L'annullamento delle autorizzazioni paesaggistiche da parte della Sopraintendenza

TITOLO PAESAGGISTICO --> ANNULLAMENTO DELLA SOPRINTENDENZA

L'esercizio del potere di annullamento del nulla osta paesistico può avere ad oggetto solo la esteriore legittimità della procedura e dell’atto recante il nullaosta, non potendo la Soprintendenza disquisire nel merito della scelta dell’amministrazione locale di voler ritenere compatibile l’opera realizzanda con il rispetto del vincolo paesaggistico imposto sull’area di interesse edilizio.

Il potere di annullamento del nulla-osta paesaggistico da parte della Soprintendenza statale (disciplinato, dapprima, dall'art. 1, l. n. 431/1985, poi dall'art. 151 d.lgs. n. 490/1999 ed infine, limitatamente al periodo transitorio, dall'art. 159 del Codice dei beni culturali ... _OMISSIS_ ..., approvato con d.lgs. n. 42 del 2004) non comporta un riesame complessivo delle valutazioni discrezionali compiute dalla regione o da un ente sub-delegato, tale da consentire la sovrapposizione o la sostituzione di una propria valutazione di merito a quella compiuta in sede di rilascio dell'autorizzazione, estrinsecandosi in una verifica di legittimità, che, tuttavia, si estende a tutte le figure sintomatiche del vizio di eccesso di potere.

Se la Soprintendenza ha il potere di annullare il nulla osta paesaggistico comunale (o provinciale) per qualsiasi vizio di legittimità della valutazione formulata dall'ente territoriale, compreso l'eccesso di potere, l'unico limite previsto è costituito dal divieto di procedere ad un riesame complessivo delle valutazioni c... _OMISSIS_ ...te competente, tale da comportare la sovrapposizione o sostituzione di una nuova valutazione di merito.

Il potere ministeriale di annullamento dei nulla osta paesaggistici di cui al D.Lgs. n. 42 del 2004, art. 159 (Codice dei beni culturali) non è espressione di un potere di riesame nel merito del provvedimento adottato dalla Regione o dall'ente dalla stessa delegato, ma è espressione di un potere di annullamento d'ufficio, per motivi di legittimità, dell'atto autorizzatorio reso dall'ente regionale o delegato.

Il potere di annullamento del nulla-osta paesaggistico da parte della Soprintendenza statale non comporta un riesame complessivo delle valutazioni discrezionali compiute dalla Regione o da un ente sub-delegato, tale da consentire la sovra... _OMISSIS_ ...stituzione di una propria valutazione di merito a quella compiuta in sede di rilascio dell'autorizzazione, ma si estrinseca in un controllo di mera legittimità, che si estende a tutte le ipotesi riconducibili all'eccesso di potere per difetto d'istruttoria e carenza, illogicità o irrazionalità motivazionale.

A partire dal 1° gennaio 2010, il regime transitorio di cui all’art. 159 del d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 è venuto meno e, pertanto, il controllo dello Stato sulle autorizzazione paesaggistiche è disciplinato a regime dall’art. 146, come sostituito dall’art. 2, comma 1, lettera s), del d.lgs. 26 marzo 2008, n. 63, che consente alla Soprintendenza una valutazione di merito amministrativo.

Ai fini della condanna penale n... _OMISSIS_ ...l dato che la competente Sovrintendenza non abbia annullato un'autorizzazione paesaggistica risultata falsa, posto che l'eventuale erroneità o comunque superficialità della verifica compiuta da tale Ufficio, sopratutto, in relazione ad uno specifico tema esulante rispetto alla specifica competenza della Sovrintendenza ai beni culturali ed ambientali (nella specie quello attinente alla correttezza della procedura da seguire in caso di cessione di cubatura) non sarebbe ovviamente fattore idoneo a legittimare l'operato dell'agente.

