Il potenziamento di Eurojust

La nuova decisione su Eurojust è arrivata al termine di un percorso travagliato.

Ed invero, la prima iniziativa di modifica della Decisione istitutiva, avanzata dalla Commissione europea sulla base delle previsioni contenute nel Programma dell’Aja (punto 3.3.3), ed in linea con la previsione di cui all’art. III-273 del Trattato costituzionale europeo, sottoscritto a Roma il 29 ottobre 2004 in cui veniva delineato il ruolo centrale di Eurojust, subì gli effetti negativi derivanti dal fallimento di tale Trattato.

In seguito, il tema venne nuovamente proposto con la comunicazione della Commissione n. 644 del 23 ottobre 2007 al Consiglio e al Parlamento ove si evidenziava la necessità di attribuire maggiori poteri ai membri nazion... _OMISSIS_ ...lo non doveva essere meramente sostitutivo delle attività amministrative centrali nell’agevolare la cooperazione ma, piuttosto, doveva costituire uno stimolo verso le autorità giudiziarie nazionali.

Tale potenziamento si poneva in linea con le previsioni di cui agli artt. 85 e 86 del Trattato di Lisbona del 13 dicembre 2007 che disegnano Eurojust come l’interlocutore privilegiato degli organi giudiziari nazionali, creando il contesto normativo ed i presupposti “ordinamentali” necessari affinché possa svolgere con incisività ed efficacia i suoi poteri di promozione e coordinamento delle indagini transnazionali sino a diventare, in un futuro più o meno lontano, un vero e proprio ufficio europeo del Pubblico ministero, o comunque un organ... _OMISSIS_ ...ntiguo [1].

Le sollecitazioni della Commissione hanno trovato riscontro nella proposta di modifica della Decisione del 2002 presentata da 14 Stati in data 7 gennaio 2008 al fine di adottare una nuova decisione sul rafforzamento del ruolo di Eurojust; proposta su cui il Consiglio ha trovato l’accordo nelle riunioni del 24-25 luglio 2008 ed il cui testo definitivo è stato formalmente adottato dal Consiglio medesimo nella seduta del 16 dicembre 2008 [2], unitamente al testo della decisione sulla Rete giudiziaria europea.

La nuova Decisione si inserisce, peraltro, nel solco di una complessiva tendenza a riconoscere un ruolo strategico all’organismo nel campo della attività giudiziaria di contrasto alla criminalità transnazionale, ben olt... _OMISSIS_ ...iginario di compiti e poteri delineato nella Decisione del 2002. Numerose sono le previsioni normative sintomatiche di tale indirizzo, oltre alle concrete modalità operative dell’organismo sopra descritte (ad esempio in materia di prevenzione e composizione dei conflitti di giurisdizione o di risoluzione delle problematiche connesse allo scambio di informazioni ed alla circolazione del mandato d’arresto europeo).

Tra tali atti normativi devono richiamarsi le attribuzioni per il rafforzamento della cooperazione in materia di terrorismo di cui alla Decisione 2005/671/GAI del Consiglio, del 20 settembre 2005, concernente lo scambio di informazioni e la cooperazione in materia di reati terroristici; le previsioni inerenti le rogatorie in materia banca... _OMISSIS_ ...rsquo;art. 10 del Protocollo della Convenzione relativa all’assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell’Unione europea, adottato il 16 ottobre 2001; la Decisione Quadro sul Mandato d’Arresto Europeo in relazione alle ipotesi di concorso di richieste provenienti da due o più Stati membri che hanno emesso un MAE nei confronti della stessa persona (art. 16) nonché in materia di ritardo nell’esecuzione di un MAE (art. 17); la già citata disciplina normativa inerente le Squadre Investigative Comuni.

Nel dettaglio, la Decisione ha innovato numerosi aspetti della disciplina che possono così sintetizzarsi:


a) rafforzamento delle capacità strutturali - operative dell’organismo;

... _OMISSIS_ ...ento dei poteri e dei compiti attribuiti ai membri nazionali ed al collegio;

c) miglioramento della capacità di scambiare informazioni con l’autorità nazionale;

d) potenziamento della cooperazione con la Rete Europea della Giustizia, con le autorità nazionali, con gli altri organismi di cooperazione e con gli Stati terzi [3].

a) In ordine al rafforzamento delle capacità di Eurojust, si è previsto che il membro nazionale abbia la sua regolare sede di lavoro presso l’organismo, sia assistito almeno da un sostituto e da un’altra persona con qualifica di assistente, per assicurare una continuità ed effettività nella realizzazione degli obiettivi dell’organismo. L’organismo continuerà complessiv... _OMISSIS_ ...re attraverso le sue principali articolazioni, ossia i membri nazionali ed il collegio, cui si aggiunge, ex art.5a, la creazione di un centro di coordinamento permanente (On Call Coordination), composto da un rappresentante per ciascuno Stato membro, con fini di supporto alle autorità giudiziarie nazionali, senza soluzioni di continuità, per tutte le richieste di assistenza giudiziaria contrassegnate dall’urgenza.

b) L’aspetto più rilevante della nuova decisione è certamente quello relativo al rafforzamento dei poteri del membro nazionale e del collegio [4].

Gli artt.6 lett. vi) e lett. vii) hanno stabilito una serie di attribuzioni aggiuntive per il Rappresentante Nazionale che potrà prendere speciali misure investigative ovvero ogn... _OMISSIS_ ...giustificata dall’indagine o dal procedimento e potrà intervenire più incisivamente nei confronti delle autorità nazionali che dovranno, in ogni caso, dare una motivazione nei casi di rifiuto alle richieste provenienti dai membri nazionali. A tale obbligo è correlata l’introduzione dell’ulteriore specificazione secondo cui gli Stati membri dovranno assicurare che le competenti autorità rispondano senza indugio alle richieste effettuate dal membro nazionale medesimo (art.6 u.c.).

Ancora più innovativa è l’attribuzione di poteri conferiti al membro nazionale nella sua capacità di competente autorità giudiziaria nazionale secondo il proprio diritto interno


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 18483 caratteri complessivi dell'articolo.

 Sono omessi dal presente articolo eventuali note ed altri contenuti reperibili nel prodotto

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo