LA TELEMATICA NELLE VICENDE PUBBLICITARIE DELL’ATTO NOTARILE NEI REGISTRI IMMOBILIARI

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

dalla nota “cartacea”alla nota “cartacea meccanizzata”, alla “nota informatica”

Ricciardi, Riccardo

02 dicembre 2015

pdf  / 347 pagine in formato A4

L'opera illustra il lungo percorso che è stato necessario per la dematerializzazione dei servizi di pubblicità immobiliare: l’evoluzione dalla nota “cartacea”alla nota “cartacea meccanizzata”, alla “nota informatica” contenuta nel c.d. Modello Unico Informatico. Grazie a questo strumento, previa telematica, il notaio può ora eseguire tutti gli adempimenti conseguenti ad un atto immobiliare: registrazione, trascrizione, voltura, pagamento delle imposte e tasse dovute, trasmissione telematica della copia autentica dell’atto (TitoloDigitale).

30,00

  • editore: Exeo
  • collana:
  • numero in collana: 7
  • isbn: 978-88-6907-151-5
  • sigla: FC07
  • categoria: MONOGRAFIE
  • tipologia: giuridica
  • genere: guida operativa
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: Stampa: SI - Modifica: NO - Copia/Incolla: SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

L'AUTORE

L'OPERA

CAPITOLO I

INTRODUZIONE

1.1. L'INGRESSO DELLA TELEMATICA NELLE VICENDE PUBBLICITARIE DELL'ATTO NOTARILE IN ITALIA

1.2. TITOLO II - NORME DI SERVIZIO IPOTECARIO

1.3. TITOLO III - NORME FINALI

1.4. PROVVEDIMENTI EMANATI

CAPITOLO II

IL PROGRAMMA NOTA

(CIRCOLARE 128/T DEL 2/5/1995 MODIFICATA DALLA CIRCOLARE 24/E DEL 17/06/2015)

2.1. LA NOTA DI TRASCRIZIONE - QUADRO A

2.1.1. Dati relativi al titolo

2.1.2. Dati relativi alla convenzione

2.1.3. Altri dati

2.2. QUADRO B - IMMOBILI

2.2.1. Progressivo unità negoziale

2.2.2. Progressivo immobile per unità negoziale

2.2.3. Catasto

2.2.4. Immobili graffati

2.2.5. Fondo dominante e servente

2.2.6. Dati descrittivi dell'immobile

2.2.7. Identificazione dell'immobile nella formalità immediatamente precedente (ove diversa dall'attuale)

2.2.8. Indirizzo

2.2.9. Casi di formalità con assenza di immobili

2.3. QUADRO C - SOGGETTI

2.3.1. Progressivo soggettivo

2.3.2. Progressivo riga

2.3.3. Dati anagrafici

2.3.4. Regime patrimoniale dei coniugi o natura del bene

2.3.5. Diritti reali oggetto della convenzione

2.3.6. Unità negoziale

2.4. QUADRO D

2.4.1. Firma del richiedente

2.5. CASI PARTICOLARI DI COMPILAZIONE DELLA NOTA DI TRASCRIZIONE

2.5.1. Trascrizioni a favore di nascituri

2.5.2. Decreto di nomina curatore ereditario

2.5.3. Procedure concorsuali

2.5.4. Cessione dei beni ai creditori e atti similari

2.5.5. Negozi di natura dichiarativa

2.5.6. Regolamento di condominio

2.5.7. Rinunzia ad azione di riduzione

2.5.8. Rettifiche

2.5.9. Transazioni

2.5.10. Costituzione di servitù

2.6. LA NOTA DI ISCRIZIONE: QUADRO A

2.6.1    Dati relativi al titolo

2.6.2. Dati relativi all'ipoteca o al privilegio

2.6.3. Altri dati

2.7. LA NOTA DI ISCRIZIONE: QUADRO B - IMMOBILI

2.7.1. Natura dell'immobile

2.8. LA NOTA DI ISCRIZIONE: QUADRO C - SOGGETTI

2.8.1. Progressivo soggetto

2.8.2. Progressivo riga per soggetto

2.8.3. Terzo datore di ipoteca

2.8.4. Dati anagrafici

2.8.5. Diritti reali oggetto dell'ipoteca

2.8.6. Progressivo unità negoziale

2.8.7. Debitore non datore di ipoteca

2.9. LA NOTA DI ISCRIZIONE: QUADRO D

2.10. LA DOMANDA DI ANNOTAZIONE: QUADRO A

2.10.1. Dati relativi al titolo

2.10.2. Dati relativi all'annotazione

2.11. LA DOMANDA DI ANNOTAZIONE: QUADRO B - IMMOBILI

2.11.1. Identificazione dell'immobile

2.11.2. Dati descrittivi dell'immobile e Indirizzo

2.11.3. Importi delle quote frazionate

2.12. LA DOMANDA DI ANNOTAZIONE: QUADRO C - SOGGETTI

2.12.1. Soggetti

2.12.2. Progressivo soggetto

2.12.3. Dati anagrafici

2.12.4. Domicilio ipotecario eletto

2.13. LA DOMANDA DI ANNOTAZIONE: QUADRO D

2.14. CIRCOLARE N. 24/E 17 GIUGNO 2015 - TABELLE DEGLI ATTI SOGGETTI A TRASCRIZIONE O A ISCRIZIONE E DELLE DOMANDE DI ANNOTAZIONE - CODICI DA UTILIZZARE NELLE FORMALITÀ

CAPITOLO III

IL MODELLO UNICO INFORMATICO (M.U.I.)

3.1. NOZIONI ELEMENTARI DEL LINGUAGGIO XML

3.1.1. Le parti della DTD relative alla pubblicità immobiliare

3.2. L'ESTRAZIONE DEI DATI (TSI) DALL'ATTO IMMOBILIARE

3.3. IL PROGRAMMA UNIMOD

3.3.1. Codici diritto

3.3.2. Codici atto

3.3.3. Codici ufficio

3.3.4. Liquidazione delle trascrizioni

3.3.5. Liquidazione delle iscrizioni

3.3.6. Liquidazione delle annotazioni

CAPITOLO IV

CREAZIONE E FIRMA DEL TITOLO DIGITALE

4.1. SPECIFICHE TECNICHE

4.2. CREAZIONE DEL FILE PDF

4.3. ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ E FIRMA DEL TITOLO DIGITALE

4.4. IMPORTAZIONE DEL TITOLO DIGITALE IN UNIMOD

4.5. TRASFORMAZIONE DEL TITOLO DIGITALE CON LA CODIFICA BASE64

§§§

CAPITOLO V

LA VOLTURA AUTOMATICA

5.1. CIRCOLARE 2 MAGGIO 2002, N. 3/T

5.2. VOLTURA AUTOMATICA - DOCUMENTO ILLUSTRATIVO

5.2.1. Le domande di voltura

5.2.2. Gli automatismi della voltura automatica

5.3. CRITICITÀ DEL SISTEMA

5.3.1. Problemi relativi all'intestazione

5.3.2. Problemi relativi agli immobili

5.3.3. Esiti della voltura automatica

5.3.4. Volture registrate con annotazioni

5.3.5.  Volture con esiti negativi

5.4. STRUMENTI A DISPOSIZIONE DEL NOTAIO

5.4.1. Prima della stipula

5.4.2. Preallineamento (voltura 1.0)

5.4.3. Istanza

5.4.4. Contact center

5.4.5. Mediante l'adempimento unico

5.4.6. Visurina

5.4.7. Recupero successivo

5.4.8. Recupero vero e proprio (voltura 1.0)

5.4.9. Istanza all'ufficio

5.4.10. La procedura Voltura 1.0

5.5. NOTA ILLUSTRATIVA SULLA PROCEDURA DI VOLTURA AUTOMATICA - MAGGIO 2006

5.5.1. Tipologie di atto

5.5.2. Identificazione degli immobili

5.5.3. Intestazioni catastali

5.5.4. Trasferimento di quote e diritti parziali

5.5.5. Ordine cronologico delle volture

5.5.6. Formalità in rettifica

5.5.7. Ricevuta dell'esito della voltura automatica

5.5.8. Recupero delle volture con esito negativo

5.5.9. Allegato 1 - Lista dei codici atto che generano voltura

5.5.10. Allegato 2 - Lista degli esiti della procedura di voltura automatica

5.6. VOLTURA ATTI SOCIETARI - LA NORMATIVA: ART. 1 COMMA 276 LEGGE 24 DICEMBRE 2007 N. 244

5.6.1. Voltura atti societari - Modalità di presentazione

5.6.2. Voltura atti societari - Il commento

5.7. CONTROLLO E LIQUIDAZIONE DELLA VOLTURA AUTOMATICA - VOLTURA DIFFERITA

5.7.1. Codici atto delle trascrizioni che prevedono la voltura obbligatoria

CAPITOLO VI

CONTROLLO ED INVIO DEL MODELLO UNICO INFORMATICO - RESTITUZIONE DEL DUPLO INFORMATICO DELLA NOTA

6.1. BLACKBOX - VERSIONE SOFTWARE N. 6.1.9

6.1.1. Invio di prova

6.1.2. Procedura d'emergenza

6.2. IL PROGRAMMA SOSTEL4

6.3. CONTROLLO FINALE SULLE NOTE RICOSTRUITE

6.3.1. Congruenza degli immobili

6.3.2. Congruenza dei soggetti

6.3.3. Quadratura quote e diritti reali per le note di trascrizione, iscrizione o annotazione

6.3.4. Regime dei coniugi

6.3.5. Nota illustrativa sui controlli formali (Territorio allegato nota_ill. voltura_vers. 05_2006)

6.3.6. Tabella dei codici di errore

6.4. RETTIFICHE DOPO L'INVIO

6.4.1. Restituzione del duplo informatico della nota

CAPITOLO VII

ANAGRAFE IMMOBILIARE INTEGRATA

7.1. LA NORMATIVA

7.2. LA PRASSI

7.3. IL COMMENTO

7.4. FATTISPECIE NEGOZIALI

7.5. LA CONFORMITÀ OGGETTIVA

7.5.1. Il servizio di consultazione telematica delle planimetrie catastali

7.6. LA CONFORMITÀ SOGGETTIVA

CAPITOLO VIII

FAQ E PROBLEMATICHE RILEVATE TRA NOTAI

8.1. FAQ - PROBLEMI RELATIVI ALL'ADEMPIMENTO UNICO - PAGAMENTO INTEGRATIVO (DA FAQ ELABORATE DA SISTER)

8.1.1. Argomenti di carattere specifico - area territorio

8.1.2. Esiti delle volture automatiche

8.2. PROBLEMATICHE RILEVATE TRA NOTAIO (LISTA SIGILLO)

8.2.1. Nota di trascrizione - Indicazione delle quote

8.2.2. Atto di rettifica

8.2.4. Voltura automatica

8.2.5. Immobili

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.