I CANONI DELLE CONCESSIONI DEMANIALI

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

Boschetti, Monica

24 settembre 2021

 / 93 Pagine in formato libro (17X24 cm)

Attraverso la stesura di quest’opera si focalizza l’attenzione sull’ampia materia del canone delle concessioni demaniali. In particolare, si approfondisce l’argomento in ordine alle concessioni demaniali marittime, alle concessioni per l’occupazione del suolo pubblico (inteso come anche come sottosuolo) e del demanio stradale, alle concessioni per l’installazione di impianti pubblicitari e al demanio idrico, con un doveroso cenno alle più recenti disposizioni normative di cui alla legge n. 160/2019 e alle disposizioni emergenziali.

20,00

  • editore: Exeo
  • collana: patrimoniopubblico
  • numero in collana: 23
  • isbn: 978-88-6907-316-8
  • sigla: PL44
  • categoria: MONOGRAFIE
  • tipologia: giuridica
  • genere: studio applicato
  • altezza: cm 24
  • larghezza: cm 17
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: Stampa: SI - Modifica: NO - Copia/Incolla: NO
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

CAPITOLO I - INTRODUZIONE

1. Premessa: la qualificazione della concessione amministrativa.

2. Segue: gli elementi della concessione amministrativa.


CAPITOLO II - IL CANONE CONCESSORIO: DEFINIZIONI E NATURA.

1. Premessa: la definizione di canone concessorio.

2. Le tipologie di concessione demaniale.

3. I soggetti.

4. La prescrizione.

5. La giurisdizione in tema di canoni concessori.


CAPITOLO III - CANONI CONCESSORI E TIPOLOGIE DI CONCESSIONI DEMANIALI.

1. Premessa.

2. La concessione demaniale marittima.

2.1. Determinazione del canone e tipologie di concessione demaniale marittima.

2.2. Il c.d. canone ricognitorio.

2.3. La rideterminazione del canone e l'evoluzione legislativa.

3. La concessione per l'occupazione del suolo pubblico.

3.1. I criteri per la determinazione del COSAP: l'art. 63 e il regolamento comunale.

3.2. La TOSAP: definizione e natura.

3.3. Il canone ex art. 27 Codice della Strada.

3.4. I canoni concessori nelle ipotesi di servitù di elettrodotto.

3.5. Le telecomunicazioni e il canone concessorio.

3.6. Suolo pubblico: conclusioni.

4. Gli impianti pubblicitari.

4.1. Focus sulla legge n. 160/2019: il Canone Unico Patrimoniale.

4.2. Il canone per l'installazione di mezzi pubblicitari e l'imposta sulla pubblicità ante 2021.

5. Il demanio idrico.

5.1. Le acque minerali e termali.

6. Le disposizioni particolari per il periodo emergenziale.

6.1. Le concessioni per l'occupazione del suolo pubblico.

6.2. Le concessioni demaniali marittime.


CONCLUSIONI

 

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

La presente monografia si focalizza sull’ampia materia del canone delle concessioni demaniali.
Dopo aver introdotto il macro argomento delle concessioni demaniali, con un’analisi puntuale delle pronunce giurisprudenziali, si è poi scesi più nello specifico nella materia del canone concessorio, attraverso l’analisi dei soggetti obbligati (da un lato il concessionario ovvero l’occupante del bene demaniale e dall’altro la Pubblica Amministrazione concedente ovvero proprietaria del bene occupato) e della prescrizione quinquennale dell’obbligazione: appare palese come l’argomento offra lo spunto per un parallelismo con il diritto privato e segnatamente con il sinallagma tipico della contrattualistica di diritto civile.
Per poter meglio affrontare l’intero argomento dell’opera, non esistendo una normativa univoca per ogni tipologia di concessione demaniale, si è reso necessario operare una scelta tra le tipologie di concessione più utilizzate nel nostro ordinamento. Dopo l’inquadramento normativo generale, si è così passati all’approfondimento della materia principale dell’opera in relazione alle concessioni demaniali marittime (con un cenno all’adeguamento dei canoni di cui al Decreto Agosto – D.L. n. 104/2020 – a far data dal 1 gennaio 2021), alle concessioni per l’occupazione del suolo pubblico (con un cenno al COSAP, alla TOSAP, al canone di cui all’art. 27 del Codice della Strada, alle servitù di elettrodotto e alle telecomunicazioni, con l’analisi dell’art. 93 del D.lgs. n. 259/2003), alle concessioni per l’installazione di impianti pubblicitari (con un focus sulla legge n. 160/2019, istitutiva del Canone Unico Patrimoniale proprio dal 1 gennaio 2021) e al demanio idrico (con un cenno anche al demanio ferroviario), oltre che alle disposizioni emanate dal governo in relazione all’emergenza sanitaria da Coronavirus.
Si può pertanto notare come in realtà quest’opera sia una sorta di summa tra le varie discipline, la cui stesura è stata senz’altro resa più semplice grazie all’analisi delle numerose pronunce e della casistica giurisprudenziale, oltre che dall’analisi delle (recenti) disposizioni normative.

Galleria immagini

Ultimi articoli pubblicati

APPROFONDIMENTI

1. La definizione di canone concessorio È necessaria una premessa in ordine all’uso che può essere fatto dei beni demaniali. Ed invero, secondo la dottrina, occorre distinguere l’uso ordinario, che, a sua volta, si distingue in uso generale (o uso comune) e uso speciale, dall’us...
Apri l'articolo
1. La concessione demaniale marittima L’art. 19 reg. es. cod. nav. prevede invero espressamente che in ogni atto di concessione devono essere indicati, tra gli altri elementi, «il canone, la decorrenza e la scadenza dei pagamenti, nonché il numero di rate del canone il cui omesso paga...
Apri l'articolo
1. La concessione per l’occupazione del suolo pubblico. Anche nel caso di occupazione del suolo pubblico è previsto – a carico del concessionario – un canone, che si configura alla stregua di un corrispettivo dovuto per l’uso esclusivo del suolo. Il canone per l’o...
Apri l'articolo