Occupazione senza titolo di un bene del demanio da parte dei privati: giurisdizione ordinaria

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> OCCUPAZIONE ABUSIVA DI AREE DEMANIALI DA PARTE DEI PRIVATI

La domanda di corresponsione di indennizzo o di risarcimento del danno da occupazione abusiva rientra nella giurisdizione del giudice ordinario, non coinvolgendo la verifica dell’azione autoritativa della P.A. sul rapporto sottostante o l’esercizio di poteri discrezionali nella determinazione delle indennità o canoni stessi; si tratta, infatti, di controversia contrassegnata da un contenuto patrimoniale, attinente al rapporto interno tra p.a. e occupante del bene pubblico, contenuto in ordine al quale la contrapposizione tra le parti si presta ad essere schematizzata secondo il binomio obbligo-pretesa, senza che assuma rilievo un potere... _OMISSIS_ ...riservato alla p.a. per la tutela d’interessi generali.

Appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario la controversia attinente alla pretesa creditoria della PA finanziaria, per somme che si assumano dovute in dipendenza della occupazione senza titolo di un bene del demanio, pure se detta controversia riguardi sanzioni amministrative applicate a carico dell'occupante, ed insorga in via di opposizione ad ingiunzione di pagamento, dovendosi escludere sia la giurisdizione delle commissioni tributarie, venendo in discussione materia diversa da quelle di pertinenza delle stesse, sia quella del giudice amministrativo, trattandosi di problematica relativa a rapporti di dare - avere, senza alcuna interferenza su atti o provvedimenti relativi a concessione ... _OMISSIS_ ...co.

Allorquando la controversia abbia ad oggetto l'atto con cui l'Autorità demaniale domanda il pagamento di indennità per occupazione abusiva e parte ricorrente contesti somme che si affermano dovute a titolo di risarcimento del danno subito dalla PA, al di fuori di un rapporto autoritativo, deve affermarsi la giurisdizione della magistratura ordinaria, come in tutti i casi nei quali le pretese della PA riguardino somme dovute per l'occupazione senza titolo di beni del demanio.

Nell'ipotesi di occupazione senza idoneo titolo di bene del demanio e/o patrimonio indisponibile ogni questione circa il pagamento delle somme dovute da parte dell'occupante attiene esclusivamente a questioni di diritto soggettivo, con conseguente sussistenza al riguardo... _OMISSIS_ ...zione del giudice ordinario, proprio poiché si tratta di questione che investe nella sostanza la quantificazione dell'indennizzo preteso dalla p.a. per l'occupazione "sine titulo" del bene e in cui è assente qualsiasi profilo di esercizio autoritativo del potere della pubblica amministrazione.

L’annullamento di un ordine-ingiunzione di sgombero di un’area demaniale asseritamente occupata sine titulo, e nella quale la controversia è incentrata sulla sussistenza di illegittimità e vizi del provvedimento impugnato (sub specie di violazione di legge, eccesso di potere e incompetenza), sussiste la giurisdizione del giudice amministrativo, venendo in rilievo situazioni giuridiche soggettive (quelle del soggetto che detiene, occupa e utiliz... _OMISSIS_ ...niale di cui trattasi in virtù di atti che ne hanno concesso il godimento) aventi la consistenza di interessi legittimi al corretto uso dei poteri autoritativi di natura sanzionatoria da parte dell’amministrazione.

Le controversie inerenti alle richieste di indennizzo per occupazione abusiva di un bene demaniale appartengono pacificamente alla giurisdizione del giudice ordinario, in quanto viene in questione un rapporto patrimoniale tra la pubblica amministrazione e il privato avente ad oggetto, in ultima analisi, la tutela della proprietà del cespite indebitamente utilizzato e non un rapporto di tipo amministrativo.

La controversia avente ad oggetto la quantificazione dell’indennizzo dovuto a titolo di occupazione abusiva appartiene... _OMISSIS_ ...ione del giudice ordinario, non coinvolgendo tale determinazione la verifica dell’azione autoritaria della P.A. sul rapporto concessorio sottostante o l’esercizio di poteri discrezionali nella determinazione dell’indennità, si tratta di una controversia avente contenuto meramente patrimoniale, attinente ad un rapporto interno tra la P.A e il preteso concessionario del bene pubblico nell’ambito di un rapporto paritetico.

Nei casi di indebita occupazione di suolo pubblico, la disposizione di cui all’art. 3 comma 16 e ss. della legge 15.07.2009 n. 94 attribuisce al Sindaco uno specifico potere sanzionatorio in via ordinaria ed a prescindere da situazioni contingibili ed urgenti in relazione al quale sussiste la giurisdizione del giud... _OMISSIS_ ...ivo.

In tema di occupazione abusiva di suolo pubblico, l’art. 3, comma 16, della l. n. 94 del 2009, stabilendo che il sindaco “può” - non “deve” - ordinare il ripristino dello stato dei luoghi e la chiusura dell'esercizio commerciale, gli attribuisce un potere discrezionale, che incide su interessi legittimi, sicché l’impugnazione della relativa ordinanza è devoluta alla giurisdizione del giudice amministrativo.

La controversia che ha ad oggetto la spettanza d’indennità per occupazione sine titulo di suolo pubblico è rientrante nella cognizione del giudice ordinario.

Sussiste la giurisdizione del giudice ordinario sulla controversia attinente a pretesa creditoria dell'Amministrazione finan... _OMISSIS_ ...me che si assumano dovute in dipendenza della occupazione senza titolo di un bene del demanio.

La controversia avente a oggetto la contestazione dell'indennizzo asseritamente dovuto a titolo di occupazione abusiva di area demaniale appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario, riguardando essa i rispettivi diritti soggettivi delle parti nell'ambito di un rapporto paritetico.

Non sussiste la giurisdizione del giudice amministrativo relativamente all'impugnazione dei provvedimenti con i quali viene disposta la rimozione di impianti pubblicitari abusivamente posizionati su strada pubblica.

La controversia che abbia formalmente ad oggetto l’impugnazione di atti, ma in sostanza riguardi la debenza dell’indennizzo a t... _OMISSIS_ ...zione abusiva di area demaniale, in quanto tale, in ossequio al principio del petitum sostanziale, appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario.

La controversia introdotta da chi si opponga ad un provvedimento dell’amministrazione comunale al rilascio di immobili ad uso abitativo occupati senza titolo rientra nella giurisdizione del giudice ordinario.