La motivazione del provvedimento amministrativo: pluralità di ragioni

Qualora un provvedimento negativo si fondi su una pluralità di motivazioni, ciascuna delle quali da sola sufficiente a sorreggerlo, il ricorrente ha l'onere di censurare ciascuna di queste motivazioni, diversamente configurandosi un'ipotesi di inammissibilità dell'impugnazione per difetto di interesse.

In presenza di atto plurimotivato, la fondatezza di una delle motivazioni è da sola idonea a sorreggerlo, con la conseguenza che alcun rilievo avrebbero le ulteriori censure volte a contestare gli ulteriori profili della motivazione in quanto il rigetto della doglianza volta a contestare una delle sue ragioni giustificatrici comporta la carenza di interesse della parte ricorrente all'esame delle ulteriori doglianze volte a contestare le altre ragioni giustificat... _OMISSIS_ ...RLF| Ove il provvedimento impugnato risulti plurimotivato, è sufficiente che anche uno solo dei motivi dedotti risulti scevro dai vizi denunciati, per garantirne la legittimità e quindi la stabilità degli effetti.

L’atto amministrativo fondato su più ordini di motivi deve considerarsi legittimo se almeno uno di essi sia esente da vizi e sia idoneo a giustificarlo congruamente.

In caso di provvedimento plurimotivato, solo l'accertata illegittimità di tutti i singoli profili su cui esso risulta incentrato può comportare l'illegittimità e il conseguente effetto annullatorio; al contrario, accertata la legittimità anche solo di uno dei motivi posti a fondamento del medesimo, è superfluo l'esame della fondatezza delle censure avverso gli ulter... _OMISSIS_ ...upporto dello stesso, i quali possono essere dichiarati «assorbiti».

Nel caso un provvedimento amministrativo sia sorretto da più ragioni giustificatrici, autonome fra loro, è sufficiente a sostenere la legittimità dello stesso la conformità a legge anche di una sola di esse, con la conseguenza che nel giudizio promosso contro un siffatto provvedimento, il giudice, ove ritenga infondate le censure dedotte avverso una delle autonome ragioni poste alla base dell’atto impugnato, idonea, di per sé, a sorreggere la legittimità del provvedimento impugnato, ha la potestà di respingere il ricorso su tale base, con declaratoria di «assorbimento» delle censure dedotte contro altro capo del provvedimento.

Nei casi in cui il pr... _OMISSIS_ ...ugnato sia fondato su più ragioni tra di loro autonome, l’effettiva sussistenza di una solo di esse comporta l'inammissibilità del ricorso per difetto di interesse.

Il provvedimento amministrativo plurimotivato resiste al vaglio giurisdizionale allorché anche una sola delle plurime ragioni addotte a supporto resti indenne dalle censure di illegittimità.

In presenza di un provvedimento con motivazione plurima solo l'accertata illegittimità di tutti i singoli profili su cui esso risulta fondato può comportare l'illegittimità e il conseguente effetto annullatorio dello stesso.

Il provvedimento plurimotivato non è suscettibile di annullamento qualora anche uno solo dei motivi posti a fondamento dello stesso fornisca autonomament... _OMISSIS_ ...e congrua giustificazione della determinazione adottata.

La conformità a legge anche di una sola delle plurime ragioni giustificatrici, tra loro autonome, su cui si fonda un provvedimento è di per sé sufficiente a sorreggerne la legittimità.

In presenza di un atto plurimotivato la legittimità di una delle motivazioni è da solo idonea a sorreggerlo, con la conseguenza che alcun rilievo rivestono le ulteriori censure volte a contestare gli ulteriori profili motivazionali.

Ove l’atto impugnato sia legittimamente fondato su una ragione di per sé sufficiente a sorreggerlo, diventano irrilevanti, per difetto di interesse, le ulteriori censure dedotte dal ricorrente avverso le altre ragioni opposte dall'autorità emanante a rigetto... _OMISSIS_ ...nza.

Ove un provvedimento amministrativo risulti sorretto da una pluralità di motivazioni, in base al cd. principio di resistenza, la validità anche di una sola delle argomentazioni autonomamente poste a base del predetto provvedimento è sufficiente, di per sé sola, a sorreggerne il contenuto, cosicché il venir meno di un’altra motivazione non potrà portare all’annullamento del provvedimento impugnato.

In presenza di un provvedimento fondato su vari motivi, è sufficiente che uno solo sia legittimo per rendere legittimo l’intero provvedimento.

In caso di pluralità di argomentazioni e/o motivi autonomi posti a fondamento di un provvedimento amministrativo impugnato in via giurisdizionale, quest'ultimo deve riteners... _OMISSIS_ ...he se uno solo dei motivi è fondato e perciò idoneo a sorreggerne la validità.

Nel caso in cui il provvedimento amministrativo sia sorretto da più ragioni giustificatrici fra loro autonome è sufficiente a sorreggere la legittimità dell'atto la conformità a legge anche di una sola di esse.

Ai fini della legittimità di un atto amministrativo fondato su di una pluralità di ragioni, fra loro autonome, è sufficiente che anche una sola fra esse sia riconosciuta idonea a sorreggere l’atto medesimo.

In presenza di un provvedimento amministrativo fondato su una pluralità di motivi singolarmente già sufficienti a sostenerlo, qualora almeno uno di essi si riveli immune da vizi, le doglianze formulate avverso gli altri motivi devono rit... _OMISSIS_ ...di un sottostante interesse a ricorrere, giacché in nessun caso le stesse potrebbero portare all’invalidazione dell’atto.

Nel caso in cui il provvedimento sia fondato su una pluralità di ragioni autonome fra loro, è sufficiente che almeno una di loro sia reputata legittima affinché l'intero ricorso possa essere respinto.

L’atto amministrativo fondato su più motivi è da considerarsi legittimo quando ne esista almeno uno idoneo a sostenere l’atto stesso.

In presenza di un provvedimento sostenuto da più motivi ciascuno autonomamente idoneo a darne giustificazione, è sufficiente che sia verificata la legittimità di uno di essi, per escludere che l’atto possa essere annullato in sede giurisdizionale.
... _OMISSIS_ ...o plurimotivato è quello che si basa su una pluralità di motivi, ognuno autonomo rispetto all’altro, di talchè l'eventuale riconoscimento della fondatezza della censura formulata contro uno solo di essi non esclude l'esistenza e la validità delle restanti cause giustificatrici dell'atto.

A fronte di un atto amministrativo negativo il quale si fondi su una pluralità di ragioni ostative, ciascuna delle quali risulterebbe di per sé idonea a supportarla, l'impugnativa svolta in sede giurisdizionale avverso tale decisione non può trovare accoglimento se anche uno solo dei motivi di doglianza resista alle censure mosse.

Quando un atto si fonda su una pluralità di ragioni ciascuna delle quali sufficiente per giustificare il suo contenuto disposit... _OMISSIS_ ...fondatezza delle censure rivolte contro una di esse rende inutile lo scrutinio delle altre censure, posto che il loro accoglimento non potrebbe comunque determinare l’annullamento dell’atto stesso.

Laddove una determinazione amministrativa di segno negativo tragga forz...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 21550 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 709 pagine in formato A4

25,00 €