IL RUOLO DEL SINDACATO NEL RAPPORTO DI LAVORO INDIVIDUALE

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

Dalla negoziazione del CCNL al singolo individuo

Menniti-Ippolito, Giulia

25 agosto 2015

pdf  / 153 pagine in formato A4

Un’analisi del ruolo del sindacato con attenzione specifica al ruolo che riveste nel rapporto di lavoro individuale subordinato: tre sezioni differenti tese ad analizzare come la sua attività incida in maniera più o meno diretta sulla vita (nonché sulla eventuale fine) del singolo contratto di lavoro, a partire dal livello più alto, costituito dalla negoziazione del CCNL, fino a giungere via via sempre più vicino al singolo individuo.

20,00

  • editore: Exeo
  • collana: work in progress
  • numero in collana: 2
  • isbn: 978-88-6907-137-9
  • sigla: WORK2
  • categoria: MONOGRAFIE
  • tipologia: giuridica
  • genere: studio applicato
  • altezza: cm 24
  • larghezza: cm 17
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: Stampa: SI - Modifica: NO - Copia/Incolla: SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

INTRODUZIONE

CAPITOLO I

IL CONTRATTO COLLETTIVO ED IL CONTRATTO INDIVIDUALE

1.    Il contratto collettivo

2.    La parte normativa del contratto collettivo: elaborazioni sull'efficacia soggettiva ed oggettiva

3.    Il quadro attuale: il contratto collettivo ed il contratto individuale

CAPITOLO II

IL SINDACATO ALL'INTERNO DELL'IMPRESA

1.    R.S.A. e R.S.U.

1.1.    Le problematiche attinenti all'art. 19 St. Lav.

1.2.    Le soluzioni proposte dalla contrattazione collettiva

2.    Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

3.    Le attività ricreative culturali assistenziali e controllo del servizio mensa

4.    I diritti sindacali

5.    I diritti di informazione e consultazione sindacale

5.1.    C.i.g. e C.i.g.s.44F

5.2.    La consultazione sindacale in caso di procedure di mobilità e licenziamenti collettivi

CAPITOLO III

L' ASSISTENZA AL SINGOLO LAVORATORE

1.    Le strutture di assistenza generica offerte dal sindacato al lavoratore

2.    L'assistenza nel concreto atteggiarsi del rapporto di lavoro subordinato

2.1.    I procedimenti disciplinari

2.2.    I trattamenti discriminatori

2.3.    La certificazione del contratto di lavoro

2.4.    Il tentativo di conciliazione in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo

2.5.    L' impugnazione del licenziamento

2.6.    Le dimissioni e la risoluzione consensuale

2.7.    Le procedure conciliative e arbitrato

CONCLUSIONI

ALLEGATI

ALLEGATO 1

TABELLA CCNL SANZIONI DISCIPLINARI

ALLEGATO 2

LA GIURISPRUDENZA

ALLEGATO 3

LA NORMATIVA

LE FONTI

GLOSSARIO ABBREVIAZIONI

BIBLIOGRAFIA/SITOGRAFIA


Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

Ultimi articoli pubblicati

APPROFONDIMENTI

La materia dei diritti sindacali trova, già prima della promulgazione dello Statuto dei lavoratori, una regolamentazione contrattuale ed in esso trova conferma. La trasposizione di questi diritti alla fonte legislativa non vuole sostituire la disciplina negoziale, ma darvi un supporto. Ed in lin...
Apri l'articolo
L’istituto della Cassa Integrazione non presenta configurazione unitaria, differenziandosi in interventi di tipo ordinario e straordinario, ma mira in entrambi i casi a garantire mediante un intervento erogatorio da parte dello Stato la conservazione del rapporto di lavoro e la percezione del ...
Apri l'articolo
La violazione da parte del soggetto lavoratore subordinato di obblighi specifici di natura contrattuale legittima il datore di lavoro ad esercitare il proprio potere disciplinare adottando provvedimenti sanzionatori che nei casi più gravi possono arrivare sino al licenziamento. Fonte normativa p...
Apri l'articolo