La valutazione paesaggistica nel contesto del procedimento di condono edilizio ha natura e funzioni identiche all'autorizzazione paesaggistica essendo entrambi gli atti il presupposto legittimante la trasformazione urbanistico-edilizia... _OMISSIS_ ...tetta, sicché resta fermo – attesa la predicabilità della disciplina transitoria di cui all’articolo 159 del d. lgs. N. 42 del 2004 - il potere ministeriale di annullamento del parere favorevole alla sanatoria di un manufatto realizzato in zona vincolata, in quanto strumento affidato dall'ordinamento allo Stato, come estrema difesa del paesaggio, valore costituzionale primario.

Il preavviso di provvedimento negativo di cui all'art. 10 bis l. n. 241/1990 non trova applicazione nei procedimenti volti all'annullamento, in tempi stretti e perentori, dell’autorizzazione paesaggistica.

Il fatto che un'opera sia dotata di nulla-osta paesaggistico comunale, sebbene gli atti non siano stati trasmessi alla Soprintendenza per l’eser... _OMISSIS_ ...ivo potere di controllo, comporta esclusivamente che il termine entro il quale la Soprintendenza può esercitare il potere di controllo non ha mai cominciato a decorrere, in conseguenza peraltro di una omissione imputabile al Comune.

Il provvedimento statale di annullamento del nulla osta paesaggistico deve essere preceduto dall'avviso di avvio del procedimento ex artt. 7 comma 1, l. n. 241 del 1990 e dell'art. 10 bis, l. 7 agosto 1990 n. 241, introdotto dalla l. 11 febbraio 2005 n. 15, da parte dell'autorità statale competente a pronunciare detto annullamento.

Il potere ministeriale di annullamento delle autorizzazioni paesaggistiche o l’analogo potere esercitato in sede di procedimento di condono, ai sensi dell’art 32 della legge n.... _OMISSIS_ ...espressione della cogestione dei valori paesistici da parte di Stato e Regioni e si manifesta mediante provvedimenti di amministrazione attiva, in funzione di gestione e di estrema salvaguardia dei valori paesistici coinvolti.

L’esercizio dei poteri statali di controllo “ad estrema difesa del vincolo”, nel caso di rilascio dell’autorizzazione paesaggistica, appartiene ad una fase ulteriore, necessaria e non autonoma, dello stesso procedimento per il rilascio del parere favorevole da parte dell’autorità preposta alla tutela del vincolo, cui l’art. 32 della legge n. 47/1985 si riferisce.

L’annullamento da parte della Soprintendenza del nulla-osta ambientale comunale adottato nel regime transitorio dettato ... _OMISSIS_ .... Lgs. n. 42/2004 non è sottoposto all'obbligo della preventiva comunicazione del preavviso di rigetto previsto dall'art. 10 bis della legge n. 241/1990, considerandosi che esso attiene ad una fase ulteriore (di controllo statale) concernente il medesimo procedimento di rilascio del titolo autorizzatorio attivato innanzi all'Autorità comunale.

Dal 1° gennaio 2010 è venuto meno il potere delle soprintendenza di annullamento ex post delle autorizzazioni paesaggistiche, pertanto eventuali provvedimenti di annullamento adottati dopo tali date sono da ritenere illegittimi.

Nel sistema delineato dall'articolo 159 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 sono ben distinti il potere di amministrazione attiva concernente il rilascio dell'autori... _OMISSIS_ ...ella Regione Campania è di competenza dei Comuni, ed il potere di controllo eventualmente culminante nell'annullamento dell'autorizzazione, che è invece di competenza dell'organo statale.

TITOLO PAESAGGISTICO --> ANNULLAMENTO DELLA SOPRINTENDENZA --> COMPETENZA

La previsione dell’articolo 12 del d.l. 12-1-1988, n. 2, convertito nelle legge n. 68/1988, nel disporre che “ ….il parere prescritto dall’articolo 32, 1° comma, della legge 28 febbraio 1985 , n. 47, è reso ai sensi del nono comma dell’articolo 82 del decreto del Presidente del...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 112885 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo visibile in questa pagina è composto da contenuti tratti dal seguente prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 2861 pagine in formato A4

40,00 €