Tipologie di interventi urbanistici realizzabili ad iniziativa privata o pubblico-privata

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI E LEGALI --> PROMISCUI --> ATTREZZATURE DI INTERESSE COMUNE

Ha natura conformativa e non decade un vincolo discendente dalla classificazione quale zona “F1”, consistente nella destinazione all’ampliamento o alla realizzazione di “attrezzature di interesse comune”, qualora tale destinazione essere realizzata anche ad iniziativa privata o promiscua in regime di economia di mercato e non necessariamente dall’ente locale previa espropriazione del bene. Tale vincolo, infatti, è inidoneo a svuotare il relativo diritto di proprietà del suo contenuto, in ragione delle potenzialità edificatorie o di utilizzo concretamente concesse ai privati proprietari.

VINCOLI... _OMISSIS_ ...TÀ --> VINCOLI URBANISTICI E LEGALI --> PROMISCUI --> ATTREZZATURE PUBBLICHE

La previsione urbanistica di carattere pubblicistico (attrezzature pubbliche) non imprime un vincolo espropriativo se l’opera prevista sia realizzabile anche ad iniziativa privata o promiscua. Va infatti attribuita natura non espropriativa, ma conformativa del diritto di proprietà sui suoli, a tutti quei vincoli che non solo non siano esplicitamente preordinati all'esproprio in vista della realizzazione di un'opera pubblica, ma nemmeno si risolvano in una sostanziale ablazione dei suoli medesimi, consentendo al contrario la realizzazione di interventi da parte dei privati. Né si può affermare che un vincolo conformativo “si trasforma” in vincolo espropriativ... _OMISSIS_ ...il proprietario non ha mai manifestato la volontà di realizzare l’opera, ovvero ha espresso una volontà contraria.

La destinazione ad attrezzature pubbliche e di uso pubblico che, sulla base delle N.T.A., sia realizzabile e sfruttabile economicamente da parte del privato, è foriera di un vincolo non già a carattere espropriativo del bene (in quanto tale, soggetto a decadenza quinquennale ai sensi dell’art. 2 della l. n. 1187/1968), bensì meramente conformativo, inidoneo, dunque, a svuotare il relativo diritto di proprietà del suo contenuto, in ragione delle potenzialità edificatorie o di utilizzo concretamente concesse ai privati proprietari.

La destinazione ad attrezzatura pubblica e di uso pubblico – che consenta comun... _OMISSIS_ ...iziativa del privato, ancorché conformata al perseguimento del peculiare interesse pubblico sotteso – si pone al di fuori dello schema ablatorio espropriativo e costituisce, dunque, un vincolo espressione della potestà conformativa dell’amministrazione comunale, avente validità a tempo indeterminato.

Il Consiglio di Stato ha ricavato dalla Corte Costit. 179/1999 la regola che allorquando le previsioni dello strumento urbanistico lasciano ferma la possibilità di realizzare, anche su iniziativa privata o promiscua pubblico- privata gli interventi pubblici cui la zona è destinata, non è a parlarsi di espropriazione (neppure sostanziale) né di vincolo ad essa preordinato; ha quindi osservato che tale prospettiva sussiste in generale per i vincoli di pi... _OMISSIS_ ...ture e servizi pubblici fra cui il giudice amministrativo ha ricompreso la destinazione a parcheggi, impianti sportivi, attrezzature sanitarie nonché ad usi pubblici in genere ecc. che, comportando di norma "la destinazione ad opere di interesse generale, costituiscono una categoria logico-giuridica nettamente differenziata rispetto a quella delle "opere pubbliche" e sono usualmente rimessi all'iniziativa (anche concorrente) dei proprietari privati a meno che la disciplina dei P.R. o delle N.T.A. non ne attribuisca la realizzazione esclusivamente all'iniziativa pubblica.

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI E LEGALI --> PROMISCUI --> ATTREZZATURE SPORTIVE

Uno strumento urbanistico ben può prevedere che su... _OMISSIS_ ...ssano realizzare opere pubbliche (con la conseguente natura espropriativa e temporanea del vincolo così imposto) ovvero opere analoghe ad iniziativa del privato (con la conseguente natura conformativa della relativa previsione). Col decorso del relativo termine quinquennale decade la previsione espropriativa, mentre continua ad avere efficacia la previsione conformativa. Pertanto, una destinazione ad attrezzature ricreative, sportive ed a verde, data dal PRG ad aree di proprietà privata, comporta l'imposizione sulle stesse di un vincolo espropriativo (che perde rilevanza giuridica con il decorso del quinquennio), se non vi sia possibilità di intervento del privato, mentre ha natura conformativa la destinazione di zona che prevede la possibilità per i privati di realiz... _OMISSIS_ ...re collettive pubbliche di livello locale, compresi impianti sportivi: si tratta di attrezzature che consentono una valorizzazione economica degli immobili destinati ad ospitarle, potendo essere realizzate per iniziativa dei proprietari delle aree e liberamente messe a disposizione di terzi previo versamento di un corrispettivo. La circostanza per cui la loro realizzazione non possa avvenire in via diretta, bensì previa sottoscrizione di un piano di intervento con il Comune, non impedisce lo sfruttamento economico delle aree in questione, ma serve ad assicurare che l’utilizzo delle attrezzature collettive e, in particolare, degli impianti sportivi, avvenga con modalità idonee a rispettarne la finalità di pubblico utilizzo.

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ... _OMISSIS_ ... URBANISTICI E LEGALI --> PROMISCUI --> EDILIZIA SCOLASTICA

La destinazione a zone per l’istruzione dell’obbligo non comporta l’imposizione di un vincolo espropriativo, ma solamente conformativo, conseguente alla zonizzazione effettuata dallo strumento urbanistico per definire i caratteri generali dell’edificabilità, trascendendo dalle necessità di zone circoscritte, in base a criteri generali e astratti. A maggior ragione il vincolo è conformativo, e non espropriativo, ove la disciplina urbanistica non escluda il possibile intervento del privato nell’edificazione scolastica, in quanto le attrezzature scolastiche sono realizzabili anche ad iniziativa privata o promiscua, e non dalla sola mano pubblica.

Secondo... _OMISSIS_ ...ndividuazione dei vincoli espropriativi o di inedificabilità assoluta, rispetto ai vincoli conformativi, ha natura conformativa il vincolo a destinazione ad attrezzature scolastiche che escluda che la realizzazione di dette attrezzature sia sottratta all’iniziativa privata. Dall’accertata natura conformativa del vincolo e validità a tempo indeterminato deriva l’inammissibilità della domanda risarcitoria per omessa riqualificazione dell’area, per insussistenza dei presupposti di cui all’art. 2043 c.c.

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI E LEGALI --> PROMISCUI --> INTERPORTO

Costituisce condizione necessaria e sufficiente che la zona sia considerata edificabile nello strumento urbanistico, pur se... _OMISSIS_ ...nti dall'edilizia residenziale privata ed a tipologia vincolata, purché la destinazione impressa al fondo sia realizzabile anche ad iniziativa privata, in mancanza di previsioni normative che riservino all'esclusiva iniziativa pubblicistica la realizzazione delle opere rese possibili dalla previsione urbanistica.

VINCOLI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI E LEGALI --> PROMISCUI --> PARCHEGGIO

Vincoli promiscui destinati alla realizzazione di impianti sportivi o parcheggi...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 16183 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo