Eurojust: composizione, competenza, obiettivi e funzioni

Eurojust è un organo collegiale dotato di personalità giuridica, con sede in Olanda all’Aja [1] sin dal 2002, composto da 27 membri nazionali nominati da ciascuno Stato membro dell’Unione Europea.

I membri nazionali sono magistrati del pubblico ministero o giudici, ovvero funzionari di polizia con prerogative assimilabili a quelle giudiziarie (anche se nessuno Stato membro fino ad ora ha nominato quale proprio rappresentante le figure professionali da ultimo menzionate). Alcuni dei membri nazionali – generalmente quelli nominati dagli Stati più grandi - sono coadiuvati da uno o più sostituti ed assistenti.

In linea con lo scopo delineato nella Decisione del 28 febbraio 2002 di agevolare «il buon coordinamento tra le auto... _OMISSIS_ ...responsabili dell’azione penale, di prestare assistenza nelle indagini riguardanti i casi di criminalità organizzata, anche sulla base delle analisi di Europol, e di cooperare strettamente con la Rete giudiziaria europea», Eurojust è stata costituita non con una struttura ramificata presso le singole autorità nazionali (come ad es. la Rete Giudiziaria Europea), ma come un unico organismo centralizzato avente una sede unica, presso cui sono rappresentati contemporaneamente tutti gli Stati dell’Unione Europea.

Il coordinamento (delle indagini) è dunque il ruolo precipuo dell’organo [2] che avviene, principalmente, attraverso l’organizzazione di apposite riunioni di consultazione, alle quali vengono invitate a partecipare le diverse ... _OMISSIS_ ...ali (giudiziarie o di polizia giudiziaria) interessate al caso [3].

E’ del tutto evidente che per l’operatore italiano il modello di riferimento è quello costituito dalla Direzione Nazionale Antimafia e dai poteri di coordinamento, indirizzo e composizione dei contrasti ad essa attribuiti in relazione ad indagini di criminalità organizzata che coinvolgono diverse Direzioni Distrettuali Antimafia [4].

La sfera di competenza dell’organismo è modellata sull’obiettivo prioritario di rafforzare le indagini contro le forme più gravi di criminalità organizzata (terrorismo, tratta di esseri umani, traffico internazionale di stupefacenti etc.), tant’è che la competenza si determina con specifico rinvio alla corrispondente c... _OMISSIS_ ...ropol (art. 4 della Decisione), cui si aggiunge una competenza relativa a specifiche fattispecie criminose, ritenute di estrema potenzialità offensiva ed idonee a coinvolgere una pluralità di paesi nelle loro forme più gravi di realizzazione (criminalità ambientale ed informatica, pedofilia attraverso internet, corruzione, riciclaggio, etc.) [5].

L’obiettivo di un efficiente coordinamento tra le competenti autorità nazionali degli Stati membri (ex artt. 6 e 7 della Decisione e considerandum n. 2 del Preambolo) consente di realizzare, da un lato, una “tendenziale verticalizzazione” delle attività investigative inerenti a fenomeni gravi di criminalità transnazionale mediante una centralizzazione leggera di determinati poteri e funzioni e, ... _OMISSIS_ ... dialogo diretto tra le autorità giudiziarie interessate al caso [6].

Gli obiettivi e le funzioni dell’organismo sono disciplinati, in dettaglio, dall’art. 3 della Decisione che stabilisce che nell’ambito di indagini e azioni penali concernenti almeno due Stati membri, gli obiettivi assegnati ad Eurojust sono:


stimolare e migliorare il coordinamento, tra le autorità nazionali competenti degli Stati membri, delle indagini e delle azioni penali tra gli stessi, tenendo conto di qualsiasi richiesta formulata da un’autorità competente di uno Stato membro e di qualsiasi informazione fornita da un organo competente in virtù di disposizioni adottate nell’ambito dei Trattati;
migliorare la coop... _OMISSIS_ ... autorità competenti degli Stati membri, in particolare agevolando la prestazione dell’assistenza giudiziaria internazionale, cooperando strettamente con la Rete Giudiziaria Europea, allo scopo di semplificare l’esecuzione delle rogatorie e delle richieste di estradizione;
assistere le autorità competenti degli Stati membri per migliorare l’efficacia delle loro indagini e azioni penali, anche sulla base delle analisi effettuate da Europol.

Eurojust può svolgere le proprie funzioni sia per il tramite di uno o più membri nazionali (art.6) sia attraverso il collegio (art.7). Le funzioni sono sostanzialmente analoghe anche se l’indicazione proveniente dal collegio ha maggiore autorità e forza cogente, tant’è che n... _OMISSIS_ ...ga seguita dalle autorità nazionali competenti, queste devono darne giustificazione motivata (art.8).

Gli artt. 6 e 7 della decisione-quadro prevedono i compiti di Eurojust, distinguendo, peraltro, tra le facoltà del Rappresentante Nazionale, le cui richieste alle autorità competenti sono finalizzate ad una valutazione da parte di queste ultime, e quelle del Collegio, che ha un potere più ampio rispetto alla semplice richiesta. Con questa distinzione, possono così schematizzarsi i compiti dell’organismo:


chiedere alle autorità competenti degli Stati di (o valutare se, nel caso del Rappresentante Nazionale): a) avviare un’indagine o azioni penali per fatti precisi;

b) indicare quale autorità sia... _OMISSIS_ ...er avviare un’indagine o azioni penali per fatti precisi;

c) porre in essere un coordinamento fra di esse;

d) istituire una squadra investigativa comune conformemente ai pertinenti strumenti di cooperazione;

e) comunicare le informazioni necessarie per svolgere le sue funzioni;

assicurare l’informazione reciproca delle autorità competenti degli Stati membri...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 19117 caratteri complessivi dell'articolo.

 Sono omessi dal presente articolo eventuali note ed altri contenuti reperibili nel prodotto

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo