Particolari casi di tipi frazionamento

Tipo di frazionamento per attribuzione di identificativo a fabbricati graffati a particelle Per attribuire un numero di identificativo catastale autonomo a fabbricati che siano graffati a una particella occorre predisporre un tipo di frazionamento, che, come tale, deve essere preventivamente depositato in comune.

L’atto di aggiornamento deve contenere la proposta di aggiornamento redatta sulla base di un libretto contenente le misure assunte sul terreno ovvero contenente le coordinate dei vertici del fabbricato indicate nelle righe di tipo 8; in entrambi i casi, nel libretto delle misure dovrà essere presente una o più righe di vettorizzazione necessarie allo scorporo dell’area di sedime del fabbricato (indicazioni fornite con nota prot. n. 14063... _OMISSIS_ ...lla Direzione centrale cartografia, catasto e pubblicità immobiliare).

Tipo di frazionamento interessante porzioni di acque o strade La procedura PREGEO 10 consente il frazionamento delle acque e strade

È appena il caso di ricordare che il tipo di aggiornamento deve essere sottoscritto o comunque autorizzato con una specifica lettera da parte dell’Ente titolare del bene demaniale (indicazioni fornite con nota prot. n. 14063 del 22/2/05 della Direzione centrale cartografia, catasto e pubblicità immobiliare).

Tipo di frazionamento interessante più fogli catastali Il tipo di frazionamento può riguardare più particelle in fogli diversi di un medesimo comune ed appartenenti a possessori diversi [1] , quale è il caso di frazio... _OMISSIS_ ...ropri di strade o altre strutture strisci forme di rilevante lunghezza.

Nel caso di un atto di aggiornamento della presente fattispecie, il professionista deve predisporre (peraltro in via di mera collaborazione), un libretto delle misure per ogni foglio nel quale nel rigo dedicato alle informazioni statistiche sono rappresentate le particelle oggetto di frazionamento, appartenenti al foglio medesimo.

Per ciascun libretto delle misure predisporrà il relativo modello censuario. I dati relativi alle misure sono riportati in tutti libretti delle misure.

Il tipo di aggiornamento ed il secondo originale sarà unico per tutto il rilievo.

L’atto di aggiornamento, benché acquisito per esigenze dell’Ufficio, in... _OMISSIS_ ... per ogni foglio catastale scomponendolo quindi, di fatto, in più atti, è assoggettato al pagamento dei tributi e dei bolli previsto per un solo tipo di aggiornamento, con riferimento però al numero complessivo di particelle originate.

Gli atti di aggiornamenti ausiliari introdotti dall’Ufficio assumeranno una protocollazione fittizia, riconducibile al protocollo del tipo approvato.

Le suddette indicazioni sono state rinnovate con nota prot. n. 14063 del 22/2/05 della Direzione centrale cartografia, catasto e pubblicità immobiliare.

Tipo di frazionamento interessante particelle adiacenti ubicate su fogli diversi Nel caso di necessità di frazionare particelle adiacenti ma contenute in fogli diversi, contemporaneamente alla r... _OMISSIS_ ...ratto di mappa all’Ufficio deve essere richiesto, ove ritenuto necessario, lo stralcio di particelle da un foglio per aggregarle all’altro (tutte le particelle devono essere riportate nello stesso estratto di mappa).

È evidente come tale richiesta sia di rilevante importanza nel caso di tipo mappale con edificazione o lotto a cavallo di due fogli.

Nel caso la particella da stralciare risultasse di estensione tale da debordare dalla cornice del foglio cui deve essere inserita, l’attività sopra descritta non può essere eseguita. Conseguentemente il tipo di frazionamento sarà predisposto con le modalità di cui al precedente paragrafo.

Le suddette indicazioni sono state rinnovate con nota prot. n. 14063 del 22/2/05 ... _OMISSIS_ ... centrale cartografia, catasto e pubblicità immobiliare.

Frazionamento di un fabbricato da cielo a terra È una prassi che può ricorrere nel caso di tratti di un fabbricato rurale che risulti ancora iscritto al solo catasto dei terreni, e la divisione da riportare in mappa coincida con muri divisori all’interno dell’edificio.

Può essere predisposto un tipo di frazionamento come se si dividessero delle normali particelle censite con qualità di coltura.

È bene però evidenziare che trattasi di una prassi obsoleta, per gli obblighi imposti dal D.M. 2/1/1998, n. 28, che ha istituito il catasto dei fabbricati, e che impone per le unità immobiliari rurali interessate, in quanto variate, di provvedere al completamento de... _OMISSIS_ ...nto all’urbano, predisponendo con la procedura Docfa una specifica dichiarazione di nuova costruzione.

Quando invece il frazionamento da cielo a terra riguarda un fabbricato censito all’urbano, e la richiesta sia finalizzata ad una migliore individuazione del lotto, dopo l’aggiornamento della mappa di catasto terreni, deve essere avviato anche il procedimento di aggiornamento presso gli atti del catasto dei fabbricati (procedura Docfa).

Il frazionamento di un’area urbana In alcuni casi può essere necessario il frazionamento di un’area censita al catasto edilizio urbano.

La procedura da seguire è diversificata a secondo che le particelle derivate continuino o meno a possedere caratteristiche di desti... _OMISSIS_ ...i requisiti per l’iscrizione nel catasto edilizio urbano.

Nel caso in cui le aree frazionate debbano rimanere censite al catasto edilizio urbano, autonomamente definitivamente (o transitoriamente in vista di un trasferimento di diritti e successiva fusione nel medesimo lotto) non è necessario produrre un frazionamento particellare, ma è sufficiente un frazionamento a mezzo dell’elaborato planimetrico per la rappresentazione grafica, individuando i corrispondenti numero di subalterni ed utilizzando la procedura Docfa per registrare le variazioni censuarie (cfr. lettera circolare prot. 17471 del 31/3/2010 della Direzione Centrale Catasto e Cartografia, con la quale sono state confermate tali indicazioni).

Qualora l’area frazio... _OMISSIS_ ...sitare al catasto dei terreni temporaneamente (caso ricorrente per la modifica o la formazione di un nuovo lotto edificabile ovvero per lo stacco di aree assoggettate ad espropri per pubblica utilità) ovvero permanentemente (utilizzazione dell’area come terreno agricolo a coltura agraria) deve essere eseguito anche un tipo di frazionamento per l’esatta individuazione dell’area al catasto dei terreni e presentata una denuncia di variazione colturale, contestualmente deve essere prodotta anche la pratica di aggiornamento all’urbano.

Un ulteriore caso particolare potrebbe essere il frazionamento di un’area censita al catasto dei terreni alla partita speciale 1 (Ente urbano), ma non censita al catasto edilizio urbano.

... _OMISSIS_ ...he nella fattispecie è necessario il frazionamento al catasto dei terreni e, quindi, proseguire sulle porzioni derivate con le operazioni previste in coerenza con le finalità che guidano il frazionamento:
ritorno a coltura agraria, per le parti da censire in partita ordinaria al catasto dei terreni;
costituzione di un lotto edificato per le porzioni (singole o aggregate ad altre particelle) da censire al catasto urbano, con pros...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 8424 caratteri complessivi dell'articolo.

 Sono omessi dal presente articolo eventuali note ed altri contenuti reperibili nel prodotto

Acquista per soli 2,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo