Progetto dell'opera pubblica accompagnato dall'accesso ai luoghi

Nessuna illegittimità può riconnettersi al mancato adempimento delle operazioni preliminari – accesso per l’esecuzione di operazioni planimetriche e preparatorie a cura dei tecnici incaricati dall’Autorità Espropriante previste dall'art. 15 DPR 327/2001. Nessun obbligo viene, infatti, previsto dalla legge.

Non si può escludere a priori che una rilevazione dello stato dei luoghi funzionale alla stesura del progetto possa avvenire senza entrare sulla proprietà privata; ciò in particolare qualora l'area interessata dall'opera pubblica sia contigua a proprietà pubblica (nel caso di specie sede stradale).

Sebbene l’art. 15 DPR 327/2001 risulti collocato nel Capo relativo all’approvazione del progetto definitivo, può ve... _OMISSIS_ ... realtà, che la necessità di eseguire ulteriori rilievi planimetrici e/o verifiche geologiche venga riscontrata dopo l’approvazione del progetto definitivo. Ritenere che dopo l’approvazione del progetto definitivo non possa più essere rilasciata l’autorizzazione ex art. 15 DPR n. 327/2001 significherebbe accettare il rischio di costruire un’opera pubblica, con riferimento alla quale sussistono dubbi sulla sua stabilità e/o sicurezza.