PUBBLICAZIONE

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

ESPROPRIonline 4/2019

Raccolta bimestrale di giurisprudenza in materia di espropriazione per pubblica utilità

09 settembre 2019

pdf  / 228 pagine in formato A4

Selezione delle notizie più lette - derivanti dalla giurisprudenza in materia di espropriazione per pubblica utilità - pubblicate nel bimestre di riferimento dalla rivista telematica www.esproprionline.it. Alle massime/sintesi sono associati i brani pertinenti originali delle sentenze a cui esse si riferiscono.

25,00

  • editore: Exeo
  • collana: osservatorio di giurisprudenza
  • numero in collana: 348
  • issn: 1971-999 X
  • sigla: EOL72
  • categoria: ESPROPRIonline
  • tipologia: giuridica
  • genere: raccolta
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

NON SI PUÒ SCREDITARE L'UTILIZZO DI VALORI RIPORTATI IN ATTI DI COMPRAVENDITA SULLA BASE DELL'ASSUNTO CHE SIANO SOTTOVALUTATI

IL TERMINE PER LA PROPOSIZIONE DELL'OPPOSIZIONE ALLA STIMA PREVISTO DALL'ART. 29 DEL D.LGS. N. 150 DEL 2011 SI APPLICA ANCHE ALLE INDENNITÀ AGGIUNTIVE

OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: I COMPROPRIETARI HANNO DIRITTO ALLA RESTITUZIONE DELL'INTERO COMPENDIO

RETROCESSIONE: IL DIRITTO SOGGETTIVO SORGE DOPO LA DICHIARAZIONE DI INSERVIBILITÀ

SONO ESPROPRIATIVI I VINCOLI CHE PERMETTONO LA REALIZZAZIONE DI OPERE DESTINATE ALLA FRUIZIONE SOGGETTIVAMENTE PUBBLICA 

DANNO DA MANCATO FRAZIONAMENTO: GIURISDIZIONE DEL GIUDICE ORDINARIO

MOMENTO DI APPREZZAMENTO DEL BENE AI FINI INDENNITARI: ESISTONO ECCEZIONI ALL'ART. 32

LA RINUNZIA ABDICATIVA È UN ISTITUTO FRAGILE, CONTRADDITTORIO E INUTILE

IL SOGGETTO CHE, IN CONTRASTO CON LE RISULTANZE CATASTALI, CHIEDE LA DETERMINAZIONE DELL'INDENNITÀ, HA L'ONERE DI DIMOSTRARE DI ESSERE PROPRIETARIO

ESPROPRIABILI I TERRENI GRAVATI DA USI CIVICI ALLE CONDIZIONI DELL'ART. 4.1BIS TUES

LA P.A. HA L'OBBLIGO GIURIDICO DI ESAMINARE LE ISTANZE DEI PROPRIETARI VOLTE AD ATTIVARE IL PROCEDIMENTO DI CUI ALL'ART. 42 BIS

I VINCOLI PROCEDIMENTALI AD INIZIATIVA PUBBLICA SONO ESPROPRIATIVI, I VINCOLI PROCEDIMENTALI "MISTI" SONO CONFORMATIVI

INGIUNZIONE DI PAGAMENTO DELL'INDENNITÀ: GIURISDIZIONE DELL'A.G.O.

RISARCIMENTO DA ILLECITO SPOSSESSAMENTO: INTERESSI LEGALI IN CASO DI RESTITUZIONE, 5% IN CASO DI ACQUISIZIONE SANANTE

IL PROPRIETARIO DI UN VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO DECADUTO HA UN INTERESSE LEGITTIMO PRETENSIVO ALLA RIPIANIFICAZIONE

42-BIS: PROCEDIMENTO ABLATORIO SUI GENERIS

ISTANZA DI RIPIANIFICAZIONE: IL COMUNE HA L'OBBLIGO DI RISCONTRARE ANCHE SE SI TRATTA DI VINCOLO CONFORMATIVO

LA COMUNICAZIONE EX ART. 17.2 DEVE AVVENIRE IN UN LUOGO CON IL QUALE IL DESTINATARIO ABBIA UN COLLEGAMENTO ORDINARIO

ILLEGITTIMA L'ACQUISIZIONE SANANTE NON MOTIVATA DA ECCEZIONALI RAGIONI DI PUBBLICO INTERESSE (PORZIONE DI AREA A VERDE E CAMPO DA TENNIS)

ZONA F CASERMA DEI VIGILI DEL FUOCO: VINCOLO CONFORMATIVO

OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: IL DANNO MATERIALE DEVE ESSERE PROVATO

LA NOTIFICA NELLE FORME DEGLI ATTI PROCESSUALI CIVILI È TASSATIVA E INFUNGIBILE

L'INSUFFICIENZA DEL FINANZIAMENTO DEGLI ESPROPRI NON VIZIA LA PROCEDURA MA RIVESTE PROFILI DI RESPONSABILITÀ

LA CONTROVERSIA SUGLI AVENTI DIRITTO ALL'INDENNITÀ SPETTA AL GIUDICE ORDINARIO

OVE LA RINUNCIA ABDICATIVA FOSSE POSSIBILE, IL TRASFERIMENTO DEL DIRITTO DIPENDEREBBE DALLA VOLONTÀ UNILATERALE DEL PROPRIETARIO

OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: NON È UN "DANNO CONSEGUENZA" MA UN "DANNO IN RE IPSA"

OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: RISPONDONO I SOGGETTI CHE HANNO PARTECIPATO ALA CONFERENZA DI SERVIZI ANNULLATA

USUCAPIONE PUBBLICA: LA P.A. DEVE DIMOSTRARE L'INTERVERSIONE DEL POSSESSO

IL VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO SU UN BENE DEMANIALE DIVIENE EFFICACE CON LA SDEMANIALIZZAZIONE

OVE ALL'INTERNO DI ZONA A VERDE SIA LOCALIZZATA UN'OPERA E IMPRESSO IL VINCOLO ESPROPRIATIVO, AL VENIR MENO DI QUESTO L'AREA RIMANE DESTINATA A VERDE

ABDICAZIONE: IL PASSAGGIO DI PROPRIETÀ AVVIENE CON IL PROVVEDIMENTO DI LIQUIDAZIONE DEL DANNO, CHE DEVE ESSERE TRASCRITTO

AZIENDA AGRICOLA: VANNO COMPENSATI I MAGGIOR ONERI DI CONDUZIONE AZIENDALE

L'ESPROPRIATO PUÒ ADIRE LA CORTE D'APPELLO SUBITO DOPO L'ART. 22

ANCHE I VINCOLI STRUMENTALI DECADONO

IL GIUDICE AMMINISTRATIVO NON PUÒ PROCEDERE ALLA DECLARATORIA DELL'INTERVENUTA ABDICAZIONE

DETERMINAZIONE GIUDIZIALE DELL'INDENNITÀ: NON PUÒ CONFIGURARSI LA FORMAZIONE FRAZIONATA DEL GIUDICATO IN CAPO AI DIVERSI OPPONENTI

ESISTONO SOLO DUE TIPI DI OCCUPAZIONE TEMPORANEA: 22-BIS E 49

DOPO L'ACCORDO TRANSATTIVO NON È PIÙ APPLICABILE IL 42-BIS

42BIS: IL 10% DI DANNO NON PATRIMONIALE E IL 5% PER L'OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA VENGONO DIMEZZATI SE IL PROPRIETARIO NON HA FATTO SUBITO CAUSA

AMMISSIBILE IL RICORSO AVVERSO IL SILENZIO SU ISTANZA DI ATTIVAZIONE DELLA TERNA

DECRETO DI ESPROPRIO EMANATO DOPO CINQUANT'ANNI DALLA DICHIARAZIONE DI P.U.: ILLECITO PERMANENTE SENZA USUCAPIONE

METODO ANALITICO-RICOSTRUTTIVO: OCCORRE TENER CONTO DEL FATTORE TEMPO

LE OPPOSIZIONI ALLA STIMA DELL'INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE ED ESPROPRIAZIONE CONTENGONO DOMANDE DISTINTE ED AUTONOME

AUMENTO DEL 10%: IN CASO DI OPPOSIZIONE ALLA STIMA IL TERMINE DI PARAGONE PER GLI OTTO DECIMI È LA DETERMINAZIONE GIUDIZIALE

IL DANNO DA OPERA VA INDENNIZZATO A PRESCINDERE DALL'INDENNITÀ DI ESPROPRIO

LA DICHIARAZIONE DI P.U. DEVE ESSERE TEMPESTIVAMENTE IMPUGNATA, ALTRIMENTI I SUOI VIZI NON SI RIVERBERANO SUL DECRETO DI ESPROPRIO

LA NOZIONE DI EDIFICABILITÀ AI FINI INDENNITARI È DIVERSA DA QUELLA AI FINI URBANISTICI

INDENNITÀ DI ASSERVIMENTO PER TUBAZIONE INTERRATA: NON APPLICABILE L'ART. 1038 C.C.

TRA L'OCCUPAZIONE EX ART. 22 BIS E L'ESPROPRIAZIONE SUSSISTE UN COLLEGAMENTO FUNZIONALE

IL PREGIUDIZIO ALL'ECONOMIA NAZIONALE PUÒ ESSERE RILEVATO D'UFFICIO DAL GIUDICE

LE INDICAZIONI DELLE OPERE DI VIABILITÀ NEL PIANO REGOLATORE SONO NORMALMENTE CONFORMATIVE

COMMISSARIO AD ACTA PER L'ESECUZIONE DEL GIUDICATO PUÒ ESSERE ANCHE UN DIPENDENTE DELL'AMMINISTRAZIONE PARTE IN GIUDIZIO

LA NUOVA APPROVAZIONE DEL PROGETTO NON PUÒ PRESCINDERE DALL'OSSERVANZA DEL PROCEDIMENTO ORDINARIO LEGALMENTE PRESCRITTO

LE RISULTANZE DI UNA CTU IN CORTE D'APPELLO NON SONO UTILIZZABILI IN UN GIUDIZIO DIVERSO

MAGGIORE INDENNITÀ: IL DIRITTO DI RIVALSA SI PRESCRIVE IN DIECI ANNI

ART.2 COMMA 90 L. 244/2007: PRECLUSA LA POSSIBILITÀ DI METTERE IN DISCUSSIONE I PRECEDENTI ACCORDI

SE MANCA L'EDIFICABILITÀ DI FATTO, L'EDIFICABILITÀ DI DIRITTO NON IMPEDISCE LO SVUOTAMENTO DI VALORE INDENNITARIO

LA RINUNCIA ABDICATIVA NON PUÒ TROVARE INGRESSO NEL NOSTRO ORDINAMENTO

LA MANIPOLAZIONE ILLEGITTIMA DI UN IMMOBILE PRIVATO È UN ILLECITO PERMANENTE

LA DIMIDIAZIONE DEI TERMINI NON SI APPLICA ALL'AZIONE RESTITUTORIA 

IL VINCOLO È CONFORMATIVO OVE MEDIANTE DI ESSO SI PROVVEDA ALLA ZONIZZAZIONE DEL TERRITORIO

I POTERI DOMINICALI DEL TITOLARE DEL BENE SONO COMPRESSI FIN DALLA PRONUNCIA DEL PROVVEDIMENTO DI OCCUPAZIONE

EDIFICABILITÀ ESCLUSA QUANDO È PREVISTO UN UTILIZZO MERAMENTE PUBBLICISTICO

LEGITTIMATO PASSIVO NEL GIUDIZIO DI OPPOSIZIONE ALLA STIMA È IL BENEFICIARIO DELL'ESPROPRIO, SALVO IL CASO DI CONCESSIONI TRASLATIVE

SI PUÒ PROPORRE L'AZIONE IN CORTE D'APPELLO AVVERSO L'INDENNITÀ PROVVISORIA ENTRO IL TERMINE PRESCRIZIONALE DI DIECI ANNI

IL VINCOLO STRUMENTALE NON È IDONEO A MODIFICARE LA NATURA DELLA ZONIZZAZIONE

IL VINCOLO AMBIENTALE/IDROGEOLOGICO NON INIBISCE QUELLO ESPROPRIATIVO

IL PARAMETRO DELL'INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE È L'INDENNITÀ PER LA VIRTUALE ESPROPRIAZIONE DEI TERRENI OCCUPATI

IL GIUDIZIO PER LA DETERMINAZIONE DELL'INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE POSTULA UNICAMENTE L'ESISTENZA DEL DECRETO DI ESPROPRIO, QUAND'ANCHE ILLEGITTIMO

IL BENEFICIARIO DELL'ESPROPRIO RISPONDE DELL'OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA ANCHE IN CASO DI DELEGA DELLA PROCEDURA

L'OCCUPAZIONE DI UN TERRENO DIVERSO O PIÙ ESTESO RISPETTO A QUANTO PREVISTO RIENTRA NELLA GIURISDIZIONE DELL'A.G.O.

IL DIVIETO DI ESCUTERE UN ENTE DISSESTATO PRESUPPONE CHE LA LIQUIDAZIONE DEL DEBITO INDENNITARIO RIENTRI NELLA COMPETENZA DEL LIQUIDATORE

CON IL CRITERIO ANALITICO-RICOSTRUTTIVO OCCORRE USARE L'INDICE DI DENSITÀ TERRITORIALE E NON QUELLO FONDIARIO

L'ATTO DI CONCORDAMENTO BONARIO SULL'INDENNITÀ DI ESPROPRIO NON SI ESTENDE ALL'INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE

VERDE PUBBLICO ATTREZZATO: VINCOLO CONFORMATIVO

IL CONCORDAMENTO DELL'INDENNITÀ E LE CLAUSOLE RINUNZIATIVE IN ESSO CONTENUTE DIVENGONO INEFFICACI SE NON È EMANATO PER TEMPO IL DECRETO DI ESPROPRIO

IL PROCEDIMENTO DI SVINCOLO DELL'INDENNITÀ È FONTE DI UN DIRITTO SOGGETTIVO E NON DI UN INTERESSE LEGITTIMO

IL DECRETO DI ESPROPRIO È UN PROVVEDIMENTO SCINDIBILE

IL PIP È UNO STRUMENTO DI POLITICA ECONOMICA GIACCHÉ L'INDENNITÀ DI ESPROPRIO È DI GRAN LUNGA INFERIORE AL VALORE DI MERCATO (SIC)

OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: INAMMISSIBILE IL RISARCIMENTO PER EQUIVALENTE

LA VALUTAZIONE DELL'OPPORTUNITÀ DI SOSTITUIRE IL CTU DA PARTE DEL GIUDICE HA CARATTERE DISCREZIONALE 

IL GIUDICE AMMINISTRATIVO NON PUÒ CONDANNARE ALL'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO EX ART. 42 BIS

DEVOLUTE AL GIUDICE ORDINARIO LE CONTROVERSIE TRA PROGETTISTI E P.A., ANCHE SE L'INCARICO RIGUARDAVA ATTIVITÀ PROPEDEUTICHE ALL'ESPROPRIAZIONE

UN VERDE ATTREZZATO PROMISCUO IN UN'AMPIA ZONA È UN VINCOLO CONFORMATIVO

LA RIFORMA DELL'ART. 37 NON SI APPLICA AI GIUDIZI IN CORSO

SENZA DOMANDA RICONVENZIONALE CONTRARIA, IL GIUDICE NON PUÒ QUANTIFICARE UNA SOMMA INFERIORE RISPETTO ALLA STIMA OPPOSTA 

IL VINCOLO LOCALIZZATIVO DELL'OPERA È PREORDINATO ALL'ESPROPRIO

AI FINI INDENNITARI DEVE TENERSI CONTO DELLE POSSIBILITÀ DI UTILIZZAZIONE INTERMEDIA TRA L'AGRICOLA E L'EDIFICABILE

LA CORTE D'APPELLO NON PUÒ DISCONOSCERE LA CTU SENZA SPIEGARE LE RAGIONI DELLA SUA SCELTA

L'EDIFICABILITÀ DI FATTO RILEVA ANCHE NELLE AREE AGRICOLE

LO STATO DI DISSESTO NON INIBISCE LE AZIONI ESECUTIVE AVENTI SOSTANZIALE CONTENUTO DI COGNIZIONE 

ILLEGITTIMA LA COMUNICAZIONE EX ART. 11 MEDIANTE PUBBLICAZIONE SUI GIORNALI SE I DESTINATARI SIANO MENO DI 50

UNA DESTINAZIONE A ZONA F PARCO URBANO CHE SI INCENTRA SULL'ACQUISIZIONE PUBBLICA DELLE AREE, HA NATURA ABLATORIA E LA SUA IMPOSIZIONE VA MOTIVATA 

CAMPANIA: IL TRASFERIMENTO EX LEGE DEGLI STIR ALLE PROVINCE NON HA RIGUARDATO IL SEDIME PRIVATO

L'ESPROPRIO DI UN BENE CULTURALE È SOGGETTO ALLE MISURE DI PROTEZIONE PREVISTE DAL CODICE DEI BENI CULTURALI 

NELLA DETERMINAZIONE DELL'INDENNITÀ DELLE AREE AGRICOLE OCCORRE TENERE CONTO DELLE CARATTERISTICHE INTRINSECHE DEL TERRENO

ART. 42: ESCLUSO DALL'INDENNITÀ AGGIUNTIVA L'IMPRENDITORE AGRICOLO 

ESPROPRIO PARZIALE DI AZIENDA AGRICOLA: DA COMPENSARE I MAGGIORI ONERI AZIENDALI

AL COLTIVATORE DEL FONDO A TITOLO PRECARIO NON SPETTA L'INDENNITÀ AGGIUNTIVA

EDIFICABILITÀ DI FATTO: OCCORRE TENERE CONTO DELL'ESAURIMENTO DELLA VOLUMETRIA

IL DECRETO DI ESPROPRIO TARDIVO È INESISTENTE

NON È IMPROPONIBILE L'AZIONE DI DETERMINAZIONE GIUDIZIALE DELL'INDENNITÀ PROPOSTA PRIMA DELLA SCADENZA DEL TERMINE DILATORIO EX ART. 27 TUES 

NON SERVE LA COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO PRIMA DEL DECRETO DI OCCUPAZIONE

LA MAGGIORAZIONE DEL 10% EX ART. 37.2 SI APPLICA ANCHE SE CIÒ COMPORTI IL SUPERAMENTO DEL VALORE DI MERCATO

L'INDENNITÀ SPETTANTE AL FITTAVOLO NON PUÒ ESSERE DETRATTA DA QUELLA DI ESPROPRIO SPETTANTE AL PROPRIETARIO

LE POSSIBILITÀ LEGALI DI EDIFICAZIONE VANNO ESCLUSE SE L'AREA SIA VINCOLATA AD UN UTILIZZO PUBBLICISTICO, ANCHE IN CASO DI REALIZZABILITÀ PRIVATA

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf.

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali.

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ad libitum dal sito una volta acquistati.

Per informazioni generali clicca qui. Per l'informativa precontrattuale a garanzia del consumatore clicca qui.

PRODOTTI CORRELATI

Nuovo
Nuovo
Nuovo
VINCOLI URBANISTICI

Non Disponibile