Domanda di accertamento in caso di occupazione illegittima della p.a.

La domanda di accertamento e condanna dell'Amministrazione al pagamento di indennizzi per l'esproprio e per il vincolo espropriativo, non è contemplata tra le forme di tutela cui il privato può accedere nell'ipotesi di illecito spossessamento ad opera della P.A..

Il proprietario del bene è tenuto a richiedere, non il risarcimento del danno per la perdita della proprietà, ma la restituzione del bene e l'eventuale risarcimento per il periodo di occupazione illegittima, fatta salva l'acquisizione del bene in altre forme da parte dell'Amministrazione (in primo luogo mediante il meccanismo di cui al citato art. 42-bis). A fronte di ricorsi formulati in termini non ineccepibili sotto un profilo tecnico, il giudice può riqualificare la domanda in... _OMISSIS_ ...ziali, dovendosi ritenere che i ricorrenti chiedano l'applicazione della vigente disciplina a tutela della posizione proprietaria pregiudicata dall'illegittima occupazione.

GIUDIZIO --> DOMANDA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> OCCUPAZIONE ACQUISITIVA/USURPATIVA

Nel giudizio di risarcimento del danno derivante dall'occupazione e trasformazione irreversibile di un fondo senza titolo, la qualificazione in primo grado della domanda risarcitoria come di accessione invertita (o occupazione cd. acquisitiva) non esclude l'ammissibilità di una riqualificazione della stessa in usurpativa da parte dell'attore in sede di appello, atteso che la presenza o meno della dichiarazione di pubblica utilità non è in grado di differenziare le due forme di ille... _OMISSIS_ ...a carattere permanente ed improduttive di effetti giuridici, poiché non comporta l'acquisizione del bene occupato alla mano pubblica, né incide sulla "causa petendi" giuridicamente significativa, rappresentata in entrambi i casi dall'occupazione illegittima.

GIUDIZIO --> DOMANDA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> OCCUPAZIONE ACQUISITIVA/USURPATIVA --> DIVERSITÀ

E' ormai scomparsa ogni significativa differenza fra le figure dell'occupazione "espropriativa" ed "usurpativa", dopo la nota decisione delle Sezioni Unite di questa Corte n. 735 del 201; si è affermato altresì che nel giudizio di risarcimento del danno derivante dalla occupazione e trasformazione irreversibile di un fondo senza titolo, la qualific... _OMISSIS_ ... grado della domanda risarcitoria come di accessione invertita (o occupazione cd. acquisitiva) non esclude l'ammissibilità di una riqualificazione della stessa in occupazione usurpativa da parte dell'attore in sede di appello, atteso che la presenza o meno della dichiarazione di pubblica utilità non è in grado di differenziare le due forme di illecito, entrambe a carattere permanente ed improduttive di effetti giuridici, poiché non comporta l'acquisizione del bene occupato alla mano pubblica, né incide sulla "causa petendi" giuridicamente significativa, rappresentata in entrambi i casi dalla occupazione illegittima".