Carrello
Carrello vuoto



Opere edilizie e interventi edilizi: casistica varia

 accesso al fondo altrui acquedotti allevamenti altane attività direzionali autolavaggi barbecue caldaia casse e cassoni centri culturali chiostrina condutture e tubazioni copertura di canali cucina depositi divisione di immobili edilizia sperimentale bioclimatica e tradizionale esposizione facciata fondi a livelli differenti frazionamento edilizio galleggianti barche e barconi garage impianti crematori lastrici solari locali pubblici magazzini masi molitura olive opere di accosto
 opere di finitura, opere in cemento armato
 opere su immobili di interesse storico-artistico
 palificazioni lacustri, piano piloty, piante siepi
 piazzali pozzi silos studi terrazzamenti vetrate

Questo articolo è composto da massime giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le massime si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:OPERE ED INTERVENTI EDILIZI
anno:2016
pagine: 1508 in formato A4, equivalenti a 2564 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 30,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA

Per sagoma di un edificio si intende la conformazione planovolumetrica della costruzione ed il suo perimetro considerato in senso verticale ed orizzontale, ovvero il contorno che viene ad assumere l'edificio, ivi comprese le strutture perimetrali con gli aggetti e gli sporti.

La collocazione contingente e temporanea di attrazioni ludiche, in zona marginale, costituisce una componente d'intrattenimento turistico e non assume alcuna rilevanza modificativa del piano urbanistico.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ACCESSO AL FONDO ALTRUI

Tenuto conto che, ai sensi dell'art. 843 cod. civ., il proprietario deve permettere l'accesso e il passaggio sul suo fondo, sempre che ne venga riconosciuta la necessità, al fine di costruire o riparare il muro o altra opera propria del vicino o comune, il giudice deve verificare, ove non siano incontroversi, i presupposti che legittimano il vicino a esercitare il potere di accedere al fondo altrui ovvero la liceità dell'opera.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ACQUEDOTTI

L'allacciamento idrico completamente interrato e pienamente compatibile con il Piano Territoriale paesistico di area vasta... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...pera liberamente realizzabile, ai sensi dell' art.6 co.1 lett. d del D.p.r. 380/2001.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ALLEVAMENTI DI ANIMALI

La Deliberazione della Giunta regionale veneta n. 856 del 2012 non è applicabile in ipotesi di allevamenti zootecnici non rientranti nelle previste fattispecie del nuovo allevamento ovvero degli interventi di ampliamento anche accompagnati da adeguamenti tecnologici, per cui il caso resta disciplinato dal Regolamento comunale di igiene e sanità.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ALTANE

Una altana in tanto non produce aumento di volumetria, in quanto la medesima – costituendo un terrazzo coperto collocato sulla parte più elevata di un edificio e di superficie inferiore a quella del piano di calpestio sottostante – si presenti "aperta", e quindi non abitabile o comunque utilizzabile a fini diversi da quelli cui è normalmente adibito un terrazzo.

OPERE ED INTERVENTI --> ATTIVITÀ DIREZIONALI

L'attività direzionale da luogo ad un insediamento produttivo, ma non certo di tipo industriale, per cui se non è stato testualmente previsto, non può esservi fatto rientrare in... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...retativa.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> AUTOLAVAGGI

Il principio per cui la realizzazione degli impianti di carburanti è compatibile con qualsiasi destinazione urbanistica (D. Lgs. 32/1998) si applica agli impianti di autolavaggio soltanto quando la struttura è pertinenziale ad una stazione di servizio, non quando invece è autonoma.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> BARBECUE

Non costituisce nuova costruzione assoggettata a permesso di costruire ma «elemento di arredo di area pertinenziale dell'edificio» sottoposto al regime della comunicazione di inizio lavori il manufatto consistente in un barbecue con copertura costituita da una tettoia in legno e ardesia, sostenuta da due pilastri in legno di larice e da un muretto in pietra, aperto ai quattro lati e collocato sullo spigolo esterno della terrazza di un albergo.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CALDAIA

È illegittima la contestazione che ascrive agli interessati l'abuso consistito nella diversa allocazione dello strumento per riscaldare, con la derivata possibilità di adibire tale vano ad ingresso, laddove la p.a. non abbia compiutamente illustrato le ragioni... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...elle quali il progetto approvato del locale caldaia non avrebbe adibito l'ambiente anche al transito.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CASSE E CASSONI

Anche qualora l'accatastamento dei cassoni contenenti la frutta all'interno di una recinzione sia di sviluppo tale da configurare una sorta di "edificio", esso rimane comunque il frutto di un comportamento dei produttori non disciplinato da norme edilizie, la cui valutazione può eventualmente esser fatta alla stregua delle norme di vicinato, nella misura e nei limiti in cui siffatto comportamento impedisca il pieno godimento e sfruttamento dei fondi confinanti.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CENTRI CULTURALI

La nozione di "centro culturale" dal punto di vista urbanistico configura un'opera di interesse collettivo, ossia una categoria logico-giuridica certamente distinta rispetto a quella delle opere pubbliche in senso stretto, ma che tuttavia comprende quegli impianti ed attrezzature che, sebbene non destinati a scopi di stretta cura della P.A., siano idonei a soddisfare bisogni della collettività, ancorché vengano realizzati e gestiti da soggetti privati.

Agli effetti della normativa urbanistica un immobile dest... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...e di un'associazione religiosa non può essere qualificato come «centro culturale», in quanto destinato alla soddisfazione di bisogni specifici e non di esigenze primarie della generalità dei consociati.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CHIOSTRINA

La copertura di un chiostrino, realizzando un nuovo volume coperto, non può considerarsi opera di manutenzione, né ordinaria né straordinaria, poiché entrambi i concetti presuppongono l'esistenza di un edificio o comunque di un'opera che, medianti opportuni lavori, si intende mantenere o migliorare nel suo stato.

E' legittimo qualificare come chiostrina lo spazio esistente tra due edifici di proprietà di soggetti diversi e non in condominio, specie se operata con riguardo all'esigenza di applicare nel caso concreto la specifica normativa edilizia comunale, la cui testuale formulazione (nel caso di specie con l'uso del plurale) consente tale lettura.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CONDUTTURE E TUBAZIONI

Le condutture idriche sono di proprietà pubblica vuoi perché le tubazioni accedono alla parte sottostante la rete stradale, vuoi per l'uso collettivo del servizio idr... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...e a mezzo delle stesse condutture.

L'insistenza di parte della condotta in sottosuolo privato non esime l'Amministrazione dall'autorizzare, in presenza delle condizioni di legge, l'esecuzione dell'opera, dovendo poi essere cura di chi vi abbia interesse richiedere il necessario consenso ai proprietari privati per la costituzione della relativa servitù.

Il D.M. 17 aprile 2008 non si applica alla progettazione e realizzazione di azotodotti.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> COPERTURA DI CANALI

È legittimo il diniego di una proposta di piano di recupero che, pur prevedendo di realizzare gli standard urbanistici mediante copertura parziale di un canale, sia stato presentato senza aver preventivamente ottenuto l'assenso del Consorzio di bonifica specificamente competente.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CUCINA

La realizzazione di un angolo cottura è pieno indice dell'intervenuto mutamento di destinazione da magazzino ad uso abitativo.

La trasformazione di un deposito/magazzino, mediante la realizzazione di opere di impiantistica e la predisposizione di servizi con una dotazione incompatibile con la originaria destinazione, concreta una mo... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...a destinazione d'uso, in quanto, se può anche essere plausibile che in un deposito esista un servizio igienico, non è certo giustificabile la presenza di una cucina.

Lungi dall'assumere l'invocato carattere di manutenzione straordinaria, l'edificazione di una cucina in ampliamento alla casa di abitazione non può che essere qualificata come sensibile trasformazione dei volumi e delle preesistenti superfici nonché dell'aspetto esteriore degli edifici, tale da comportare il sicuro assoggettamento al regime concessorio.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> DEPOSITO ATTREZZI E RICOVERO BESTIAME

Non possono essere qualificati come volumi tecnici i manufatti che non contengono impianti essendo invece destinati al ricovero di animali o al deposito di prodotti, attrezzi e macchinari.

Le opere che includono un incremento volumetrico e una modificazione tipologica e funzionale del manufatto preesistente (nella specie, da locale adibito a ricovero di animali domestici e a deposito di attrezzi di lavoro a locale ad uso abitativo) non sono ascrivibili ad alcuna delle ipotesi di restauro normativamente prestabilite.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> DIVISIONE DI IMMOBILI
[Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...È legittimo ritenere indivisibile il bene immobile se questo, per essere diviso, dovrebbe essere sottratto alla sua destinazione, ma lo strumento urbanistico vieti tale sottrazione.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> EDILIZIA SPERIMENTALE BIOCLIMATICA

Le opere necessarie per la corretta realizzazione di un fabbricato sperimentale bioclimatico già autorizzato costituiscono opere di completamento e non ristrutturazione edilizia.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> EDILIZIA TRADIZIONALE

Poiché nella Regione Puglia il c.d "caseddhu" costituisce un manufatto di carattere storico e tipologico della tradizione costruttiva locale da salvaguardare, è illegittimo per violazione della L.R. 13/2008 il diniego di permesso di costruire motivato in relazione all'incompatibilità di esso con la tipologia edilizia prescritta.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ESPOSIZIONE MOBILI

L'esposizione di mobili è fisiologicamente compatibile non solo con una destinazione commerciale, ma anche con quella artigianale.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> FACCIATA

Per facciata deve intendersi la struttura di un edifi... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... verso l'esterno, ed in particolare il lato perimetrale esterno contenente l'ingresso principale, ossia l'involucro del fabbricato nel suo fronte principale.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> FONDI A LIVELLI DIFFERENTI

Il precetto di cui all'art. 913 cod. civ. è dettato primariamente per disciplinare gli scoli d'acqua naturali così che, quando lo si applichi ai fondi che abbiano già visto una modifica per mano dell'uomo con attività di edificazione, deve essere valutato in un'ottica che tenga conto della situazione, già cambiata rispetto a quella naturale, messa a raffronto con quella nuova venutasi a creare nel caso sia seguito un ulteriore intervento umano.

L'art. 913 cod. civ., in tema di scolo delle acque, ponendo a carico del proprietario, sia del fondo inferiore che di quello superiore, l'obbligo di non alterare la configurazione naturale del terreno, non vieta tutte le possibili modificazioni incidenti sul deflusso naturale delle acque, ma impedisce soltanto quelle che alterino apprezzabilmente tale deflusso, rendendo più gravosa la condizione dell'uno o dell'altro fondo.

L'estensione della proprietà fondiaria al sottosuolo, ai sensi dell'art. 840 c.c., n... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...sa con la proprietà del fondo sottostante, cioè posto ad una quota inferiore, di talchè la titolarità dell'uno non implica l'appartenenza dell'altro.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> FRAZIONAMENTO EDILIZIO

Ove un'area edificabile venga successivamente frazionata in più parti tra vari proprietari, la volumetria disponibile ai sensi della normativa urbanistica nell'intera area permane invariata, con la conseguenza che, nell'ipotesi in cui sia stata già realizzata sul fondo originario una costruzione, i proprietari dei vari terreni, in cui detto fondo è stato frazionato, hanno a disposizione solo la volumetria che residua tenuto conto dell'originaria costruzione e in proporzione della rispettiva quota di acquisto.

Il frazionamento di un edificio in più unità abitative costituisce un intervento di ristrutturazione c.d. «pesante».

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> GALLEGGIANTI, BARCHE E BARCONI

Un bene può essere considerato immobile se il collegamento con il suolo è funzionale in modo permanente o almeno duraturo alla sua utilizzazione: il bene deve realizzare interessi meritevoli di tutela in relazio... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ogo determinato.

Gli edifici galleggianti non sono inamovibili, ma vengono considerati tali in virtù di una finzione giuridica che si rapporta, non alle loro qualità naturali, ma alle modalità di loro utilizzazione.

Il barcone stabilmente ancorato al suolo da circa trent'anni mediante grossi cavi metallici e destinato ad esigenze non temporanee ma permanenti costituisce un bene immobile ai sensi dell'art. 812 c.c. ed ha dunque necessità di un assenso di ordine edilizio.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> GARAGE

Il piano fuori terra asseritamente adibito a garage ma non accessibile con veicoli data la differenza di quota tra strada e pavimento non può essere qualificato come autorimessa e applicare le norme comunali che consentono di scomputare i locali che hanno tale destinazione dalla volumetria complessiva.

Le scaffalature collocate a ridosso delle pareti di un garage, per destinazione e volume di ingombro, non sono incompatibili con la persistente utilizzazione del locale conformemente alla sua destinazione.

Non costituisce pertinenza un garage, comportante nuova volumetria, costruito a ridosso di una abitazione, qualsiasi siano le sue modalit&... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...realizzazione.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> IMPIANTI CREMATORI

È da escludere che un impianto crematorio al servizio di un cimitero sia un impianto di smaltimento di rifiuti urbani speciali.

L'impianto crematorio non è industria insalubre.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> LASTRICI SOLARI

Rendere praticabile il lastrico solare mediante apposizione di scala di accesso e di ringhiere non costituisce "nuova costruzione" né aumento di volumetria.

Il lastrico solare è una parte di un edificio che, pur praticabile e piana, resta un tetto, o quanto meno una copertura di ambienti sottostanti, mentre la terrazza è intesa come ripiano anch'esso di copertura, ma che nasce già delimitato all'intorno da balaustre, ringhiere o muretti, indici di una ben precisa funzione di accesso e utilizzo per utenti.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO

Il regolamento di polizia amministrativa può subordinare la concessione della licenza per pubblici spettacoli e trattenimenti danzanti tanto al rispetto delle previsioni urbanistico-edilizie quanto alla salvaguardia dei limiti sta... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...n regolamento condominiale, senza per questo essere affetto da illogicità, contraddittorietà o sviamento di potere.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> MAGAZZINI

Il magazzino può integrare un'autonoma destinazione suscettiva di accedere a diverse tipologie urbanistiche, ma il loro eventuale mutamento è comunque subordinato alle prescrizioni dello strumento vigente, atteso che l'utilizzo di un locale di tal fatta è suscettivo di alterare l'impatto che un fabbricato ha sul territorio.

Il manufatto in legno di 2,16 mq, indipendentemente dal fatto che sia utilizzato come magazzino, costituisce una nuova costruzione.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> MASI DI MONTAGNA

È legittimo ritenere che, nel maso destinato all'allevamento del bestiame, composto da stalla, legnaia, fienile, ripostigli ed una abitazione destinata al temporaneo ricovero delle persone adibite alla cura ed alla sorveglianza del bestiame, quest'ultima attività non possa essere soppressa, in quanto funzionale rispetto a quella svolta nelle altre parti.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> MOLITURA OLIVE

Deve escludersi il carattere agricolo de... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...agrave; di molitura delle olive e lavorazione della pasta disoleata, qualora il ciclo produttivo dell'impianto sia finalizzato al trattamento non solo di olive, ma anche di derivati di seconda lavorazione conferiti da altri opifici.

L'attività di molitura delle olive connessa dell'imprenditore agricolo deve restare collegata all'attività dal medesimo esercitata in via principale mediante un vincolo di strumentalità o complementarietà funzionale, in assenza del quale essa non rientra nell'esercizio normale dell'agricoltura ed assume invece il carattere prevalente o esclusivo dell'attività commerciale o industriale.

L'attività di molitura delle olive che sia svolta anche in favore di terzi può definirsi agricola solo se quest'ultima attività non sia prevalente.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> OPERE DI ACCOSTO

Le opere di accosto sono costituite dalle banchine, dai pontili e dai ducs d'Albe e servono per fonire e ormeggio alle navi, assicurare collegamento tra la nave in attracco e la terra, contenere i terrapieni di fronte agli specchi liquidi delle darsene, le quali sono dunque cosa diversa dalle opere di accosto.

OPERE ED INTERVENTI -->... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... --> OPERE DI FINITURA

Le opere di mera finitura (nella specie, il rivestimento di due balconi con soglie di marmo e la posa in opera di una guaina impermeabilizzante) sono riconducibili, sula piano della qualificazione, alla manutenzione ordinaria, con conseguente irrilevanza, sotto il profilo edilizio, dell'intervento, che ricade nell'area dell'attività edilizia libera, quale esercizio delle facoltà insite nel diritto di proprietà, non richiedenti né il rilascio di un previo titolo autorizzatorio, né l'assolvimento delle formalità comunicative e dichiarative previste per gli interventi minori.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> OPERE IN CEMENTO ARMATO

La prescrizione della denuncia dell'inizio dei lavori con conglomerato cementizio, prevista dalla L. 5 novembre 1971, n. 1089, art. 1, è giustificata dalla necessità di consentire all'ente preposto di venire a conoscenza di ogni attività costruttiva rilevante in cemento armato, e di effettuare i dovuti controlli al fine di escludere ogni pericolo per la pubblica e privata incolumità, non rilevando in proposito le eventuali circolari amministrative emanate in senso contrario dall'autorità regionale.... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... /> La sfera di applicabilità della normativa di cui agli artt. 64-71, e 65-72 del D.P.R. n. 380 del 2001 è definita da tutte le strutture in conglomerato cementizio (normale o precompresso) ed in metallo che assolvono ad una funzione statica del manufatto, senza che assuma rilievo l'entità dell'elemento materiale, atteso che non è necessario che questo sia costituito da un complesso di strutture, poiché dal complesso delle norme si evince che l'elemento rilevante per il legislatore è quello funzionale: diversamente si confliggerebbe con la "ratio legis", che è quella di assicurare la stabilità del fabbricato in tutti i casi nei quali siano comunque adoperate strutture in cemento armato o in metallo in funzione statica.

Chiunque intenda procedere a lavori in conglomerato cementizio armato deve osservare determinate prescrizioni, imposte dalla necessità di consentire all'ente preposto di venire a conoscenza di ogni attività costruttiva in cemento armato, nonché effettuare i dovuti controlli al fine di escludere ogni pericolo per la pubblica e privata incolumità, la cui violazione è penalmente sanzionata.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> OP... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...BILI DI INTERESSE STORICO-ARTISTICO --> SOSPENSIONE

La L. 1 giugno 1939, n. 1089, art. 20, (applicabile al caso di specie), in seguito, con disciplina sostanzialmente immutata, D.Lgs. 29 ottobre 1999, n. 490, art. 28; D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, art. 28, conferisce ai soprintendenti il potere di ordinare la sospensione dei lavori iniziati sulla cosa d'interesse storico-artistico: il primo comma riguarda gli interventi, per i quali non vi sia stata autorizzazione, apprestati su immobili di proprietà privata per i quali sia intervenuta la dichiarazione di interesse particolarmente importante; il secondo comma riguarda i beni per i quali non sia ancora intervenuta la "notifica".

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> OPERE SU IMMOBILI DI INTERESSE STORICO-ARTISTICO --> SOSPENSIONE --> INDENNIZZABILITÀ

L'ordine di sospensione dei lavori iniziati sulla cosa d'interesse storico-artistico previsto dal secondo comma art. 20 L. n. 1089/1939 (applicabile ratione temporis), non è in funzione dell'occupazione, né dell'espropriazione (e dunque non assume le sembianze di provvedimento ablatorio), ma è in funzione dell'imposizione eventuale di un vincolo. Per il solo fatto di possedere i ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ggettivi del bene d'interesse storico-artistico, la cosa di proprietà privata, anche se non notificata, viene sottratta alle facoltà di trasformazione da parte del proprietario, in nome del superiore interesse alla tutela dei beni culturali. Nessun indennizzo è previsto per la menomazione, peraltro temporanea, delle facoltà dominicali.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> PALIFICAZIONI LACUSTRI

Sono del tutto abusive e, quindi, devono essere eliminate le palificazioni realizzate in area sottoposta a vincolo paesaggistico e che male si inseriscono nell'ambiente lacustre, creando un impatto che contrasta con le motivazioni del vincolo, dequalificandone i caratteri naturalistici che costituiscono i valori protetti.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> PIANO PILOTY

Il frazionamento del piano piloty deve essere qualificato come intervento di trasformazione edilizia e quindi, a norma dell'art. 10 del D.P.R. n. 380 del 2001, è subordinato al permesso a costruire.

Il piano piloty è lo spazio a livello del suolo su cui insiste un edificio costruito su piloni, e la sua chiusura, comportando un aumento di superficie e di volumetria, non è un intervento r... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...e né alla manutenzione straordinaria, né assimilabile ad un intervento di restauro, di risanamento conservativo o di ristrutturazione edilizia.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> PIANTE E SIEPI

La semplice attività di piantumazione in un giardino privato, in quanto tale e purché non trasmodi, è attività del tutto libera.

E' legittimo ritenere che i lavori di sistemazione delle sostanze arboree abbiano scarsa se non irrilevante incidenza ambientale e non comportino una sensibile modificazione dello stato dei luoghi.

E' da escludere che la risagomatura di siepi con recupero di cm. 50) su una sede viaria già esistente possa rivestire una valenza di tipo urbanistico.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> PIAZZALI ESTERNI

La realizzazione di un piazzale attraverso lo spianamento e la deruralizzazione di un'area agricola, pur senza l'esecuzione di opere in muratura (e, quindi, senza incremento di volumi utili), non può essere considerata opera meramente pertinenziale e determina comunque una alterazione significativa dell'assetto del territorio rilevante sotto il profilo edilizio e urbanistico.

È qualific... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...opera edile la realizzazione di un piazzale in cemento, la quale determina un 'consumo di suolo' (con una cementificazione che si sostituisce al piano naturale di campagna) e dunque una trasformazione tendenzialmente irreversibile di quest'ultimo.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> POZZI ARTESIANI

È legittimo il provvedimento che ha lo scopo di sanzionare l'apertura e l'utilizzazione di un pozzo artesiano che é stato aperto ed utilizzato nel tempo senza autorizzazione.

Non è illegittima la scelta del Comune di non sospendere il procedimento repressivo dell'uso illegittimo di un pozzo artesiano abusivo in attesa della relativa sanatoria se può diventare proprietario del pozzo stesso a semplice richiesta.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> SBARRE STRADALI

L'installazione di una sbarra metallica sul terreno di propria proprietà, per la sua entità e tipologia, deve ricondursi in quelli di «manutenzione ordinaria» per i quali non è richiesto alcun titolo abilitativo.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> SERRE

In un quadro ambientale e paesistico oggetto di conservazione va certamente esclusa... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...lità di erigere serre, anche in considerazione del fatto che la L.R. Campania 24 marzo 1995, n. 8, nel disciplinare la realizzazione di impianti serricoli funzionali all'ampliamento delle potenzialità produttive del comparto agricolo, sottopone a precise prescrizioni la realizzazione di serre per le zone soggette a vincoli urbanistici.

Il carattere di precarietà di un manufatto va escluso quando si tratti di struttura destinata a dare una utilità prolungata nel tempo, come nel caso di impianto serricolo.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> SILOS

I silos non possono essere considerati né impianti tecnologici né pertinenze (strutture accessorie all'attività produttiva) qualora assolvano a funzioni complementari del ciclo produttivo (magazzini, depositi di prodotti finiti e stoccaggio di materiali).

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> STUDI MEDICI

Lo studio medico di medicina generale, anche quando gestito in forma associata, non muta per ciò solo la sua natura giuridica ai fini del regime autorizzatorio sul piano sia sanitario sia urbanistico.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> STUDIO

Un locale adi... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...dio" rientra tra quelle destinazioni non specificamente residenziali, ma strettamente connesse con le residenze (negozi di prima necessità, servizi collettivi per le abitazioni, studi professionali, ecc.) computabili nei 2,00 mc/mq per utilizzazione residenziale (art. 3, ultimo comma, D.M. 1444/1968).

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> TERRAZZAMENTI

L'esecuzione di terrazzamenti e modifiche del pendio naturale, con realizzazione di recinzioni e manufatti, può essere ragionevolmente ritenuto un intervento pesante, in grado di alterare lo stato originario dei luoghi.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> VETRATE

La collocazione di una vetrata a chiusura di un terrazzo, sebbene già delimitato su tre lati, crea un vano autonomo ed integra, in mancanza del titolo edilizio, gli estremi di una costruzione abusiva, non rientrando tale opera né tra quelle di manutenzione straordinaria, che non possono consistere nell'esecuzione di manufatti idonei ad alterare i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari, né tra le pertinenze, che consistono nella realizzazione di un vano accessorio o a servizio di un'abitazione e non nella creazione di un ambiente nuovo.
... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...chiusura con porte e vetrate di una tettoia-capannone - in precedenza solo parzialmente chiusa - e la sua utilizzazione "ex novo" come deposito di materiali edili non integra un intervento di manutenzione, né straordinaria né ordinaria, in quanto la chiusura totale della tettoia ne muta radicalmente la natura edilizia.











    Il prodotto da cui è tratto questo articolo è un comodo pdf
    Il prodotto si acquista in questo sito
    L'acquisto inizia cliccando sul carrello e dura pochi minuti
    Il prodotto si scarica immediatamente dopo l'acquisto



© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI