ESPROPRIonline 5/2011

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

L'espropriazione per pubblica utilità

30 ottobre 2011

pdf  / 171 pagine in formato A4

Deposito e regolarizzazione ICI | qualità coltivatore diretto e autocertificazione | edificabilità in base agli interventi consentiti | ICI e indennità, momento della comparazione | occupazione acquisitiva oggi | sentenza 181/2011 | valore comprensoriale | edificabilità ed opera pubblica | progetto architetto | rivalutazione ed interessi nel risarcimento del danno | edificabilità: zona, comparto virtuale, zone limitrofe | divergenze di superfici tra p.u. ed esproprio | ritenuta irpef | prescrizione risarcimento | art. 42 bis tu: indennizzo o risarcimento? | art. 42 bis tu e acquisizione giudiziaria | soglia dei 50 destinatari per le comunicazioni | natura conformativa o espropriativa del vincolo | occupazione illegittima: restituzione o accordo traslativo o provvedimento ex art. 42 bis tu | forma dell'atto di cessione | tutela risarcitoria per equivalente e art. 42 bis | decreto di occupazione e indennità | indennità diritto disponibile | verde pubblico: natura | fonti energetiche rinnovabili

25,00

  • editore: Exeo
  • collana: osservatorio di giurisprudenza
  • numero in collana: 55
  • issn: 1971-999 X
  • sigla: EOL25
  • categoria: ESPROPRIonline
  • tipologia: giuridica
  • genere: periodico
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

DEPOSITO INDENNITÀ GIUDIZIALE: PRESUPPONE LA REGOLARIZZAZIONE ICI

 
LA QUALITÀ DI COLTIVATORE DIRETTO NON PUÒ ESSERE DESUNTA DALLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ
 
AI FINI DELL'EDIFICABILITÀ NON RILEVA L'INDICE MA LA DESTINAZIONE DEGLI INTERVENTI CONSENTITI
 
EDIFICABILITÀ : PRESCINDE DALLO STRUMENTO ATTUATIVO
 
ICI E INDENNITÀ: LA COMPARAZIONE VA EFFETTUATA CON RIFERIMENTO ALLA DATA DEL DECRETO DI ESPROPRIO
 
NON PIÚ INVOCABILE L'OCCUPAZIONE ACQUISITIVA
 
SE È IN CONTESTAZIONE LA SOLA APPLICAZIONE DELLE MAGGIORAZIONI NON SI APPLICA LA SENT. 181/2011
 
VA DISATTESO IL CRITERIO DEL VALORE COMPRENSORIALE
 
RISARCIMENTO DEL DANNO: NON SFUGGE ALLA DICOTOMIA TRA AREE EDIFICABILI ED AGRICOLE
 
L'OPERA PUBBLICA NON RILEVA AI FINI DELL'EDIFICABILITÀ
 
ILLEGITTIMO IL  PROGETTO  DI OPERA VIARIA REDATTO DA  UN ARCHITETTO
 
RISARCIMENTO DEL DANNO: COMPATIBILI RIVALUTAZIONE ED INTERESSI
 
EDIFICABILE IL TERRENO INSERITO IN ZONA D
 
EDIFICABILITÀ: IL RIFERIMENTO VA ALLA ZONA E NON AL COMPARTO VIRTUALE
 
PRESCRIZIONE INDENNITÀ: NON RILEVABILE D'UFFICIO
 
POSSIBILI DIVERGENZE DI SUPERFICI TRA PU E DECRETO DI ESPROPRIO
 
LA TIPOLOGIA DEL BENE ESPROPRIATO È IRRILEVANTE AI FINI DELLA RITENUTA IRPEF
 
RISARCIMENTO DANNO: PRESCRIZIONE DALL'IRREVERSIBILE TRASFORMAZIONE
 
L’APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE PUÒ COMPORTARE ADOZIONE DI VARIANTE MA NON PU
 
ART. 42 BIS TU: INDENNIZZO O RISARCIMENTO?
 
IL TERMINE QUINQUENNALE PER LA CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO  DECORRE DALL'APPROVAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO
 
ART. 42 BIS TU: NON PIÚ OPERANTE L'ACQUISIZIONE GIUDIZIARIA
 
SOGLIA DEI 50 DESTINATARI: LIMITE NON DEROGABILE PER LE COMUNICAZIONI IMPERSONALI
 
NATURA CONFORMATIVA O ESPROPRIATIVA DEL VINCOLO: VA DESUNTA  DALLE NTA
 
OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: RESTITUZIONE O ACCORDO TRASLATIVO O PROVVEDIMENTO EX ART. 42 BIS TU
 
GIUSTO PROCEDIMENTO: NON DOVUTO PRIMA DEL PROGETTO PRELIMINARE
 
OCCUPAZIONE SINE TITULO: ART. 42 BIS TU IN ALTERNATIVA ALLA RESTITUZIONE O ALL'ACCORDO
 
RITENUTA IRPEF: DECADENZA DAL DIRITTO AL RIMBORSO RILEVABILE D'UFFICIO
 
L’EFFETTO TRASLATIVO DELL’ATTO DI CESSIONE VOLONTARIA NON NECESSITA DELLA FORMA NOTARILE
 
OCCUPAZIONE USURPATIVA AL GO
 
TUTELA RISARCITORIA PER EQUIVALENTE: PRESUPPONE L'EMANAZIONE DEL PROVVEDIMENTO ACQUISITIVO EX ART. 42 BIS TU
 
CON IL DEPOSITO L'INDENNITÀ FUORIESCE DAL PATRIMONIO DELL'ESPROPRIANTE
 
VIABILITÀ: SE VINCOLO ESPROPRIATIVO VA CONSIDERATA, AI FINI DELL'INDENNITÀ, LA ZONA CUI È A SERVIZIO
 
AI FINI RISARCITORI NON PIÚ RILEVANTE LA DISTINZIONE TRA OCCUPAZIONE USURPATIVA ED ESPROPRIATIVA
 
PROCEDIMENTI ANTE TU: SI APPLICA L'ART. 39 L. 2359/1865
 
L'ACCOGLIMENTO DELLA DOMANDA RISARCITORIA PRESUPPONE IL PROVVEDIMENTO ACQUISITIVO EX ART. 42 BIS TU
 
EDIFICABILITÀ: VA ESCLUSO IL RIFERIMENTO AI FONDI LIMITROFI
 
RISARCIMENTO DEL DANNO: VALORE VENALE SE IL QUANTUM  È ANCORA IN DISCUSSIONE
 
VALUTAZIONE IMMOBILI: NON UTILIZZABILI GLI INDICI ISTAT
 
ESPROPRIO DI AREA INCLUSA IN FASCIA DI RISPETTO AUTOSTRADALE: SI APPLICA L'ART. 4 TU
 
DECRETO DI OCCUPAZIONE: NON PRESUPPONE UNA GIUSTA INDENNITÀ
 
RISARCIMENTO DEL DANNO: NON OPERA LA PRESCRIZIONE
 
RISARCIMENTO DEL DANNO: RIVALUTAZIONE ED INTERESSI COMPATIBILI
 
OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: DALLA REALIZZAZIONE DELL'OPERA PUBBLICA NON  CONSEGUE ALCUN EFFETTO TRASLATIVO DELLA PROPRIETÀ
 
LA PENDENZA DI TRATTATIVE PER LA CESSIONE DEL BENE NON È DI OSTACOLO ALL'ATTIVAZIONE DELL'ESPROPRIO
 
INDENNITÀ: VALORE DEL BENE ALLA DATA DEL DECRETO DI ESPROPRIO
 
OCCUPAZIONE SINE TITULO: ILLECITO PERMANENTE
 
OCCUPAZIONE SINE TITULO: ACQUISTO/RINNOVAZIONE PROCEDURA/ART. 42 BIS TU O RESTITUZIONE
 
LA MANCATA CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO RENDE ILLEGITTIMA L'OCCUPAZIONE AB ORIGINE
 
LA PA DEVE PRONUNCIARSI SULLA NATURA CONFORMATIVA O ESPROPRIATIVA DEL VINCOLO
 
QUELLO ALL'INDENNITÀ È UN DIRITTO DISPONIBILE E PERTANTO RINUNCIABILE
 
INDIVIDUAZIONE BENI ESPROPRIATI: SANABILI EVENTUALI  IMPRECISIONI
 
VERDE PUBBLICO: LIMITATI E MINIMI INTERVENTI NON NE ESCLUDONO LA NATURA ESPROPRIATIVA
 
FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI: L'AUTORIZZAZIONE  PRESUPPONE LA DISPONIBILITÀ DEI TERRENI
 
LA CONDANNA RISARCITORIA PER EQUIVALENTE PRESUPPONE L'ACQUISIZIONE DEL BENE
 
RISARCIMENTO DEL DANNO: VALORE DEL BENE ALLA DATA DI TRASFERIMENTO
 
AUTORIZZAZIONE UNICA EX D.LGS. 387/2003: COMUNICAZIONE AVVIO PROCEDIMENTO IMPERSONALE SE IL NUMERO DEI DESTINATARI È SUPERIORE A 50

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

Notiziario bimestrale delle principali notizie derivanti dalla giurisprudenza in materia di espropriazione per pubblica utilità recensita nel bimestre di riferimento dalla rivista telematica www.esproprionline.it. Alle massime/sintesi sono associati i brani pertinenti originali delle sentenze a cui esse si riferiscono.