Lo strumento urbanistico attuativo quale presupposto per il rilascio del titolo abilitativo edilizio

TITOLO EDILIZIO --> PRESUPPOSTI --> PIANIFICAZIONE ATTUATIVA

In presenza di una zona già urbanizzata, va esclusa la necessità dello strumento attuativo per il rilascio del titolo edilizio solo nei casi nei casi nei quali la situazione di fatto, in presenza di una pressoché completa edificazione della zona, sia addirittura incompatibile con un piano attuativo (ad es. il lotto residuale ed intercluso in area completamente urbanizzata), ma non anche nell'ipotesi in cui per effetto di una edificazione disomogenea ci si trovi di fronte ad una situazione che esige un intervento idoneo a restituire efficienza all'abitato, riordinando e talora definendo ex novo un disegno urbanistico di completamento della zona, ad esempio, completando il sistema della vi... _OMISSIS_ ...ria nella zona o integrando l'urbanizzazione esistente per garantire il rispetto degli standards minimi per spazi e servizi pubblici e le condizioni per l'armonico collegamento con le zone contigue, già asservite all'edificazione.

L'esigenza di un piano di lottizzazione, quale presupposto per il rilascio del titolo edilizio, si impone anche al fine di un armonico raccordo con il preesistente aggregato abitativo, allo scopo di potenziare le opere di urbanizzazione già esistenti e, quindi, anche alla più limitata funzione di armonizzare aree già compromesse ed urbanizzate, che richiedano una necessaria pianificazione della maglia e perciò anche in caso di lotto intercluso o di altri casi analoghi di zona già edificata e urbanizzata.

In presenza di... _OMISSIS_ ...requativo, non sono direttamente applicabili i principi consolidati nell’accertamento dell’esistenza o meno delle condizioni che consentono l’intervento diretto in mancanza di strumenti attuativi, dato che diventa essenziale l’avvenuta realizzazione o meno di quelle opere di urbanizzazione che richiedono consumo di suolo a fini pubblici e per le quali lo strumento urbanistico ha provveduto alla zonizzazione e alla localizzazione diretta degli standards urbanistici all’interno del comparto e che, quindi, devono necessariamente essere realizzate garantendo la ratio perequativa tra i compartisti.

In presenza di un comparto perequativo, la realizzazione degli interventi edilizi non può mai effettuarsi attraverso il rilascio diretto di... _OMISSIS_ ... costruire, ma è necessariamente subordinata all’approvazione di strumenti urbanistici attuativi, che devono necessariamente prevedere la equa ripartizione percentuale dei vantaggi e degli oneri, estesi all’intero comparto.

L'approvazione del piano attuativo per il rilascio del permesso di costruire non serve solo per garantire un equilibrato sviluppo urbanistico del territorio, ma anche per garantire un armonico raccordo con il preesistente aggregato abitativo, attraverso, ad esempio, il potenziamento delle opere di urbanizzazione già esistenti. Per valutare l’adozione di siffatti piani occorre valutare e verificare lo stato di edificazione della zona interessata dall’intervento, nonché il grado di urbanizzazione primaria e secondaria,... _OMISSIS_ ...quo;adeguatezza ed alla fruibilità delle opere esistenti, anche a fronte della consistenza dell’intervento stesso e dell’incremento del carico urbanistico da questo discendente.

Le previsioni contenute negli strumenti urbanistici generali, che impongano una pianificazione di dettaglio, sono vincolanti per i privati, nonché idonee ad impedire ed inibire l’intervento costruttivo diretto. Trattasi di regola di natura generale ai sensi dell’art. 9 D.P.R. n. 380 del 2001.

In assenza di piani attuativi, quando in via eccezionale sia consentita la concessione del permesso di costruire, è onere del Comune dimostrare che tale concessione non pregiudichi l’armonia dell’equilibrio relativo all’assetto urbanist... _OMISSIS_ ... neppure l’equilibrato sviluppo urbanistico.

Lo strumento attuativo, quale presupposto per il rilascio del titolo abilitativo edilizio, si impone anche al fine di un armonico raccordo con il preesistente aggregato abitativo, allo scopo di potenziare le opere di urbanizzazione già esistenti e, quindi, anche alla più limitata funzione di armonizzare aree già compromesse ed urbanizzate, che richiedano una necessaria pianificazione della maglia; e perciò anche in caso di lotto intercluso o di altri casi analoghi di zona già edificata e urbanizzata.

Lo strumento attuativo, quale presupposto per il rilascio del titolo edilizio, deve essere adottato allorché debba essere completato il sistema di viabilità secondaria nella zona o quando debba esse... _OMISSIS_ ...rsquo;urbanizzazione esistente garantendo il rispetto dei prescritti standard minimi per spazi e servizi pubblici e le condizioni per l’armonico collegamento con le zone contigue già asservite all'edificazione.

Il titolo abilitativo edilizio non può essere rilasciato in assenza di un piano attuativo nell’ipotesi in cui, per effetto di una edificazione disomogenea, ci si trovi di fronte ad una situazione che esige un intervento idoneo a restituire efficienza all’abitato, riordinando e talora definendo ex novo un disegno urbanistico di completamento della zona, ad esempio, completando il sistema della viabilità secondaria nella zona o integrando l’urbanizzazione esistente per garantire il rispetto degli standards minimi per spazi e serviz... _OMISSIS_ ... condizioni per l’armonico collegamento con le zone contigue, già asservite all’edificazione.

Il giudizio sulla sufficienza delle infrastrutture esistenti costituisce una sintesi delle ragioni di opportunità urbanistica a favore o contro il rilascio della concessione edilizia in mancanza di disciplina pianificatoria di dettaglio. Qualora all’esito delle verifiche il Comune opti per la soluzione favorevole al richiedente, il relativo provvedimento dovrà essere congruamente motivato circa il fatto che la pianificazione esecutiva non conservi un'utile funzione e non sia in grado di esprimere scelte programmatorie distinte rispetto a quelle contenute nel piano regolatore generale.

Per le aree ricomprese in zona C1 “Turistico ... _OMISSIS_ ...quo; al fine di conseguire il permesso di costruire, si rende necessario il previo perfezionamento del piano urbanistico di secondo livello venendo così a configurarsi un vincolo cd. procedimentale o strumentale, che esclude la edificazione diretta per la rilevata necessità di assicurare un’adeguata urbanizzazione delle aree in essa ricadenti. In particolare, tale funzione viene assolta dai piani particolareggiati di iniziativa pubblica e dai piani di lottizzazione di iniziativa privata, non solo quando trattasi di asservire per la prima volta una zona non ancora urbanizzata ad un insediamento edilizio di carattere residenziale o produttivo, ma anche quando l’intervento su aree libere esiga il raccordo armonico con il preesistente aggregato abitativo.
... _OMISSIS_ ...il rilascio del titolo edilizio, la necessità dello strumento attuativo, a parte i casi eccezionali nei quali la situazione di fatto, in presenza di una pressoché completa edificazione della zona, sia addirittura incompatibile con un piano attuativo (ad es. il lotto residuale ed intercluso in area completamente urbanizzata), risponde all’esigenza di restituire razionalità ed efficienza al disegno urbanistico, riordinando e talora definendo ex novo un disegno urbanistico di completamento della zona (ad esempio, completando il sistema della viabilit&agra...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 20127 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 6,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo