepire le novità introdotte con la versione 4.00.5 della procedura che è ormai l’unica a essere accettata.
Sono descritte tutte le fasi operative a partire dalla installazione della procedura fino alla predisposizione del documento di aggiornamento, da trasmetter in via telematica. Oltre alle indicazioni operative per l’uso della procedura sono riportati, all’occorrenza, richiami a documenti di prassi.
Sono allegati i testi della principale normativa e richiami a documenti di prassi ministeriale per gli adempimenti di che trattasi.
Sono trattate tutte le fasi per la compilazione di un atto di aggiornamento . Sono illustrati, passo passo, i comandi e le funzionalità di ogni maschera interattiva con indicati opportuni suggerimenti operativi.
La guida è consigliata sia a tecnici professionisti, già esperti, che solo occasionalmente si sono interessati di catasto e che vogliano approfondire lo specifico argomento trattato, sia a neofiti, che hanno necessità di sviluppare una conoscenza pratica operativa della materia, dopo la formazione di natura scolastica. E’ altresì sicuramente utile anche ad altri soggetti, diversi dai liberi professionisti, quali dipendenti pubblici o privati che hanno necessità di operare in ambito catastale ed in particolare ai dipendenti degli Enti Locali che dovrebbero assumere le funzioni un materia di catasto ai sensi del decreto legislativo n. 122/98.