La formazione del silenzio assenso sulla domanda di concessione edilizia in sanatoria

ABUSI EDILIZI --> SANATORIA --> CONDONO --> SILENZIO ASSENSO

Non è illegittimo il diniego di sanatoria intervenuto dopo la scadenza del termine di 24 mesi fissato dalla legge per la pronuncia dell'autorità amministrativa: tale termine non è perentorio ma meramente acceleratorio, e quindi ordinatorio, e va esclusa qualsivoglia ipotesi di silenzio-accoglimento allorquando non sussistano i presupposti (nella specie, per vincolo di inedificabilità assoluta) che dovrebbero invece ricorrere per legittimare l'adozione del provvedimento positivo.

Dal sistema normativo tratteggiato dall'art. 36 d.P.R. n. 380/01; dall'art. 32 della legge n. 47/85; dall'art. 16 della legge n. 241/90 sembra trarsi il principio, peraltro rispondente ad intuibili esi... _OMISSIS_ ...evolezza e di buon andamento dell'azione amministrativa, secondo cui i provvedimenti di sanatoria, in materia edilizia ed urbanistica, necessitano per regola generale di una forma espressa e non tacita di manifestazione di volontà delle amministrazioni coinvolte nel rilascio del provvedimento assentivo, salvo ipotesi derogatorie introdotte in particolari settori dal legislatore con disposizioni normative ad hoc.

La Corte costituzionale, con la sentenza 28 giugno 2004, n. 196, ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 37, comma 32, d.-l. n. 269/2003 convertito nella legge n. 326/2003, per contrasto con gli artt. 117 e 118 Cost., nella parte in cui non prevede che la legislazione regionale possa disciplinare diversamente gli effetti del prolungato... _OMISSIS_ ...omune, protratto oltre il termine ivi previsto.

In base alla previsione dell’art. 35 della legge n. 47 del 1985, per cui “decorso il termine di ventiquattro mesi dalla presentazione della domanda quest’ultima si intende accolta”, non assume alcuna rilevanza l’avvenuta notifica provvedimento di diniego rispetto al perfezionamento della fattispecie del silenzio. La notifica del diniego, prevista nel comma precedente dell’art. 35, attiene solo al profilo della conoscibilità dell’atto nella sfera del destinatario.

In assenza di una richiesta di integrazione documentale da parte del Comune, non può essere addossato alcun onere alla parte privata e il procedimento di condono edilizio si deve ritenere concluso ... _OMISSIS_ ...senso alla scadenza del termine di legge, residuando soltanto la fase della comunicazione e risultando quindi del tutto ultronea qualsiasi attività aggiuntiva o integrazione documentale.

Come più volte affermato dalla Corte Costituzionale, a legge regionale può disciplinare diversamente gli effetti del prolungato silenzio del comune sull'istanza di condono.

Ove sia idoneamente documentata la presentazione dell'istanza di condono edilizio, è onere della parte interessata dimostrare la mancata successiva formazione del silenzio assenso, sufficiente per il conseguimento della sanatoria.

L' inerzia dell'amministrazione nel provvedere sulle domande di condono edilizio, non consente la formazione del titolo in sanatoria per silenzio ass... _OMISSIS_ ...RLF| La disciplina del condono edilizio di cui all'art. 32 della l.n. 326/2003 consente solo due alternative possibili dal punto di vista procedurale: quella dell’adozione di un provvedimento comunale formale (di assenso o diniego della sanatoria) e quella della formazione di un provvedimento implicito di solo assenso edilizio per il tramite di un silenzio serbato per oltre ventiquattro mesi.

E' illegittimo il diniego di condono emesso successivamente all'accoglimento della sanatoria per silenzio-assenso.

ABUSI EDILIZI --> SANATORIA --> CONDONO --> SILENZIO ASSENSO --> CONDIZIONI

Per la formazione del silenzio assenso oltre alla completezza della documentazione è necessaria la sussistenza dei presupposti oggetti... _OMISSIS_ ... previsti dalla legge per il rilascio del condono edilizio.

La formazione del silenzio-assenso sulla domanda di sanatoria degli abusi edilizi richiede, quale presupposto essenziale, che siano stati integralmente assolti dall'interessato gli oneri di documentazione, che si risolvono nella prova della sussistenza dei requisiti sostanziali, relativi al tempo di ultimazione dei lavori, all'ubicazione, alla consistenza delle opere abusive (dettagliatamente rappresentate) e ad ogni altro elemento rilevante affinché possano essere utilmente esercitati i poteri di verifica dell'Amministrazione Comunale anche ai fini della corretta e definitiva determinazione dell’entità dell’oblazione.

Il silenzio assenso su una domanda di sanatoria edilizia... _OMISSIS_ ...olo in presenza di tutti i requisiti, formali e sostanziali, per il suo accoglimento.

In materia di sanatoria edilizia, il silenzio assenso, disciplinato all’art. 39 l. n. 724/94, che richiama l’analogo art. 35, comma 17, l. n. 47/85, non produce l’effetto sanante direttamente dal decorso del termine ivi previsto, ma è condizionato, tra l’altro, anche al pagamento di tutte le somme eventualmente dovute a conguaglio.

Il silenzio-assenso di cui all'art. 35, l. n. 47 del 1985 sulle domande di sanatoria degli abusi edilizi richiede quale presupposto indefettibile per la sua formazione, oltre al compiuto pagamento delle somme dovute a titolo di oblazione, che siano stati assolti dall'interessato gli oneri di documentazione rel... _OMISSIS_ ...olare al tempo di ultimazione dei lavori, all'ubicazione, alla consistenza delle opere e ad ogni altro elemento rilevante affinché possano essere utilmente esercitati i poteri di verifica dell'Amministrazione comunale.

Il silenzio assenso previsto in tema di condono edilizio non si forma solo in virtù dell’inutile decorso del termine prefissato per la pronuncia espressa dell’Amministrazione comunale e dell’adempimento degli oneri documentali ed economici necessari per l’accoglimento della domanda, ma occorre, altresì, la prova della ricorrenza di tutti i requisiti soggettivi ed oggettivi ai quali è subordinata l’ammissibilità del condono.

La formazione del silenzio assenso, ai sensi dell’art. 35 della l... _OMISSIS_ ...1985, richiede la completezza della domanda di sanatoria e, quindi, nel caso di aree sottoposte a vincolo paesaggistico comunque il termine biennale può decorrere solo dalla intervenuta adozione del parere favorevole della Autorità preposta alla tutela del vincolo.

Dalla lettura dell'art. 35, commi, 1 e 3 e 17 l. 47/85, dell'art. 37, comma 1 della medesima legge e della legge della Provincia di Bolzano 4/87 risulta come la formazione del silenzio-assenso in materia di sanatoria edilizia presupponga non solo l'avvenuto pagamento dell'oblazione e la presentazione della documentazione richiesta ma anche la corresponsione al Comune dei contributi relativi agli oneri concessori; in particolare, il comma 1 dell'art. 37 è chiaro nell'imporre, "ai fini del rilasc... _OMISSIS_ ...sione”, il versamento, unitamente all'oblazione, dei predetti oneri e l'art. 35, comma 17, nella parte in cui stabilisce che si forma il silenzio assenso "ove l'interessato provveda al pagamento di tutte le somme eventualmente dovute a conguaglio", va inteso nel senso che tra tali somme devono essere incluse anche quelle predette.

L’art. 35, commi 1 e 3, l. 47/85, nel disciplinare il procedimento per la sanatoria, prevede che la domanda di concessione edilizia sia corredata dalla prova dell'eseguito versamento dell'oblazione e che alla stessa debbano essere allegati i documenti che vengon...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 39410 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo