Caratteristiche dei beni appartenenti al patrimonio indisponbile

DEMANIO E PATRIMONIO --> PATRIMONIO INDISPONIBILE --> REQUISITI

Perché un bene non appartenente al demanio necessario possa rivestire il carattere pubblico proprio dei beni patrimoniali indisponibili in quanto destinati ad un pubblico servizio, ai sensi dell'art. 826 c.c., comma 3, deve sussistere il doppio requisito (soggettivo ed oggettivo) della manifestazione di volontà dell'ente titolare del diritto reale pubblico (e, perciò, un atto amministrativo da cui risulti la specifica volontà dell'ente di destinare quel determinato bene ad un pubblico servizio) e dell'effettiva ed attuale destinazione del bene al pubblico servizio.

La res pubblica, non appartenente al demanio necessario, assume il regime giuridico proprio dei beni patrimoniali... _OMISSIS_ ...in quanto destinati ad un pubblico servizio a due concorrenti condizioni: la presenza della manifestazione di volontà dell'ente titolare del diritto reale pubblico, desumibile da un espresso atto amministrativo da cui risulti la specifica volontà dell'ente di destinare quel determinato bene ad un pubblico servizio; nonché congiuntamente l'effettiva ed attuale destinazione del bene a pubblico servizio.

Affinché un bene, non appartenente al demanio necessario, possa rivestire il carattere pubblico proprio dei beni patrimoniali indisponibili in quanto destinati ad un pubblico servizio, deve sussistere il doppio requisito (soggettivo ed oggettivo) della manifestazione di volontà dell’ente titolare del diritto reale pubblico e, perciò, un atto amministrativo ... _OMISSIS_ ...la specifica volontà dell’ente di destinare quel determinato bene ad un pubblico servizio, e dell’effettiva ed attuale destinazione del bene al pubblico servizio; non è sufficiente la determinazione amministrativa di destinare quel determinato bene ad un pubblico servizio, ma occorre anche l’effettiva ed attuale utilizzazione in conformità della destinazione ad esso impressa.

Per il riconoscimento dell’appartenenza al patrimonio indisponibile di un bene è richiesta la compresenza di un requisito soggettivo, consistente nella proprietà del bene da parte della pubblica amministrazione e di uno oggettivo, costituito dalla concreta destinazione dello stesso al pubblico servizio.

Ai fini della qualificazione di un bene come ap... _OMISSIS_ ...atrimonio indisponibile di un ente pubblico, ai sensi dell'art. 826 c.c., comma 3, la destinazione a un pubblico servizio, che tale indisponibilità connota, deve risultare da un duplice ordine di requisiti, quello c.d."soggettivo" costituito da una manifestazione di volontà dell'ente proprietario, espressa in un atto amministrativo ad hoc, con il quale il bene sia stato destinato al soddisfacimento di un'esigenza della collettività, e quello "oggettivo", che ricorre nei casi in cui tale destinazione al pubblico interesse sia stata concretamente attuata.

I requisiti previsti dall’art. 826, comma 3 cod. civ. affinché un bene possa far parte del patrimonio indisponibile di un ente territoriale pubblico consistono nella manifestazione di ... _OMISSIS_ ...quo;ente titolare di voler destinare il bene al pubblico servizio e nell’effettiva destinazione del bene stesso al servizio pubblico.

L’appartenenza di un bene alla categoria dei beni patrimoniali indisponibili in quanto destinati ad un pubblico servizio richiede un doppio requisito: quello soggettivo della manifestazione di volontà dell’ente titolare e, dunque, dell’esistenza di un atto amministrativo dal quale risulti la specifica volontà dell’ente di destinarlo ad un pubblico servizio; quello oggettivo della effettiva, reale ed attuale destinazione del bene a pubblico servizio.

Onde un bene non appartenente al demanio necessario possa rivestire il carattere pubblico proprio dei beni patrimoniali indisponibili in ... _OMISSIS_ ...i ad un pubblico servizio, ai sensi dell'art. 826 c.c., comma 3, deve sussistere il doppio requisito (soggettivo ed oggettivo) della manifestazione di volontà dell'ente titolare del diritto reale pubblico (e, perciò, un atto amministrativo da cui risulti la specifica volontà dell'ente di destinare quel determinato bene ad un pubblico servizio) e dell'effettiva ed attuale destinazione del bene al pubblico servizio, per cui non è sufficiente la semplice previsione dello strumento urbanistico circa la destinazione di un'area alla realizzazione di una finalità di interesse pubblico.

Un bene non appartenente al demanio necessario può rientrare nel patrimonio indisponibile dell’ente pubblico in presenza di un doppio requisito: ossia, da un lato, la manifestazi... _OMISSIS_ ...rsquo;ente stesso di destinare il bene ad un pubblico servizio (c.d. elemento soggettivo) e, d’altro lato, l’effettività ed attualità di tale destinazione: c.d. elemento oggettivo.

L'appartenenza di un bene al patrimonio indisponibile dello Stato, dei Comuni o delle Provincie, a meno che non si tratti di beni riservati, per loro natura, a tale patrimonio, dipende, soprattutto, dalle caratteristiche oggettive e funzionali del bene e presuppone, quindi, oltre che l'acquisto in proprietà del bene da parte dell'ente pubblico (cosiddetto requisito soggettivo), una concreta destinazione dello stesso ad un pubblico servizio (cosiddetto, requisito oggettivo) che, proprio per l'esigenza di un reale legame con le oggettive caratteristiche del bene, non ... _OMISSIS_ ...a un mero progetto di utilizzazione della P.A. o da una risoluzione che, ancorché espressa in un atto amministrativo, non incide, di per sé, sulle oggettive caratteristiche funzionali del bene.

La mera destinazione urbanistica impressa ad un bene non è sufficiente per ricondurre lo stesso nell’ambito del patrimonio pubblico indisponibile salvo non si provi l’effettiva e reale utilizzazione per lo svolgimento di un pubblico servizio.

I presupposti ai quali la giurisprudenza subordina l’assunzione della qualifica di bene patrimoniale indisponibile sono la titolarità dello stesso in capo all’ente pubblico e la sua effettiva utilizzazione per pubblico servizio (ad esempio quale parcheggio pubblico).

Affinché un... _OMISSIS_ ...tenente al demanio possa rivestire il carattere pubblico proprio dei beni patrimoniali indisponibili perché "destinati ad un pubblico servizio", ai sensi dell'art. 826, terzo comma, c.c., deve sussistere un doppio requisito: la manifestazione di volontà dell’ente titolare del diritto reale pubblico, e perciò un atto amministrativo da cui risulti la specifica volontà dell'ente di destinare quel determinato bene ad un pubblico servizio, e l'effettiva ed attuale destinazione del bene al pubblico servizio; condizione che non sussiste qualora il bene risulti essere stato oggetto di contratti di locazione, di atti diretti a trasferire il godimento degli stessi in favore di privati e non sia utilizzato per le esigenze di un pubblico servizio.

I beni d... _OMISSIS_ ...imoniali indisponibili si differenziano da quelli del patrimonio disponibile per la circostanza che i primi sono utilizzabili secondo modalità determinate, nelle quali il rispetto del vincolo funzionale della destinazione pubblica impone l'applicazione di regole di matrice pubblicistica e autoritativa.

Affinché un bene non appartenente al demanio necessario possa essere incluso nella categoria dei beni patrimoniali indisponibili (nella specie, agli alloggi di servizio) dev...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 17686 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo