PUBBLICAZIONE

Gentile utente, le nostre pubblicazioni sono in PDF, che potrai scaricare immediatamente dopo l'acquisto.
Non vendiamo libri cartacei.

LA STIMA DELLE AREE EDIFICABILI

procedimenti di stima evoluti per particolari destinazioni e vincoli urbanistici

Dongarrà, Andrea

18 ottobre 2018

pdf / 152 pagine in formato A4

Guida sintetica operativa per un corretto approccio alla valutazione delle aree edificabili e dei diritti edificatori. Nell’ebook è sviluppata, come strumento d’ausilio e preliminarmente alla illustrazione degli esempi una prima parte di trattazione dottrinale generale in materia di estimo ed urbanistica. Sono illustrati 10 esempi che eccedono la mera valutazione dell’area edificabile e che spaziano anche nei più complessi casi di stima di queste tipologie immobiliari, quali comparti edificatori, diritti edificatori e compensazione della volumetria, aree illegittimamente occupate con opere pubbliche, stima del diritto del superficiario e del concedente. Nell’ottica del completamento della formazione professionale del lettore, l’elaborazione degli esempi di stima viene integrata da richiami o note che consentono al tecnico di individuare il criterio di stima (aspetto economico del bene da stimare), il procedimento diretto o indiretto (metodo sintetico o analitico) nonché la conseguente applicazione delle più appropriate formule/algoritmi utilizzati che costituiscono elementi di calcolo per la definizione del valore immobiliare.

25,00

  • editore: Exeo
  • collana: estimo immobiliare e catastale
  • numero in collana: 10
  • isbn: 978-88-6907-257-4
  • sigla: AI30
  • categoria: MONOGRAFIE
  • tipologia: tecnica
  • genere: guida operativa
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: economia/industria/management

INTRODUZIONE

PARTE  PRIMA: ASPETTI DI DOTTRINA GENERALE.

1 Il procedimento per la redazione di una stima

2 Aspetti e problematiche generali sulle aree edificabili

3 Articolazione del processo di valutazione

4 Aspetti Urbanistici

5 Cenni e riflessioni sulla rigenerazione urbana di un territorio

6 Gli strumenti urbanistici ed edilizi

PARTE  SECONDA: CASI DI STUDIO CON ESEMPI DI VALUTAZIONE

Esempio n. 1 - Relazione di stima del valore di esproprio di un  programma integrato di intervento con destinazione commerciale, produttivo e servizi

Esempio n. 2 - Relazione di stima per la determinazione del valore di un compendio di aree a destinazione industriale produttiva.

Esempio n. 3 - Relazione di stima del valore venale di impianto fotovoltaico realizzato  in diritto di superficie su un lastrico solare

Esempio n. 4 - Relazione di stima del valore venale dell'area su cui è posto un depuratore e la determinazione dell'indennità di servitù prediale perpetua.

Esempio n. 5 - Relazione di stima del valore venale dei soli diritti edificatori di un'area

Esempio n. 6 - Relazione di stima del valore venale di un'area con destinazione prevista a servizi pubblici di quartiere - di tipo scolastico, ma non attuata.

Esempio n. 7 - Relazione di stima del valore venale di un'area edificabile a diverse annualità volta alla determinazione della base imponibile IMU.

Esempio n. 8 - Relazione di stima del valore venale di un'area edificabile all'interno di un Programma Integrato per attività (Pr.Int.) allo stato urbanistico perimetrato non adottato.

Esempio n. 9 - Relazione di stima del valore venale di un'area da valorizzare attraverso lo strumento dei programmi parcheggi urbani in recepimento della legge n. 122/89.

Esempio n. 10 - Relazione di stima del valore venale dei diritti  edificatori provenienti da cessione compensativa sulla base del principio dell'equivalenza del valore immobiliare.

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf.

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali.

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ad libitum dal sito una volta acquistati.

Per informazioni generali clicca qui. Per l'informativa precontrattuale a garanzia del consumatore clicca qui.