Eccesso di potere nei provvedimenti vincolati

Il vizio di eccesso di potere non può essere fondatamente dedotto nel caso in cui non vi sia spazio per scelte discrezionali della P.A. e la sanabilità delle opere sia esclusa ex legge.

L'ordinanza di sgombero e riduzione in pristino dell’area demaniale abusivamente occupata non si presta a censure di eccesso di potere per carenza di istruttoria e motivazione, per contraddittorietà e illogicità manifesta, o per travisamento dei fatti, in quanto non è il risultato di valutazioni discrezionali, ma è atto dovuto, espressione di un potere vincolato dell’Autorità amministrativa preposta alla tutela del demanio marittimo

Sono inammissibili le censure di eccesso di potere svolte contro il provvedimento di autotutela demaniale, non essendo c... _OMISSIS_ ...lorquando il provvedimento impugnato non é il risultato di valutazioni discrezionali.

In rifermento all’attività vincolata non è configurabile il vizio di eccesso di potere, per essere detta attività condizionata alla verifica dell'esistenza di ben definiti e circoscritti presupposti fissati da norme di legge o regolamentari e dovendo ogni interesse diverso da quello pubblico, insito nella norma attributiva del potere, considerarsi recessivo.

La perplessità, quale tipico vizio del provvedimento discrezionale, non può sussistere in caso di titolo edilizio vincolato.

La figura dell’eccesso di potere si colloca esclusivamente nell’area degli atti discrezionali, pertanto sono inammissibili censure di eccesso di poter... _OMISSIS_ ...confronti di un provvedimento di diniego di sanatoria che la P.A. è tenuta ad adottare per espressa disposizione di legge (fattispecie di opera realizzata su area soggetta ad usi civici).

Avendo contenuto vincolato, il provvedimento di esclusione dalla gara non può essere viziato da eccesso di potere.

Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 709 pagine in formato A4

25,00 €