Durata del piano di lottizzazione

PIANIFICAZIONE --> PIANI URBANISTICI ATTUATIVI --> PIANO DI LOTTIZZAZIONE --> DURATA

Attesa la natura normalmente alternativa che nella pianificazione urbanistica assume il piano di lottizzazione rispetto al piano particolareggiato, è applicabile anche al piano di lottizzazione il termine decennale di efficacia dall’approvazione che l’art. 16, l. 17 agosto 1942, n. 1150 pone per l’attuazione del piano particolareggiato, tenuto conto che l’art. 28 l. n. 1150 cit., prevede soltanto che la convenzione di lottizzazione fissi i termini, non superiori a dieci anni, entro i quali deve essere ultimata l’esecuzione delle opere convenzionate.

Pur non essendo stabilito espressamente dalla legge un termine massimo di d... _OMISSIS_ ...venzioni di lottizzazione, la sua individuazione è ritenuta necessaria per non attribuire loro l’efficacia di condizionare a tempo indeterminato la pianificazione urbanistica futura. Tale termine di dieci anni è stato dunque mutuato dall’art. 16, comma 5, della l. 17 agosto 1942, n. 1150, concernente i piani particolareggiati.

Nel caso in cui il piano di lottizzazione approvato e convenzionato sia scaduto per il decorso del termine di dieci anni, divengono inefficaci le sue previsioni che non abbiano avuto concreta attuazione, non essendo consentita la loro ulteriore esecuzione; non si possono più eseguire neppure gli espropri, preordinati alla realizzazione delle opere pubbliche e delle opere di urbanizzazione primaria.

I piani di l... _OMISSIS_ ...nno una scadenza di dieci anni ed ai sensi dell’art. 17 della L. 17 agosto 1942, n. 1150, la scadenza dei termini di efficacia dei piani attuativi e degli strumenti urbanistici che ne condividono la natura (quali i piani di lottizzazione ed i piani di zona per l’edilizia economica e popolare), benché non comporti la decadenza di ogni disciplina urbanistica dell’area - rimanendo espressamente ferme, a tempo indeterminato, le prescrizioni di zona e quelle relative agli allineamenti -, rende tuttavia inattuabili le previsioni del piano medesimo che non abbiano avuto concreta attuazione.

In tema di convenzione urbanistica di lottizzazione, quando sia scaduto un piano di lottizzazione si applicano alla convenzione le disposizioni dell'art. 17 l. 1... _OMISSIS_ ...ali impongono, in mancanza di una diversa disciplina di dettaglio, di rispettare gli allineamenti e le prescrizioni di zona stabilite dallo strumento urbanistico attuativo, ancorché scaduto; la previsione di «ultrattività» delle disposizioni del piano scaduto è finalizzata ad evitare l'alterazione dello sviluppo urbanistico-edilizio così come armonicamente programmato e ad assicurare una edificazione omogenea.

Il piano di lottizzazione ha natura di piano particolareggiato di attuazione, sicché, ai sensi dell’art. 17, comma 1, della legge 17.8.1942 n. 1150, decorso il termine stabilito per l’esecuzione esso diventa inefficace per la parte in cui non abbia avuto attuazione, rimanendo soltanto fermo a tempo indeterminato l'obbligo d... _OMISSIS_ ...lla costruzione di nuovi edifici e nella modificazione di quelli esistenti, gli allineamenti e le prescrizioni di zona stabiliti dal piano stesso.

Col decorso del termine (di dieci anni, per il piano di lottizzazione), diventano inefficaci unicamente le previsioni del piano attuativo che non abbiano avuto concreta attuazione, nel senso che non è più consentita la sua ulteriore esecuzione, salva la possibilità di ulteriori costruzioni coerenti con le vigenti previsioni del piano regolatore generale e con le prescrizioni del piano attuativo (anche sugli allineamenti), che per questa parte ha efficacia ultrattiva.

Con la scadenza del termine delle previsioni del piano urbanistico attuativo, l’autorità competente riacquista il potere-dovere di... _OMISSIS_ ...assetto urbanistico alle parti non realizzate, anche, in ipotesi, con una nuova convenzione di lottizzazione. Tuttavia, fino a quando tale potere non viene esercitato, l’assetto urbanistico dell’area rimane definito nei termini disposti con la convenzione di lottizzazione.

Ai fini della perdita di efficacia del piano di lottizzazione per decorso del termine è irrilevante la circostanza che la mancata attuazione sia dovuta alla p.a. o al privato lottizzante; anche le cause di forza maggiore non comportano in via automatica la sospensione del termine di durata, essendo rimesso all’amministrazione di valutare l’opportunità di una proroga previa verifica della permanenza dell’interesse pubblico ad attuare il piano così come ori... _OMISSIS_ ...nfigurato.

Il termine decennale di efficacia dei piani particolareggiati è applicabile anche ai piani di lottizzazione.

I vincoli conformativi (a differenza di quelli espropriativi) posti dal piano di lottizzazione sono ultrattivi rispetto alla naturale scadenza dello stesso o alla sua completa realizzazione.

Scaduto il termine di efficacia stabilito per l'esecuzione del piano particolareggiato, nella parte in cui esso è rimasto inattuato, non è più possibile portare ad esecuzione gli espropri preordinati alla realizzazione delle opere pubbliche e delle opere di urbanizzazione primaria, non potendosi, in particolare, procedere all'edificazione residenziale per assenza di tale fondamentale presupposto.

Solo la discip... _OMISSIS_ ...a sopravvenuta alla scadenza del piano di lottizzazione, qualora sia incompatibile con il completamento dello stesso, può incidere negativamente sui singoli diritti edificatori. Se invece vi è continuità nella disciplina urbanistica, i diritti edificatori restano confermati, e gli interventi edilizi possono essere eseguiti sulla base della convenzione urbanistica originaria, senza alcuna necessità di riapprovare il piano di lottizzazione.

I piani di lottizzazione e/o particolareggiati hanno durata decennale, inderogabile tra le parti: la convenzione è un atto accessorio al piano di lottizzazione, deputato alla regolazione dei rapporti tra il soggetto esecutore delle opere ed il Comune con riferimento agli adempimenti derivanti dal piano medesimo, ma che, tutta... _OMISSIS_ ...cidere sulla validità massima, prevista dalla legge, del sovrastante strumento di pianificazione secondaria.

Il Piano di lottizzazione ha durata decennale, di talché decorso infruttuosamente il suddetto termine lo strumento attuativo perde efficacia.

È irrilevante ai fini delle conseguenze connesse alla scadenza del termine decennale di efficacia del piano di lottizzazione la circostanza che la mancata attuazione sia dovuta alla pubblica amministrazione o al privato lottizzante; il fatto certo che rileva è che il Piano attuativo è rimasto comunque ineseguito per il periodo di efficacia del convenzionamento e l’inutile spirare del termine decennale è causa sufficiente a produrre l’inefficacia dello strumento de quo, non essendo neppur... _OMISSIS_ ...rsquo;adozione di un atto dichiarativo della intervenuta caducazione.

I termini per i piani di lottizzazione sono modulabili, ma solo entro il termine massimo di 10 anni ex art. 16, comma 5, L. 1150/1942 e quest’ultimo non può essere tacitamente prorogato e nemmeno derogato, neppure sull’accordo delle parti. Per cui ove il termine stabilito per convenzione sia eccedente tale durata, esso va ricondotto nell’ambito temporale consentito dalla suddetta norma primaria imperativa, non potendosi oltre tale termine limitare lo iusvariandi spetta...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 17830 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 6,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 4305 pagine in formato A4

45,00 €