Occupazioni sine titulo di alloggi di servizio

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE --> ALLOGGI DI SERVIZIO

Non può invocarsi nelle occupazioni sine titulo di alloggi di servizio la disciplina generale in tema di locazioni (d.lgs n. 78/2010) in ragione della diversa tipologia delle norme di legge e regolamentari in materia che tendono non solo a far pagare gli occupanti, ma a recuperare all’erario valori economici nel tempo non percepiti a causa del protrarsi negli anni delle suddette occupazioni. In altre parole, la procedura è standardizzata (cfr. art.2, comma 1, D.M. 16 marzo 2011) in ragione del particolare interesse pubblico e non può flettersi verso criteri diversi desumibili dal libero mercato.

Il comma 3-bis dell'art.286 d.lgs. 15 ma... _OMISSIS_ ..., non sembra contrastare con i parametri della ragionevolezza laddove non prevede per gli occupanti senza titolo di alloggi di servizio ricompresi tra quelli da alienare lo stesso trattamento previsto per i conduttori di questi ultimi (non assoggettati alla rideterminazione del canone ai prezzi di mercato).

L'art. 286, comma 3 bis, del decreto legislativo n. 66/2010 che regola la rideterminazione del canone di occupazione dovuto dagli utenti non aventi titolo alla concessione di alloggi di servizio del Ministero della Difesa è stata dettata in ragione di esigenze pubblicistiche, con l’obiettivo di fissare una procedura di determinazione del canone riferita ad una situazione di occupazione sine titulo che si protrae da anni e per recuperare il valore econ... _OMISSIS_ ...pito dall’Amministrazione a causa del mancato rilascio dell’immobile detenuto medio tempore senza un titolo giustificativo.

Nella rideterminazione provvisoria del canone di alloggi di servizio occupati sine titulo, non esiste un obbligo giuridico dell’Amministrazione a procedere ad un sopralluogo, potendo la stessa desumere tutti gli elementi necessari dalla documentazione in suo possesso o da quella fornita dagli altri organismi che partecipano al procedimento (Agenzia del Territorio - OMI).

le previsioni del DM 16.3.2011 per la valorizzazione dei coefficienti correttivi relativi allo stato di conservazione dell’alloggio di servizio non appaiono arbitrarie in quanto seguono un metodo di stima analogo a quello già adottat... _OMISSIS_ ...re di cartolarizzazione degli immobili pubblici e comunque si fondano su parametri che devono ritenersi attendibili sia sotto il profilo dell’autorevolezza delle fonti utilizzate per la determinazione dei coefficienti, sia perché si richiamano a comuni criteri di estimo (per quanto riguarda l’affidamento al perito degli elementi di valutazione soggettiva) e, per alcuni specifici profili, ai principi stabiliti dalla disciplina generale in materia di locazioni che, attenendo a specifiche valutazioni tecniche dello stato dell’alloggio, risultano applicabili anche alle procedure di stima degli alloggi demaniali.

Nella determinazione dei canoni di occupazione sine titulo di alloggi di servizio ex D.M. 16 marzo 2011 il criterio generale - valevole ... _OMISSIS_ ...cedimenti similari di determinazione del canone in questione – è quello di individuare il termine temporale per la rilevazione delle quotazioni immobiliari della zona di riferimento nella comunicazione dell’avvio del procedimento ai soggetti interessati e non della data di adozione del provvedimento definitivo.

Il vizio di disparità di trattamento è utilmente invocabile soltanto nei casi in cui, se sia rimosso, sia in grado di ricondurre situazioni di illegittimità entro i canoni di legittimità e non viceversa.

Il D.M. 16 marzo 2011, nel momento in cui regola la rideterminazione del canone di occupazione dovuto dagli utenti non aventi titolo alla concessione di alloggi di servizio del Ministero della difesa non ha alcun intento sanan... _OMISSIS_ ...ane impregiudicato il potere dell’Amministrazione di procedere al recupero forzoso degli alloggi di servizio in questione tramite gli strumenti dell'autotutela possessoria.

Il D.M. 16 marzo 2011 costituisce la diretta esecuzione dell’art. 6, co. 21-quater, d.l. 78/2010 senza affatto stravolgere il sistema dettato dal legislatore.

L'art. 6, co. 21-quater, d.l. 78/2010 non consente espressamente la determinazione di un canone provvisorio, in sostituzione di quello che risulta già - e pure provvisoriamente - corrisposto da buona parte degli occupanti senza titolo.

La durata dell’occupazione sine titulo ha rilievo ai fini della commisurazione del canone da corrispondere per l'occupazione dell'alloggio di servizio, in... _OMISSIS_ ...6, co. 21-quater, d.l. 78/2010 dispone, come criterio generale da seguire in sede di regolamentazione specifica e di secondo grado, che il canone di occupazione è stabilito anche in base al reddito dell’occupante e della durata dell’occupazione.

Per quanto concerne il canone da applicare per l'occupazione degli alloggi demaniali militari, deve escludersi che l'art. 6, co. 21-quater, imponesse di far riferimento esclusivamente al «mercato»: il D.M. 16 marzo 2011, dunque, non contrasta con la norma delegante, che non prevedeva che la P.A. procedesse alla determinazione «applicando i prezzi di mercato» ma piuttosto che la rideterminazione fosse effettuata «sulla base dei prezzi di mercato».

L'inserime... _OMISSIS_ ... marzo 2011 del fattore “durata dell’occupazione senza titolo” (espressamente voluto dal legislatore) nel complessivo calcolo del canone è una scelta che - per la non eccessiva incidenza sul risultato finale del computo e tenuto conto dell’immanente e annoso obbligo di rilascio sancito per legge - è conforme allo spirito e alla lettera dell’art. 6, co. 21-quater, del d.l. 78/2010 e priva di gravi vizi logici o palesi carenze valutative.

Considerato che già l'art. 43 legge 724/1994 precisava che per l'occupante sine titulo di un alloggio demaniale rimaneva fermo l'obbligo di rilascio, non è possibile invocare alcun affidamento in ordine all'irrilevanza del fattore “durata dell’occupazione senza titolo” nel computo... _OMISSIS_ ... l'occupazione.

L'opzione del D.M. 16 marzo 2011 di prendere come punto di riferimento per il calcolo del canone di occupazione dell'alloggio demaniale il valore medio dell'O.M.I. per poi correggerlo in base ai coefficienti contenuti nell'allegato A del medesimo D.M. appare scelta che consente una maggiore elasticità di valutazione con riferimento alle varie situazioni contingenti e priva di gravi vizi logici o palesi carenze valutative.

La scelta relativa alle fonti prese in considerazione dal D.M. 16 marzo 2011 per determinare i coefficienti K da applicare per il calcolo del canone per l'occupazione di alloggi demaniali appare priva di gravi vizi logici o palesi carenze valutative.

Il D.M. 16 marzo 2011 ha natura regolamentare, ... _OMISSIS_ ...si per la sua astrattezza, generalità e capacità innovativa dell’ordinamento giuridico.

La lesività del D.M. 16 marzo 2011 si ha nel momento in cui la P.A. determina e comunica al soggetto che occupa l'alloggio la misura del nuovo canone in applicazione dei criteri approvati con lo stesso D.M..

È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 6, co. 21-quater, d.l. 78/2010.

I militari che si trovino ad occupare un alloggio originariamente fruito per esigenze di servizio ma del cui utilizzo abbiano perduto il titolo legittimante (essendo ce...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 10817 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 2,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo