Conformità urbanistica di opere ed interventi compatibili con la destinazione agricola

VINCOLI URBANISTICI ED EDIFICABILITÀ --> CONFORMITÀ URBANISTICA --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> OPERE COMPATIBILI CON LA DESTINAZIONE AGRICOLA

Nella divisione in zone del territorio comunale, operata dallo strumento urbanistico generale, la destinazione agricola di una zona non coincide con l'effettiva coltivazione dei fondi, ma ha spesso la finalità di evitare ulteriori espansioni degli insediamenti.

Non sono esclusi nella zona E gli interventi diversi da quelli strettamente funzionali all'attività agricola, in particolar modo per la realizzazione di opere che non possano essere convenientemente collocate in altre zone, per essere incompatibili o inopportune in zone abitate.

In zona agricola non sono esclusi gli i... _OMISSIS_ ...si da quelli strettamente funzionali all'attività agricola, come la realizzazione di opere che non possano essere convenientemente collocate in altre zone, o che si inseriscano senza turbare o alterare la destinazione in atto.

La zonizzazione agricola assume un carattere residuale, salvo l'esistenza di un espresso divieto nello strumento urbanistico che prescriva l'utilizzo produttivo agricolo in via esclusiva.

È pur vero che l'area inserita in z.t.o. E non deve essere necessariamente destinata ad attività agricole ma è sufficiente che soddisfi la vocazione del suolo sottraendolo a nuove edificazioni, tuttavia tale principio va coordinato che il contenuto di quelle che sono le concrete decisioni assunte dall’Amministrazione Comunale in sed... _OMISSIS_ ...ione del territorio, laddove soprattutto qualora essa abbia ivi espressamente enunciato la tipologia delle ulteriori attività, rispetto a quelle strettamente agricole, che possono insediarsi nelle aree così classificate.

In z.t.o. E non possono essere insediate attività comunque comportanti la realizzazione di opere che in ragione all’uso cui sono preposte recano necessariamente caratteristiche strutturali e tipologiche del tutto inconciliabili con la destinazione agricola e tanto con riferimento non solo all’utilizzo concreto del suolo, ma alla naturale vocazione dei terreni; ovvero che comunque determinano una cementificazione della zona agricola.

Ai fini dell’espropriazione di un' area per la realizzazione su di essa ... _OMISSIS_ ...ra pubblica (nel caso di specie completamento opera viaria), inclusa, sulla base dello strumento urbanistico vigente, in zona cartografica E (zona agricola), occorre un procedimento di variante della sua destinazione urbanistica.

Un impianto può essere considerato strettamente connesso con la trasformazione di prodotti agricoli in quanto l’aspetto industriale di trasformazione sia, per un verso, connesso alla chiusura del ciclo produttivo agricolo e, per altro verso, non sia prevalente, per modalità di approvvigionamento o di trasformazione, rispetto all’attività agricola in quanto tale.

L'installazione di box per ufficio in zona agricola modificano stabilmente, e non per un uso momentaneo o occasionale, l’assetto del territori... _OMISSIS_ ...a valutazione della compatibilità rispetto alla destinazione di zona ed ai vincoli esistenti deve essere condotta secondo i consueti parametri riguardanti le opere edilizie che richiedono il rilascio del permesso di costruire.

La destinazione agricola non può restringersi alla sola coltivazione del fondo, ma deve ritenersi estesa alle attività con questa compatibili e/o integrative, ed il criterio di compatibilità va individuato nella mancanza di contrasto tra l'opera e la destinazione dell'area, dovendosi in ogni caso evitare l'ulteriore espansione abitativa residenziale ritenuta pregiudizievole dell'assetto complessivo del territorio.

La destinazione agricola impressa dallo strumento urbanistico ad una determinata area, non impone un obbligo d... _OMISSIS_ ... della stessa in tal senso, ma ha solo lo scopo di evitare ulteriori espansioni degli insediamenti edilizi: di conseguenza, in tale zona possono essere allocate anche alcune attività che è opportuno siano esercitate fuori dal centro abitato, come ad es. un impianto di discarica, un impianto di distribuzione di carburante, l'insediamento di un impianto di stoccaggio e trattamento per l'utilizzo in agricoltura di rifiuti speciali non pericolosi, l’esercizio dell'attività estrattiva.

La possibile collocazione in zona agricola di manufatti destinati all’esercizio di attività per loro natura compatibili con la zona agricola non significa che nella zona agricola possano essere svolte (in assenza di una diversa espressa previsione contenuta nelle norme ur... _OMISSIS_ ...he attività industriali o artigianali, che invece devono trovare la più opportuna e naturale collocazione in specifiche aree del territorio comunale che per questo devono essere individuate nel P.R.G..

La destinazione a zona agricola di un'area ove non insistano vincoli ambientali o paesistici non impone, in positivo, un obbligo specifico di utilizzazione effettiva in tal senso, bensì, in negativo, ha piuttosto lo scopo di evitare insediamenti residenziali, per cui detta destinazione non costituisce ostacolo ad attività che non determinano un impatto urbanistico e che non riguardano l'edilizia residenziale.

È compatibile con la destinazione agricola, nei limiti previsti dalla pianificazione comunale e regionale, l'attività estrattiva da e... _OMISSIS_ ...ve.

La destinazione urbanistica a zona agricola non impone un obbligo di utilizzazione in tal senso ed ha solo lo scopo di evitare insediamenti residenziali; ne consegue che, salvo specifiche diverse previsioni, essa non può considerarsi incompatibile con la realizzazione di un impianto di discarica, tanto più che quest’ultimo deve ragionevolmente essere localizzato al di fuori della zona abitata e dunque la collocazione in zona agricola risulta essere quanto mai opportuna. E’ da escludersi quindi la necessità dell’adozione di una variante urbanistica per tale ipotesi di intervento.

La destinazione a zona agricola di un'area, salva la previsione di particolari vincoli ambientali o paesistici, non impone, in positivo, un obbligo... _OMISSIS_ ...tilizzazione effettiva in tal senso, bensì, in negativo, ha lo scopo soltanto di evitare insediamenti residenziali; tale destinazione non costituisce pertanto ostacolo all'installazione di opere che non riguardino l'edilizia residenziale.

Sono da ritenere compatibili con zone agricole anche discariche per rifiuti solidi urbani; in ipotesi di area destinata a zona agricola, non è pertanto necessaria alcuna preventiva variante urbanistica per imprimere tale destinazione.

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ --> CONFORMITÀ URBANISTICA --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> OPERE COMPATIBILI CON LA DESTINAZIONE AGRICOLA --> BOSCO URBANO

Con la destinazione a zona agricola di una determinata area l’Amministrazione comunale... _OMISSIS_ ...interesse a tutelare e salvaguardare il paesaggio o a conservare valori naturalistici ovvero a decongestionare o contenere l’espansione dell’aggregato urbano, ben potendo quindi perseguire anche lo scopo di mitigazione ambientale; da ciò discende la possibilità di insediare nella zona medesima attività integrative, aggiuntive o migliorative, che non si pongano insanabilmente in contrasto con la destinazione medesima e tra queste anche l’impianto di un bosco urbano.

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ --> CONFOR...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 11370 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo